Editoriale

Non solo sport. Chiuso il Mondiale, pensiamo a risorgere. Con i migliori giovani, nuovi dirigenti e altri stadi.

Non solo sport. Chiuso il Mondiale, pensiamo a risorgere. Con i migliori giovani, nuovi dirigenti e altri stadi.

Ora, a Ronny, o se volete a Cr7, vien chiesto proprio questo: di condurre la Signora di Torino nell'eterno Olimpo del calcio. Dello sport. Di tutti gli sport. Itali e foresti che siano, poco conta, perchè com'è dato a vedere solo quando qualcuno ( o qualcosa) trascende il particulare diventa oggetto di venerazione universale. Promette Ronaldo ( Cr7) : ' Voglio vincere ogni partita e lasciare il segno nella storia della Signora di Torino'. Il Mondiale di calcio, perfetto in ogni particolare, deve avere riavvicinato la Russia di Putin al Mondo. In tanti, infatti, erano i big della Terra ( e dello sport planetario) sistemati comodamente sulle tribune. Per assistere ad un incontro dominato ( nel gioco) fino al 65' dai croati, ma poi aggiudicato ai francesi ( 4-2) per via di quel gioco 'all'italiana' che sa aspettare e colpire implacabilmente. Grazie soprattutto a quei due o tre ' scugnizzi' di mister Dechampes che alla fin della veglia hanno saputo ( meritatamente) riportare il Mondiale sotto la torre Eiffel. Illuminata, affollata e festante. Vent'anni dopo dal primo trionfo. Prossimo appuntamento con le moto al Gp Repubblica Ceca, il 5 agosto. Per le auto, invece, è già la viglia del Gp di Germania.
4 minuti ago 0 Continua...
 
Rimini. Immigrazione: in calo i profughi sul territorio. Dei 40 del progetto Sprar, 30 sono al lavoro.

Rimini. Immigrazione: in calo i profughi sul territorio. Dei 40 del progetto Sprar, 30 sono al lavoro.

C’è chi lavora come saldatore, chi in albergo o nei ristoranti, chi fa l’elettricista: dei 40 maggiorenni inseriti nel progetto Sprar del Comune di Rimini, la maggioranza – 30 – ha già avviato un percorso lavorativo, in azienda o nel settore dei servizi. Sono ragazzi giovanissimi, molti dei quali sono stati inseriti nel progetto Sprar ancora minorenni, e che hanno seguito corsi di lingua e di formazione professionale. Hanno quindi acquisito le competenze indispensabili per avviare un percorso lavorativo e, attraverso tirocini e stage, si sono fatti conoscere da aziende e imprenditori, che in molti casi si sono tradotti in primi contratti. Diversi ragazzi hanno frequentato i corsi del Centro Enaip Zavatta e adesso lavorano come saldatori ed elettricisti con contratti di apprendistato o con tirocini retribuiti nelle aziende del territorio. Tanti anche i ragazzi che per la stagione estiva lavorano nei ristoranti sia a Rimini sia Riccione, in cucina, in sala o come magazzinieri. Tra questi un ragazzo ivoriano, arrivato minorenne in Italia, e che poco dopo essere arrivato a Rimini ha scoperto di essere affetto da una forma tumorale all’occhio: non appena guarito è riuscito a trovare la sua strada ed è stato assunto in un noto ristorante di Riccione
RIMINI. Oltre trecento profughi in meno arrivati sul territorio rispetto all’anno passato, con un numero di persone accolte in provincia tra Cas (centri di accoglienza) e Sprar inferiore di 373...
1 giorno ago 0 Continua...
  • Santarcangelo d/R. Festival verso la chiusura. 48ma edizione con significativo successo di pubblico.

    Santarcangelo d/R. Festival verso la chiusura. 48ma edizione con significativo successo di pubblico.

    Alla voce del sindaco di Santarcangelo si unisce quella di Massimo Mezzetti, assessore alla Cultura, Politiche giovanili e Politiche per la legalità della regione Emilia Romagna: 'Il Festival di Santarcangelo, che nel 2020 compirà cinquant’anni, è uno dei festival di teatro più longevi del nostro Paese. In questo quasi mezzo secolo il Festival si è continuamente rinnovato, ha esplorato percorsi artistici sempre diversi. Qui hanno mosso i primi passi alcune tra le realtà più importanti del panorama teatrale nazionale e non solo (Motus, Teatro della Valdoca, Societas Raffaello Sanzio, Fanny & Alexander, Teatro delle Albe, per citarne solo alcuni), facendo di Santarcangelo un avamposto culturale conosciuto in tutto il mondo. La città ha accolto ogni anno nei suoi luoghi e piazze, con generosità, curiosità e spesso coinvolgimento, un festival che non vuole essere una vetrina di spettacoli, ma un luogo di sperimentazione artistica che da sempre si propone di annullare barriere e distanze tra culture diverse e pubblico. Continueremo a sostenere questa esperienza che ha caratteristiche sue proprie profondamente diverse da altre, pure importanti, che sosteniamo in Emilia-Romagna e che, come i dati raccontano, ha una notevole ricaduta economica sul territorio. E continueremo, con forza, anche a fronte di attacchi che appaiono faziosi e superficiali, a difendere l’espressione artistica e a promuovere iniziative che immaginino il cittadino come un individuo sufficientemente ragionevole e responsabile, con una sensibilità anche per chi è altro da sé, e capace di praticare il dissenso in modo civile. Nella convinzione che alzare barriere, fomentare il conflitto, sia in definitiva fraintendere i tempi in cui viviamo e fallire dunque il nostro compito di esseri umani'.
    lug 16, 2018 0
  • Rimini. Mercoledì 1 agosto, concerto per rivivere i concerti live dei Pink Floyd, periodo 1969-1972.

    Rimini. Mercoledì 1 agosto, concerto per rivivere i concerti live dei Pink Floyd, periodo 1969-1972.

    Prima dei successi mondiali degli album 'The Dark Side of the moon' (1973) e 'Wish you were here' (1975), i Pink Floyd sperimentarono la propria identità progressive in varie direzioni, come avvenne nel celebre filmato 'Live at Pompeii' (1971). In quegli anni i Pink Floyd si esibivano in quattro nella formazione che li ha resi celebri composta da Syd Barret (al quale subentrò David Gilmour), Richard Wright, Nick Mason e Roger Waters, con effetti luci e scenografici psichedelici ridotti, lasciando maggiore risalto a sonorità e musica. Fino al 1972 l´atmosfera psichedelica e la sperimentazione dei sintetizzatori segnarono il successo della band. I brani selezionati saranno riproposti fedelmente utilizzando strumentazione vintage come Hammond con amplificatori Leslie originali, Farfisa Compact Duo, chitarre e bassi, effetti analogici come gli Echorec Binson, gong, amplificatori e microfoni vintage che accompagneranno il pubblico alle atmosfere dei primi concerti dei Pink Floyd.
    lug 16, 2018 0
  • Villa Verucchio. Sana alimentazione per gli over 65. Successo per l’incontro di Anp Romagna.

    Villa Verucchio. Sana alimentazione per gli over 65. Successo per l’incontro di Anp Romagna.

    Tra gli interventi, quello della dottoressa Roberta Cecchetti dell'AUSL Romagna, Unità operativa di Igiene degli alimenti e nutrizione di Cesena, che ha sottolineato come con il passare degli anni le esigenze dell’organismo cambino e il fabbisogno calorico giornaliero nell'anziano sia in media di 700 calorie inferiore. Si è quindi entrati nel merito della qualità della dieta, con alcuni consigli pratici, come fare pasti frequenti e leggeri, moderare i grassi, bere molta acqua e fare regolare attività fisica. La vicepresidente ANP Romagna Oretta Pedini inoltre ha sottolineato l’interesse del tema per gli associati, preoccupati di tenersi attivi anche per il supporto fondamentale che gli anziani oggi danno alla famiglia, ai figli, ai nipoti e a volte ancora a genitori molto anziani. Il presidenteANP Emilia Romagna Pierino Liverani nelle sue conclusioni ha evidenziato i molteplici interessi espressi dagli associati nei numerosi incontri, con tematiche importanti che evidenziano vivacità di interessi e voglia di partecipazione e approfondimento.
    lug 16, 2018 0
Cesenatico. Presentato il progetto mirato al bando Flag sui porti. L’area produttiva sull’asta di Ponente.

Cesenatico. Presentato il progetto mirato al bando Flag sui porti. L’area produttiva sull’asta di Ponente.

L’intervento di qualificazione impiantistica d’area portuale prevede un adeguamento sostenibile delle infrastrutture nell’area mercatale e nei luoghi di imbarco e sbarco dal piccolo squero al mercato ittico; in particolare l’intervento, in linea con l’Atto di indirizzo e di programmazione per interventi nell’area portuale di Cesenatico, approvato dal Consiglio comunale nella seduta del 10.11.2016, e contenente le linee guida da seguire in funzione della finalità di miglioramento e ammodernamento dell’area portuale e delle attività ittiche di interesse, si inserisce nel quadro strategico sulla riqualificazione di tutto il porto che ha già visto finanziato il progetto del FEAMP da 1.134.000 € per ammodernamento e innalzamento banchine. Nel caso specifico, l’area di interesse limitrofa a quella del cantiere FEAMP già in corso prevede la realizzazione dei sottoservizi quali acque bianche e nere e vasche di prima pioggia, rifacimento della pavimentazione delle strade interessate ed un innovativo sistema di videosorveglianza atto a garantire la sicurezza del luogo e di regolamentazione degli accessi mediante sbarre automatiche; per migliorare l’attuale regolamentazione dei flussi occorre, infatti, garantire la corretta fruizione e sicurezza delle operazioni di imbarco e sbarco e far sì che solo gli operatori autorizzati possano accedere al porto nei momenti a loro dedicati; verrà inoltre implementata la segnaletica verticale ed orizzontale. Il progetto di qualificazione impiantistica candidato al bando dalla Giunta prevede una spesa complessiva di 650.000,00 € per i quali si ricerca il cofinanziamento con la partecipazione al bando.
CESENATICO. La Giunta comunale di Cesenatico ha approvato il progetto esecutivo per la partecipazione al bando promosso dal FLAG Costa dell’Emilia Romagna di cui all’azione 1.b “Interventi di qualificazione luoghi di imbarco...
2 giorni ago 0 Continua...
  • Cesena. Donato da pazienti e famigliari un nuovo ecografo all’ Uo di ‘Nefrologia e Dialisi’.

    Cesena. Donato da pazienti e famigliari un nuovo ecografo all’ Uo di ‘Nefrologia e Dialisi’.

    La donazione è stata possibile grazie alla devozione che negli anni Natale Battistini rappresentante storico dei pazienti affiancato da quattro anni da Marika Pieri, ha avuto nel raccogliere le donazioni di tutti coloro che non hanno mai dimenticato il valore della solidarietà verso il proprio luogo di cura. L’insufficienza renale cronica è una patologia in incremento. L’incidenza annuale in Italia di insufficienza renale cronica che richiede il trattamento dialitico (nuovi casi/anno) è di 170 pazienti per milione di abitanti; la prevalenza (numero di casi seguiti ad una determinata data) è di 700 pazienti per milione di abitanti. Presso l’Unità operativa di Nefrologia e Dialisi di Cesena vengono effettuate annualmente oltre 19.000 sedute di emodialisi (oltre 250 pazienti con insufficienza renale cronica). La dialisi permette una adeguata qualità di vita con reinserimento sociale e lavorativo e la possibilità, soprattutto per i pazienti più giovani, di inserimento in programmi di trapianto.
    lug 12, 2018 0
  • Cesena. Ok al fabbisogno di personale del Comune. Entro tre anni previsti oltre trenta nuovi ingressi.

    Cesena. Ok al fabbisogno di personale del Comune. Entro tre anni previsti oltre trenta nuovi ingressi.

    Entrando nel dettaglio, il Piano varato dalla Giunta prevede complessivamente una sessantina di nuove assunzioni nel triennio 2018-2020, di cui una quarantina attivabili già quest’anno. In questo quadro, come già evidenziato, la fetta più consistente è rappresentata dalle insegnanti: entro l’avvio del prossimo anno scolastico ne saranno reclutate complessivamente 22, di cui 16 per le scuole materne e 6 per gli asili nido. Prosegue così l’impegno dell’Amministrazione in questo ambito, che lo scorso anno aveva portato a un numero altrettanto importante di assunzioni. Sono previsti 10 nuovi ingressi nell’area tecnica, 6 assunzioni nei servizi al cittadino, 13 nell’area amministrativa e finanziaria, mentre arriveranno 4 nuovi agenti e 1 commissario della Polizia municipale. Per quanto riguarda la Pm, l’inserimento di questi nuovi addetti è in linea con gli obiettivi dell’Accordo di programma siglata fra Comune e Regione, che prevede ogni anno la sostituzione del personale andato in pensione, privilegiando il potenziamento degli agenti impegnati nel controllo del territorio. Nell’ambito delle assunzioni previste per i servizi i cittadini, oltre a quelle, già menzionate, di un esecutore scolastico e di un cuoco, si prevede l’ingresso di un istruttore direttivo allo Sportello facile, e di due nuove figure professionali qualificate nei Servizi culturali, e in particolare alla Biblioteca malatestiana, anche in vista del pensionamento di alcune figure.
    lug 11, 2018 0
  • Cesena. ‘Pievi sonore’, rassegna di musica antica tratta dagli spartiti musicali della Malatestiana.

    Cesena. ‘Pievi sonore’, rassegna di musica antica tratta dagli spartiti musicali della Malatestiana.

    Quest’anno il 'teatro' della rassegna è la storica pieve di San Vittore e le voci che eseguiranno i brani sono quelle del gruppo Vocale MusiCaesena diretto da Silvia Biasini. Come da programma, Franco Dell’Amore, storico della musica (noto per la sua poderosa 'storia della musica a Cesena' e per l’approfondimento della conoscenza di artisti cesenati che hanno lasciato una traccia nel mondo musicale italiano e non solo) illustrerà gli autori e i brani in esecuzione; Giordano Conti, presidente dell’associazione Amici della Biblioteca malatestiana e studioso del territorio, illustrerà la storia millenaria (risale al 919) della Pieve di San Vittore in Valle retta oggi da don Enzo Vitali e situata al centro di una comunità che è andata allargandosi negli anni. Il coro di Silvia Biasini eseguirà musiche di Ludovico Grossi da Viadana, Orlando di Lasso,Claudio Monteverdi e Giovanni Ceresini. La curiosità si appunta soprattutto su quest’ultimo, non tanto per la qualità della musica (di notevole livello tutte le scelte operate dal coro) ma perché si tratta di un cesenate vissuto tra il 1584 e il 1659.
    lug 10, 2018 0
Forlì-Cesena. Confindustria: confronto con l’Agenzia delle entrate sulla fatturazione elettronica.

Forlì-Cesena. Confindustria: confronto con l’Agenzia delle entrate sulla fatturazione elettronica.

Per approfondire questo tema è stata coinvolta l’Area politiche fiscali di Confindustria che, grazie all’organizzazione di 4.Manager e alla collaborazione dell’Agenzia delle entrate, ha avviato un ciclo di seminari sul territorio nazionale (ad oggi 9 appuntamenti) volti proprio ad approfondire la nuova normativa sulla fatturazione elettronica e a fornire i primi chiarimenti operativi al fine di guidare le imprese nelle numerose implicazioni tecniche che derivano dal nuovo adempimento. È stata data risposta alle tantissime domande che si sono scatenate a fronte delle relazioni della dott.ssa Giannaede Ferracani dell’Area politiche fiscali di Confindustria che ha esaminato il nuovo contesto normativo e il nuovo processo operativo della fattura elettronica e dell’ing. Silvia Ialongo dell’Agenzia delle entrate, collegata in video conferenza, che ha illustrato la gestione dei flussi informatici. Entrambe hanno dato la loro disponibilità a proseguire il confronto sulle singole problematiche attraverso Confindustria Forlì-Cesena.
FORLI’-CESENA. L’obbligo di fatturazione elettronica tra soggetti privati, in vigore dal 1° gennaio 2019 (dal 1° luglio per alcuni soggetti) rappresenta un adempimento di notevole portata innovativa che coinvolgerà l’intera...
2 giorni ago 0 Continua...
  • Forlì. Rocca delle Caminate: tra note, parole e cultura. Domenica 15 luglio, il primo di 3 appuntamenti.

    Forlì. Rocca delle Caminate: tra note, parole e cultura. Domenica 15 luglio, il primo di 3 appuntamenti.

    Alle ore 6.00 di domenica 15, partirà dunque il concerto, in acustica, a cura di Paolo Benedetti (Chitarra) e Simona Cavuoto (Violino); saranno eseguite musiche che spazieranno da A. York a J.M. Zenamon, da Paganini a Piazzolla. A seguire verrà offerta ai presenti una colazione, da assaporare nel cortile interno della Rocca; il pubblico presente potrà anche visitare la struttura. È possibile usufruire di un'audioguida illustrativa del percorso conoscitivo, scaricando gratuitamente l'app ' roccadellecaminate'. Ultimo appuntamento sarà quello di venerdì 3 agosto alle ore 20.00, con un Concerto al tramonto sulla terrazza panoramica.
    lug 13, 2018 0
  • Portico di Romagna. Sotto il Portico: pronti i 20 chef  del nuovo Festival di cucina internazionale.

    Portico di Romagna. Sotto il Portico: pronti i 20 chef del nuovo Festival di cucina internazionale.

    Grandi amici di 'Chef sotto il Portico', saranno Scott Forte della Scotland Big Catering Company e George Gordon Bradford, giovane talento Inglese, ritornato dopo un anno di assenza nell’appennino romagnolo, per riperfezionare la sua arte culinaria. Non mancheranno i rappresentanti della moderna cucina del 'Grande Nord', con Mihail Mihailov, head chef dell’Hilton Hotel di Helsinki, e Skuli Kristin dell’Opera House Arpa di Rejkiavik. A completare il lotto, ci sarà la specialista in dessert belga Laura Verhus, moderna interprete della centenaria tradizione di alta pasticceria e cioccolateria del suo paese ma senza glutine e derivati del latte, e il fenomenale chef croato Toni Milos del prestigioso resort ristorante Marina Martinis – Marchi di Spalato Questi dieci nomi dal mondo, ovviamente, scenderanno in strada per incontrare gli amici di Chef sotto il Portico assieme ai mastri locali, le anime del Vecchio convento: il papà Gianni Cameli e i fratelli Massimiliano e Matteo.
    lug 12, 2018 0
  • Forlì. Presentato a ‘La fiasca’ il libro ‘Anima e coraggio’. Autobiografia del prof. Dino Amadori.

    Forlì. Presentato a ‘La fiasca’ il libro ‘Anima e coraggio’. Autobiografia del prof. Dino Amadori.

    Nel mezzo di questo lungo 'viaggio', sono stati tanti i passaggi memorabili. “Mia madre mi chiedeva sempre cosa volessi fare da grande: io le rispondevo che volevo fare il papa, perché ascoltavo alla radio i suoi messaggi e mi sembrava avesse sempre molto da dire. Ma lei, che era una cattolica anti-clericale, mi diceva che i papi erano tutti vecchi e, una volta eletti, poi morivano presto. Così mi focalizzai su ‘quel brutto male lì’: sì, perché nel nostro paesino si faceva menzione di altre patologie mortali, quali l’infarto, ma il cancro si aveva paura persino di nominarlo, sia quando qualcuno si ammalava, sia quando ne moriva. Era come un lutto pre e post mortem”. Tanti anche i ricordi di altri grandi personaggi storici forlivesi, che hanno avuto un impatto importante sulla vita dell’oncologo. “Non posso non citare, in questo bel luogo a lei intitolato, Annalena Tonelli, che mi ha insegnato l’importanza di dedicare la propria vita agli altri. Ci tengo a ricordare anche Lamberto Valli, morto di un tumore, che parlò ad una trasmissione radiofonica del suo cancro, in un periodo come vi dicevo in cui anche citarlo faceva paura”. Alla fine anche un messaggio per i più giovani presenti per l’occasione. 'Ricordate: non c’è nulla che non si possa fare se si vuole fortemente una cosa'. Al termine della presentazione, durata circa un’ora, il prof. Amadori si è prestato ai tanti che hanno fatto la fila per una dedica personale sul libro.
    lug 04, 2018 0
Conselice. A San Patrizio un torneo ispirato al calcio balilla con giocatori veri  in carne ed ossa.

Conselice. A San Patrizio un torneo ispirato al calcio balilla con giocatori veri in carne ed ossa.

Il 24 luglio è in programma la fase eliminatoria, mentre il 25 luglio sarà il turno dei quarti, semifinale e finale. Il ritrovo è alle 20. Al torneo possono partecipare squadre da sei giocatori ciascuna per un massimo di sedici squadre. Le partite dureranno dieci minuti ciascuna e il torneo si svolgerà a eliminazione diretta. Ogni giocatore riceverà un premio di partecipazione, mentre per la squadra vincitrice è previsto un trofeo ricordo. Le iscrizioni sono aperte fino alle 12 di lunedì 23 luglio e comunque fino al raggiungimento delle sedici squadre. Il costo di partecipazione è di 30 euro a squadra. L’appuntamento fa parte del calendario della rassegna 'Insieme d’estate', organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con ViviConselice e altri.
CONSELICE. Martedì 24 e mercoledì 25 luglio a San Patrizio di Conselice va in scena il calciobalilla umano. In piazza Mameli, dalle 20.30, l’Atletica San Patrizio organizza infatti un torneo...
2 giorni ago 0 Continua...
  • Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie.

    Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie.

    Poco dopo l'alba è iniziato il lavoro di raccolta, da anni ormai trasformato in una vera e propria festa che si conclude con un convivio all'ombra delle acacie. Un appuntamento per alcuni irrinunciabile, ma anche un'esperienza nuova per un numero di partecipanti che continua a crescere: appena due anni fa, nel 2016, i volontari furono circa settanta, un centinaio lo scorso anno. Il lavoro è stato preceduto dalla musica di Raffaello Bellavista e Michele Soglia, che hanno eseguito melodie di Johann Sebastian Bach, Franz Schubert, Emmanuel Séjourné, Eric Ewazen, Astor Piazzolla, Ivan Trevino. 'La nostra terra che parla' è il tema della decima edizione dell'Arena delle balle di paglia, che si terrà a Cotignola da mercoledì 18 a martedì 24 luglio.
    lug 16, 2018 0
  • Ravenna. Le vie dell’amicizia. Ravenna-Kiev su Rai 1. Concerto di Muti con artisti italiani e ucraini.

    Ravenna. Le vie dell’amicizia. Ravenna-Kiev su Rai 1. Concerto di Muti con artisti italiani e ucraini.

    Il ponte di fratellanza de Le vie dell’amicizia arriva anche quest’anno sugli schermi di RAI 1, con la trasmissione in esclusiva di lunedì 16 luglio, alle ore 23.15. Lo spirito delle Vie dell’amicizia trova perfetta eco nel titolo della XXIX edizione del Festival, quel We Have a Dream che nel ricordo di Martin Luther King - ancora oggi simbolo del desiderio di costruire una società migliore - celebra il grande sogno della musica e delle arti. Sin dall’ormai storico primo concerto a Sarajevo, il progetto rappresenta il culmine del progetto culturale della manifestazione ravennate. Tra gli indimenticabili appuntamenti - sempre con la guida di Riccardo Muti, ambasciatore di cultura nel mondo - vale la pena ricordare Beirut, Gerusalemme, Mosca, Erevan e Istanbul, New York, Il Cairo, Damasco, Nairobi, Redipuglia, Tokyo e, nel 2017, Teheran.
    lug 16, 2018 0
  • Lugo. Tre borse di studio grazie al cinque per mille di Auser. A beneficiarne sono state 3 ragazze.

    Lugo. Tre borse di studio grazie al cinque per mille di Auser. A beneficiarne sono state 3 ragazze.

    A beneficiarne, le giovani studentesse Dalila Fabozzi, Mediha Sakiri e Sara Luzzaro, che con il contributo ricevuto potranno acquistare libri e altro materiale scolastico in vista della prima superiore. L’iniziativa è resa possibile grazie alle donazioni del cinque per mille in favore di Auser, come spiega la referente Ilva Fiori: 'La nostra associazione, fortunatamente, può contare su una buona rete di solidarietà. Le donazioni che riceviamo si trasformano in aiuti concreti ai cittadini e queste borse di studio ne sono un esempio'. COMMENTO. 'La destinazione del cinque per mille può avere una importante ricaduta sul territorio - ha aggiunto Fabrizio Lolli, assessore all’Associazionismo del comune di Lugo, che ha presidiato la cerimonia di consegna delle borse - . Ringrazio Auser a nome dell’Amministrazione comunale, perché è da queste azioni che passano il senso di comunità e la crescita sociale. Si tratta di un’opportunità per fare conoscere anche ai più giovani l’importanza della solidarietà e, soprattutto, l’importanza di una scelta come la destinazione del cinque per mille'.
    lug 13, 2018 0
Ravenna. Le vie dell’amicizia. Ravenna-Kiev su Rai 1. Concerto di Muti con artisti italiani e ucraini.

Ravenna. Le vie dell’amicizia. Ravenna-Kiev su Rai 1. Concerto di Muti con artisti italiani e ucraini.

Il ponte di fratellanza de Le vie dell’amicizia arriva anche quest’anno sugli schermi di RAI 1, con la trasmissione in esclusiva di lunedì 16 luglio, alle ore 23.15. Lo spirito delle Vie dell’amicizia trova perfetta eco nel titolo della XXIX edizione del Festival, quel We Have a Dream che nel ricordo di Martin Luther King - ancora oggi simbolo del desiderio di costruire una società migliore - celebra il grande sogno della musica e delle arti. Sin dall’ormai storico primo concerto a Sarajevo, il progetto rappresenta il culmine del progetto culturale della manifestazione ravennate. Tra gli indimenticabili appuntamenti - sempre con la guida di Riccardo Muti, ambasciatore di cultura nel mondo - vale la pena ricordare Beirut, Gerusalemme, Mosca, Erevan e Istanbul, New York, Il Cairo, Damasco, Nairobi, Redipuglia, Tokyo e, nel 2017, Teheran.
RAVENNA. Il ponte di fratellanza de Le vie dell’amicizia arriva anche quest’anno sugli schermi di RAI 1, con la trasmissione in esclusiva di lunedì 16 luglio, alle ore 23.15. Fin...
2 giorni ago 0 Continua...
  • Lugo. ‘Pavaglione BeerFest’ per la 22a ‘Festa internazionale della birra’. Con tanto divertimento.

    Lugo. ‘Pavaglione BeerFest’ per la 22a ‘Festa internazionale della birra’. Con tanto divertimento.

    L’evento vede confermata la collaborazione tra Associazionismo e Ristoratori del centro storico di Lugo che uniscono le forze per una proposta gastronomica di tradizione tipica sia a livello locale che internazionale. E' importante continuare questa collaborazione finalizzata alla promozione della Città. Si ritroveranno a Lugo le birre artigianali di ben tre città gemellate: un evento raro se non unico a livello nazionale. Inoltre quest’anno verranno affiancate da un ospite di eccezione: il birrificio belga di Waterloo! Questo permette all’evento di differenziarsi dalle solite feste della birra proposte nel territorio, spesso frutto di un 'copia e incolla' con birre commerciali. Le birre proposte rappresentano qualità, esclusività e, soprattutto il forte legame di Lugo con le proprie città gemellate: Kulmbach (Germania) è considerata la 'capitale della birra bavarese'; la 'Baracca Beer' di Nervesa della Battaglia (TV) trasmette il forte legame che unisce le nostre città grazie alla figura dell’eroe lughese che quest’anno assume un significato ancora più intenso con le celebrazioni del centenario della morte di Francesco Baracca e i 50 anni di gemellaggio tra le due città; nel caso della 'Yellowbelly Beer' prodotta da 'Simon Lambert & Sons Brewery' si può parlare di un “gradita conferma” in quanto il birrificio artigianale di Wexford grazie alla partecipazione alla prima edizione ha trovato un proprio canale commerciale in Italia. Un degno modo per festeggiare i 5 anni di amicizia tra le due città.
    lug 11, 2018 0
  • ‘Notte rosa’: Rimini campione, con partenza da tutto esaurito. Bagno di folla per il concerto di Alvaro Soler.

    ‘Notte rosa’: Rimini campione, con partenza da tutto esaurito. Bagno di folla per il concerto di Alvaro Soler.

    La Notte rosa è l'unico evento in Italia che oggi si fa in un intero territorio che si apre e accoglie, con lo stesso entusiasmo della prima edizione, ma allo stesso tempo con la capacità di ‘cambiare pelle’ ad ogni edizione, seguendo e interpretando i cambiamenti della società. Più internazionali, più grandi nelle dimensioni, più organizzati, forti di un’esperienza che ci permette di mettere in piedi un sistema di sicurezza complesso e innovativo nella stagione del ‘safety e security’ nel Paese. Da questo punto di vista Rimini si conferma un modello che, con il contributo di tutti, forze dell’ordine, Prefettura, Questura, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia municipale, rende possibile vivere eventi di questa portata in totale sicurezza. E' uno sforzo enorme che però, grazie all'esperienza e alla passione, abbiamo usato a nostro favore, una carta in più nel mazzo straordinario della Notte Rosa. Sempre più partecipata, sempre più senza confini e per questo chiamata nel futuro a diventare l'evento estivo di riferimento per tutta l'area mediterranea.
    lug 09, 2018 0
  • Cesena. Primo incontro del Gruppo operativo per la gestione delle vicende legate al futuro del calcio.

    Cesena. Primo incontro del Gruppo operativo per la gestione delle vicende legate al futuro del calcio.

    'Il primo passaggio – spiegano il Sindaco e l’assessore Castorri – è stato quello per definire il metodo di lavoro del Gruppo: tutte le proposte che dovessero arrivare in relazione all’avviso pubblico per ‘lo svolgimento di un’indagine conoscitiva rivolta a soggetti singoli o raggruppati interessati a rappresentare la città di Cesena in campionato ufficiale Figc/Lnd a partire dalla stagione sportiva 2018-2019’, già pubblicato, verranno inviate al protocollo del Comune e conservate presso l’ufficio competente secondo le ordinarie procedure di gara, che prevedono la riservatezza totale di questo tipo di documenti'. L’esame delle proposte verrà poi effettuato sotto il profilo tecnico da una commissione costituita da funzionari comunali sulla base delle specifiche competenze. L’esito di tale procedimento istruttorio verrà quindi posto all’attenzione del Sindaco, che si avvarrà per tale scelta del predetto Gruppo di esperti che potrà pertanto supportarlo in tale decisione, tenendo conto della specificità che la materia rappresenta e del fatto che si tratta di una procedura sostanzialmente inedita per il comune di Cesena.
    lug 06, 2018 0
Non solo sport. Chiuso il Mondiale, pensiamo a risorgere. Con i migliori giovani, nuovi dirigenti e altri stadi.

Non solo sport. Chiuso il Mondiale, pensiamo a risorgere. Con i migliori giovani, nuovi dirigenti e altri stadi.

Ora, a Ronny, o se volete a Cr7, vien chiesto proprio questo: di condurre la Signora di Torino nell'eterno Olimpo del calcio. Dello sport. Di tutti gli sport. Itali e foresti che siano, poco conta, perchè com'è dato a vedere solo quando qualcuno ( o qualcosa) trascende il particulare diventa oggetto di venerazione universale. Promette Ronaldo ( Cr7) : ' Voglio vincere ogni partita e lasciare il segno nella storia della Signora di Torino'. Il Mondiale di calcio, perfetto in ogni particolare, deve avere riavvicinato la Russia di Putin al Mondo. In tanti, infatti, erano i big della Terra ( e dello sport planetario) sistemati comodamente sulle tribune. Per assistere ad un incontro dominato ( nel gioco) fino al 65' dai croati, ma poi aggiudicato ai francesi ( 4-2) per via di quel gioco 'all'italiana' che sa aspettare e colpire implacabilmente. Grazie soprattutto a quei due o tre ' scugnizzi' di mister Dechampes che alla fin della veglia hanno saputo ( meritatamente) riportare il Mondiale sotto la torre Eiffel. Illuminata, affollata e festante. Vent'anni dopo dal primo trionfo. Prossimo appuntamento con le moto al Gp Repubblica Ceca, il 5 agosto. Per le auto, invece, è già la viglia del Gp di Germania.
LA CRONACA DAL DIVANO. Biem-vindo, Ronny ! Giocando in velocità com’è abituato, in poche tappe s’è portato su Torino, la sua nuova destinazione. Per i prossimi  quattro anni. Lo aspettavano per  lunedì mattina,...
4 minuti ago 0 Continua...
  • Non solo sport. Cr7 sbarcato a Torino. Francia (bi)campione del Mondo. Vale, miracolo perpetuo.

    Non solo sport. Cr7 sbarcato a Torino. Francia (bi)campione del Mondo. Vale, miracolo perpetuo.

    Biem-vindo, Ronny ! Giocando in velocità com'è abituato, in poche tappe, s'è portato su Torino, la sua nuova destinazione. Lo aspettavano per domani, lunedì mattina, è sbarcato oggi, domenica pomeriggio. E nonostante siano scaduti al contempo degli eventi mondiali, la prima pagina resta sua. Il campione dei 5 palloni d'oro arriva a Torino, nella squadra dei sette scudetti da troppo tempo orba di Champions, per conquistare per sè il titolo che solo un torneo difficile ( il più difficile al Mondo) può dargli: quello, per andar alle spicce, di ' campione dei campioni'... Il Mondiale di calcio, perfetto in ogni particolare, deve avere riavvicinato la Russia di Putin al Mondo. In tanti, infatti, erano i big della Terra ( e dello sport planetario) sistemati comodamente sulle tribune. Per assistere ad un incontro dominato ( nel gioco) fino al 65' dai croati, ma poi aggiudicato ai francesi ( 4-2) per via di quel gioco 'all'italiana' che sa aspettare e colpire implacabilmente. Grazie soprattutto a quei due o tre ' scugnizzi' di mister Dechampes che alla fin della veglia hanno saputo ( meritatamente) riportare il Mondiale sotto la torre Eiffel. Illuminata, affollata e festante. Dopo vent'anni dal primo trionfo.
    lug 15, 2018 0
  • Non solo sport. Mondiale: Francia vs Croazia. Italia, rientro dalla finestra? ‘Bem-vindo’ ( benvenuto) Cr7 !

    Non solo sport. Mondiale: Francia vs Croazia. Italia, rientro dalla finestra? ‘Bem-vindo’ ( benvenuto) Cr7 !

    Benvenuto Ronaldo. Che non mancherà di certo di darle i suoi frutti. Caso fosse, poi, può sempre rivolgere lo sguardo in famiglia, dove se è vero che hanno deciso di far camminare la Signora con le proprie gambe, altrettanto vero è che se la Signora può tornare assai utile per qualche 'progetto' con ambizione planetaria: chi meglio della Signora ( e i suoi campioni) infatti può squarciare scenari impensati e invogliare fallowers a milioni in ogni parte del Globo? Fin nel lontano Oriente, dove si sussurra sia in atto un'altra operazione di incorporamento con la coreana Hyundai. Qualcosa che valicherebbe i 200 mld complessivi. Non poco, e che comunque val la pena di tentare, calcio a parte, ma che dal calcio potrebbe ottenere un buon viatico. Soprattutto se a presentarsi alle folle sarà la Signora bianconera con il campione dei campioni, quello dei cinque palloni d'oro e delle cinque Champions. Del resto la Signora, come ebbe a spiegare qualche tempo fa il presidente Andrea Agnelli in in 'faccia a faccia' con la stampa, non è più una 'squadra di calcio' ma una ' società di calcio e sport'. Come dire che è entrata in una dimensione ( rincoglioniti nostrani a parte) da far rabbrividire pure i (pochi ) padroni dell'Europa del pallone. E perfino i due Panda spagnoli, che si reggono d'azionariato popolare, banche, politica; e anche i ricchi della steppa e del deserto, che hanno fatto incetta ( di recente) di squadre autorevoli ( soprattutto in Premier) per ' adattarle' ai voleri loro. Non sempre chiari, non sempre generosi e rispettosi , non sempre lungimiranti. Morale. Ronaldo non ha solo ( sportivamente) ha fatto la scelta migliore possibile, ma anche quella che le può regalargli il titolo di cui nè Fifa nè Uefa dispongono. Quello del migliore di sempre. Perchè non intende restare rannicchiato in un sol dolce grembo, ma ' confrontarsi' con i maggiori agoni sportivi pedatori del Mondo. E l' italiano, pur con tutte le sue disgrazie e i suoi disgraziati, è certamente tra quelli. Anzi, per storia e prestigio, resta 'primus inter pares'.
    lug 12, 2018 0
  • Non solo sport. Mondiali: i favoriti? Franchi, Angli, Croati e Belgi. Intanto la ‘rossa’ sbanca Silverstone.

    Non solo sport. Mondiali: i favoriti? Franchi, Angli, Croati e Belgi. Intanto la ‘rossa’ sbanca Silverstone.

    Ora i favoriti del Mondiale sono quattro: Angli, Franchi, Croati, Belgi. ad uno di loro andrà il massimo alloro pedatorio, con buona pace di quelli che pur carichi di gloria dal nuovo consesso ( al momento, almeno) se ne stanno fuori. Certo che fa specie non veder disputar la finale quelli che dei 20 titoli finora assegnati ne detenevano 18: Inghilterra e Francia, infatti, entrambe in lotta per titolo, di Mondiale ne hanno vinto ( solo) uno a testa... Fatto è che Lewis s'è anche lamentato. E così ( a seguire) Toto. E pure Allison. Tutte lacrime in anglo-tedesco che piuttosto di qualificare squalificano. I lacrimatori. Anche perchè difettano di quel che tra quei popoli è qualità abbastanza rara: la memoria. Quando Toto dice che ( dalle parti di Stoccarda e Silverstone) sono 'scocciati' visto che è da due o tre gare che ' vengono sbattuti fuori' deve avere rimosso le tante volte in cui la 'rossa' avrebbe dovuto 'scocciarsi' per essere stata sbattuta fuori di gara o da loro in prima persona o da altri con interposta persona, tipo quell'imberbe 'sfasciarosse' che proprio lo scorso anno ha determinato ( più d'altro/i) la classifica mondiale. Se avranno la bontà di andarsi a rivedere con calma l'episodio che ha coinvolto il buon Kimi ( che tutto è fuorchè scorretto) e l'intoccabile ( lacrimante) nella violata pista di casa, non troveranno dolo alcuno. Anzi, potranno ( volendo) chiedere venia. Avere poi penalizzato il buon Kimi non con 5 ma con 10 secondi mostra chiaro che se 'mano pesante' sanno usare quella è ( soprattutto) verso la 'rossa', la quale ( forse) proprio perchè affascina ( come nessun altro) le folle del Pianeta gli 'invidiosi', i 'maleintenzionati' e gli 'incompetenti che si credon competenti' deve produrre in massima quantità.
    lug 08, 2018 0
 

Arte & Cultura

Santarcangelo d/R. Festival verso la chiusura. 48ma edizione con significativo successo di pubblico.

Santarcangelo d/R. Festival verso la chiusura. 48ma edizione con significativo successo di pubblico.

Alla voce del sindaco di Santarcangelo si unisce quella di Massimo Mezzetti, assessore alla Cultura, Politiche giovanili e Politiche per la legalità della regione Emilia Romagna: 'Il Festival di Santarcangelo, che nel 2020 compirà cinquant’anni, è uno dei festival di teatro più longevi del nostro Paese. In questo quasi mezzo secolo il Festival si è continuamente rinnovato, ha esplorato percorsi artistici sempre diversi. Qui hanno mosso i primi passi alcune tra le realtà più importanti del panorama teatrale nazionale e non solo (Motus, Teatro della Valdoca, Societas Raffaello Sanzio, Fanny & Alexander, Teatro delle Albe, per citarne solo alcuni), facendo di Santarcangelo un avamposto culturale conosciuto in tutto il mondo. La città ha accolto ogni anno nei suoi luoghi e piazze, con generosità, curiosità e spesso coinvolgimento, un festival che non vuole essere una vetrina di spettacoli, ma un luogo di sperimentazione artistica che da sempre si propone di annullare barriere e distanze tra culture diverse e pubblico. Continueremo a sostenere questa esperienza che ha caratteristiche sue proprie profondamente diverse da altre, pure importanti, che sosteniamo in Emilia-Romagna e che, come i dati raccontano, ha una notevole ricaduta economica sul territorio. E continueremo, con forza, anche a fronte di attacchi che appaiono faziosi e superficiali, a difendere l’espressione artistica e a promuovere iniziative che immaginino il cittadino come un individuo sufficientemente ragionevole e responsabile, con una sensibilità anche per chi è altro da sé, e capace di praticare il dissenso in modo civile. Nella convinzione che alzare barriere, fomentare il conflitto, sia in definitiva fraintendere i tempi in cui viviamo e fallire dunque il nostro compito di esseri umani'.
2 giorni ago 0 Continua...

Eventi

Conselice. A San Patrizio un torneo ispirato al calcio balilla con giocatori veri  in carne ed ossa.

Conselice. A San Patrizio un torneo ispirato al calcio balilla con giocatori veri in carne ed ossa.

Il 24 luglio è in programma la fase eliminatoria, mentre il 25 luglio sarà il turno dei quarti, semifinale e finale. Il ritrovo è alle 20. Al torneo possono partecipare squadre da sei giocatori ciascuna per un massimo di sedici squadre. Le partite dureranno dieci minuti ciascuna e il torneo si svolgerà a eliminazione diretta. Ogni giocatore riceverà un premio di partecipazione, mentre per la squadra vincitrice è previsto un trofeo ricordo. Le iscrizioni sono aperte fino alle 12 di lunedì 23 luglio e comunque fino al raggiungimento delle sedici squadre. Il costo di partecipazione è di 30 euro a squadra. L’appuntamento fa parte del calendario della rassegna 'Insieme d’estate', organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con ViviConselice e altri.
2 giorni ago 0 Continua...
 
Non solo sport. Chiuso il Mondiale, pensiamo a risorgere. Con i migliori giovani, nuovi dirigenti e altri stadi.

Giovani

Non solo sport. Chiuso il Mondiale, pensiamo a risorgere. Con i migliori giovani, nuovi dirigenti e altri stadi.

Ora, a Ronny, o se volete a Cr7, vien chiesto proprio questo: di condurre la Signora di Torino nell'eterno Olimpo del calcio. Dello sport. Di tutti gli sport. Itali e foresti che siano, poco conta, perchè com'è dato a vedere solo quando qualcuno ( o qualcosa) trascende il particulare diventa oggetto di venerazione universale. Promette Ronaldo ( Cr7) : ' Voglio vincere ogni partita e lasciare il segno nella storia della Signora di Torino'. Il Mondiale di calcio, perfetto in ogni particolare, deve avere riavvicinato la Russia di Putin al Mondo. In tanti, infatti, erano i big della Terra ( e dello sport planetario) sistemati comodamente sulle tribune. Per assistere ad un incontro dominato ( nel gioco) fino al 65' dai croati, ma poi aggiudicato ai francesi ( 4-2) per via di quel gioco 'all'italiana' che sa aspettare e colpire implacabilmente. Grazie soprattutto a quei due o tre ' scugnizzi' di mister Dechampes che alla fin della veglia hanno saputo ( meritatamente) riportare il Mondiale sotto la torre Eiffel. Illuminata, affollata e festante. Vent'anni dopo dal primo trionfo. Prossimo appuntamento con le moto al Gp Repubblica Ceca, il 5 agosto. Per le auto, invece, è già la viglia del Gp di Germania.
Villa Verucchio. Sana alimentazione per gli over 65. Successo per l’incontro di Anp Romagna.

Sanità & Benessere

Villa Verucchio. Sana alimentazione per gli over 65. Successo per l’incontro di Anp Romagna.

Tra gli interventi, quello della dottoressa Roberta Cecchetti dell'AUSL Romagna, Unità operativa di Igiene degli alimenti e nutrizione di Cesena, che ha sottolineato come con il passare degli anni le esigenze dell’organismo cambino e il fabbisogno calorico giornaliero nell'anziano sia in media di 700 calorie inferiore. Si è quindi entrati nel merito della qualità della dieta, con alcuni consigli pratici, come fare pasti frequenti e leggeri, moderare i grassi, bere molta acqua e fare regolare attività fisica. La vicepresidente ANP Romagna Oretta Pedini inoltre ha sottolineato l’interesse del tema per gli associati, preoccupati di tenersi attivi anche per il supporto fondamentale che gli anziani oggi danno alla famiglia, ai figli, ai nipoti e a volte ancora a genitori molto anziani. Il presidenteANP Emilia Romagna Pierino Liverani nelle sue conclusioni ha evidenziato i molteplici interessi espressi dagli associati nei numerosi incontri, con tematiche importanti che evidenziano vivacità di interessi e voglia di partecipazione e approfondimento.
Forlì-Cesena. Confindustria: confronto con l’Agenzia delle entrate sulla fatturazione elettronica.

Economia

Forlì-Cesena. Confindustria: confronto con l’Agenzia delle entrate sulla fatturazione elettronica.

Per approfondire questo tema è stata coinvolta l’Area politiche fiscali di Confindustria che, grazie all’organizzazione di 4.Manager e alla collaborazione dell’Agenzia delle entrate, ha avviato un ciclo di seminari sul territorio nazionale (ad oggi 9 appuntamenti) volti proprio ad approfondire la nuova normativa sulla fatturazione elettronica e a fornire i primi chiarimenti operativi al fine di guidare le imprese nelle numerose implicazioni tecniche che derivano dal nuovo adempimento. È stata data risposta alle tantissime domande che si sono scatenate a fronte delle relazioni della dott.ssa Giannaede Ferracani dell’Area politiche fiscali di Confindustria che ha esaminato il nuovo contesto normativo e il nuovo processo operativo della fattura elettronica e dell’ing. Silvia Ialongo dell’Agenzia delle entrate, collegata in video conferenza, che ha illustrato la gestione dei flussi informatici. Entrambe hanno dato la loro disponibilità a proseguire il confronto sulle singole problematiche attraverso Confindustria Forlì-Cesena.
Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie.

Gusto & Cucina

Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie.

Poco dopo l'alba è iniziato il lavoro di raccolta, da anni ormai trasformato in una vera e propria festa che si conclude con un convivio all'ombra delle acacie. Un appuntamento per alcuni irrinunciabile, ma anche un'esperienza nuova per un numero di partecipanti che continua a crescere: appena due anni fa, nel 2016, i volontari furono circa settanta, un centinaio lo scorso anno. Il lavoro è stato preceduto dalla musica di Raffaello Bellavista e Michele Soglia, che hanno eseguito melodie di Johann Sebastian Bach, Franz Schubert, Emmanuel Séjourné, Eric Ewazen, Astor Piazzolla, Ivan Trevino. 'La nostra terra che parla' è il tema della decima edizione dell'Arena delle balle di paglia, che si terrà a Cotignola da mercoledì 18 a martedì 24 luglio.
Ravenna. L’ Antico porto al chiaro di luna. In un’estate verso Classis, il nuovo museo della Città.

Moda & Bellezza

Ravenna. L’ Antico porto al chiaro di luna. In un’estate verso Classis, il nuovo museo della Città.

Ecco, allora, facilmente individuato il filo conduttore di una rassegna estiva che giunge alla sua tredicesima edizione e che, come sempre, si avvarrà di numerose collaborazioni messe in campo per la costruzione di un programma realmente ricco e versatile. Dalle suggestioni in musica e danza con associazioneCantieri e istituto musicale Verdi, alle conversazioni sulle grandi civiltà del mare con studiosi e docenti dell’Università di Bologna, dalle grandi elaborazioni drammaturgiche del Ravenna Festival alla musica jazz e pop del Teatro socjale di Piangipane, senza dimenticare il Festival del Cinema archeologico realizzato in collaborazione con Archeologia viva, le degustazioni di cibi antichi a cura di Claudio Cavallotti e le numerose serate dedicate ai più piccoli. La serata inaugurale del 2 luglio è un omaggio al mitico ’68 e alla rivoluzione culturale giovanile che proprio quest’anno celebra il suo cinquantenario.
Santarcangelo d/R. Festival verso la chiusura. 48ma edizione con significativo successo di pubblico.

Turismo & Vacanze

Santarcangelo d/R. Festival verso la chiusura. 48ma edizione con significativo successo di pubblico.

Alla voce del sindaco di Santarcangelo si unisce quella di Massimo Mezzetti, assessore alla Cultura, Politiche giovanili e Politiche per la legalità della regione Emilia Romagna: 'Il Festival di Santarcangelo, che nel 2020 compirà cinquant’anni, è uno dei festival di teatro più longevi del nostro Paese. In questo quasi mezzo secolo il Festival si è continuamente rinnovato, ha esplorato percorsi artistici sempre diversi. Qui hanno mosso i primi passi alcune tra le realtà più importanti del panorama teatrale nazionale e non solo (Motus, Teatro della Valdoca, Societas Raffaello Sanzio, Fanny & Alexander, Teatro delle Albe, per citarne solo alcuni), facendo di Santarcangelo un avamposto culturale conosciuto in tutto il mondo. La città ha accolto ogni anno nei suoi luoghi e piazze, con generosità, curiosità e spesso coinvolgimento, un festival che non vuole essere una vetrina di spettacoli, ma un luogo di sperimentazione artistica che da sempre si propone di annullare barriere e distanze tra culture diverse e pubblico. Continueremo a sostenere questa esperienza che ha caratteristiche sue proprie profondamente diverse da altre, pure importanti, che sosteniamo in Emilia-Romagna e che, come i dati raccontano, ha una notevole ricaduta economica sul territorio. E continueremo, con forza, anche a fronte di attacchi che appaiono faziosi e superficiali, a difendere l’espressione artistica e a promuovere iniziative che immaginino il cittadino come un individuo sufficientemente ragionevole e responsabile, con una sensibilità anche per chi è altro da sé, e capace di praticare il dissenso in modo civile. Nella convinzione che alzare barriere, fomentare il conflitto, sia in definitiva fraintendere i tempi in cui viviamo e fallire dunque il nostro compito di esseri umani'.
Non solo sport. Chiuso il Mondiale, pensiamo a risorgere. Con i migliori giovani, nuovi dirigenti e altri stadi.

Sport

Non solo sport. Chiuso il Mondiale, pensiamo a risorgere. Con i migliori giovani, nuovi dirigenti e altri stadi.

Ora, a Ronny, o se volete a Cr7, vien chiesto proprio questo: di condurre la Signora di Torino nell'eterno Olimpo del calcio. Dello sport. Di tutti gli sport. Itali e foresti che siano, poco conta, perchè com'è dato a vedere solo quando qualcuno ( o qualcosa) trascende il particulare diventa oggetto di venerazione universale. Promette Ronaldo ( Cr7) : ' Voglio vincere ogni partita e lasciare il segno nella storia della Signora di Torino'. Il Mondiale di calcio, perfetto in ogni particolare, deve avere riavvicinato la Russia di Putin al Mondo. In tanti, infatti, erano i big della Terra ( e dello sport planetario) sistemati comodamente sulle tribune. Per assistere ad un incontro dominato ( nel gioco) fino al 65' dai croati, ma poi aggiudicato ai francesi ( 4-2) per via di quel gioco 'all'italiana' che sa aspettare e colpire implacabilmente. Grazie soprattutto a quei due o tre ' scugnizzi' di mister Dechampes che alla fin della veglia hanno saputo ( meritatamente) riportare il Mondiale sotto la torre Eiffel. Illuminata, affollata e festante. Vent'anni dopo dal primo trionfo. Prossimo appuntamento con le moto al Gp Repubblica Ceca, il 5 agosto. Per le auto, invece, è già la viglia del Gp di Germania.
Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie.

Ambiente & Animali

Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie.

Poco dopo l'alba è iniziato il lavoro di raccolta, da anni ormai trasformato in una vera e propria festa che si conclude con un convivio all'ombra delle acacie. Un appuntamento per alcuni irrinunciabile, ma anche un'esperienza nuova per un numero di partecipanti che continua a crescere: appena due anni fa, nel 2016, i volontari furono circa settanta, un centinaio lo scorso anno. Il lavoro è stato preceduto dalla musica di Raffaello Bellavista e Michele Soglia, che hanno eseguito melodie di Johann Sebastian Bach, Franz Schubert, Emmanuel Séjourné, Eric Ewazen, Astor Piazzolla, Ivan Trevino. 'La nostra terra che parla' è il tema della decima edizione dell'Arena delle balle di paglia, che si terrà a Cotignola da mercoledì 18 a martedì 24 luglio.
Rimini. Immigrazione: in calo i profughi sul territorio. Dei 40 del progetto Sprar, 30 sono al lavoro.

Diritto

Rimini. Immigrazione: in calo i profughi sul territorio. Dei 40 del progetto Sprar, 30 sono al lavoro.

C’è chi lavora come saldatore, chi in albergo o nei ristoranti, chi fa l’elettricista: dei 40 maggiorenni inseriti nel progetto Sprar del Comune di Rimini, la maggioranza – 30 – ha già avviato un percorso lavorativo, in azienda o nel settore dei servizi. Sono ragazzi giovanissimi, molti dei quali sono stati inseriti nel progetto Sprar ancora minorenni, e che hanno seguito corsi di lingua e di formazione professionale. Hanno quindi acquisito le competenze indispensabili per avviare un percorso lavorativo e, attraverso tirocini e stage, si sono fatti conoscere da aziende e imprenditori, che in molti casi si sono tradotti in primi contratti. Diversi ragazzi hanno frequentato i corsi del Centro Enaip Zavatta e adesso lavorano come saldatori ed elettricisti con contratti di apprendistato o con tirocini retribuiti nelle aziende del territorio. Tanti anche i ragazzi che per la stagione estiva lavorano nei ristoranti sia a Rimini sia Riccione, in cucina, in sala o come magazzinieri. Tra questi un ragazzo ivoriano, arrivato minorenne in Italia, e che poco dopo essere arrivato a Rimini ha scoperto di essere affetto da una forma tumorale all’occhio: non appena guarito è riuscito a trovare la sua strada ed è stato assunto in un noto ristorante di Riccione
Forlì-Cesena. Confindustria: confronto con l’Agenzia delle entrate sulla fatturazione elettronica.

Web & Tech

Forlì-Cesena. Confindustria: confronto con l’Agenzia delle entrate sulla fatturazione elettronica.

Per approfondire questo tema è stata coinvolta l’Area politiche fiscali di Confindustria che, grazie all’organizzazione di 4.Manager e alla collaborazione dell’Agenzia delle entrate, ha avviato un ciclo di seminari sul territorio nazionale (ad oggi 9 appuntamenti) volti proprio ad approfondire la nuova normativa sulla fatturazione elettronica e a fornire i primi chiarimenti operativi al fine di guidare le imprese nelle numerose implicazioni tecniche che derivano dal nuovo adempimento. È stata data risposta alle tantissime domande che si sono scatenate a fronte delle relazioni della dott.ssa Giannaede Ferracani dell’Area politiche fiscali di Confindustria che ha esaminato il nuovo contesto normativo e il nuovo processo operativo della fattura elettronica e dell’ing. Silvia Ialongo dell’Agenzia delle entrate, collegata in video conferenza, che ha illustrato la gestione dei flussi informatici. Entrambe hanno dato la loro disponibilità a proseguire il confronto sulle singole problematiche attraverso Confindustria Forlì-Cesena.
Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie.

Volontariato

Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie.

Poco dopo l'alba è iniziato il lavoro di raccolta, da anni ormai trasformato in una vera e propria festa che si conclude con un convivio all'ombra delle acacie. Un appuntamento per alcuni irrinunciabile, ma anche un'esperienza nuova per un numero di partecipanti che continua a crescere: appena due anni fa, nel 2016, i volontari furono circa settanta, un centinaio lo scorso anno. Il lavoro è stato preceduto dalla musica di Raffaello Bellavista e Michele Soglia, che hanno eseguito melodie di Johann Sebastian Bach, Franz Schubert, Emmanuel Séjourné, Eric Ewazen, Astor Piazzolla, Ivan Trevino. 'La nostra terra che parla' è il tema della decima edizione dell'Arena delle balle di paglia, che si terrà a Cotignola da mercoledì 18 a martedì 24 luglio.