Editoriale

Non solo sport. Marquez sempre più lontano. Under 17, fa niente siete ‘bravi’. Grazie, al ‘nostro’ Mancio!

Non solo sport. Marquez sempre più lontano. Under 17, fa niente siete ‘bravi’. Grazie, al ‘nostro’ Mancio!

Ora, il catalano che rimbalza come una biglia di gomma sulle piste, è in vetta al Mondiale MotoGp con un divario che si fa preoccupante, almeno per il Dovi, che di punti ( a questo punto) ne ha da scalare parecchi ( una cinquantina). Praticamente in fase di conservazione sta invece il maestro di Tavullia, che con quel ferrovecchio di Yamaha che si ritrova poco o nulla può ( e potrà) fare. Giro ormai a due: Yates o Demouline. Decide la crono? Intanto il vecchio appuntamento sulle strade d'Italia resta uno spettacolo inimitabile. Unico sul Pianeta. Facciamolo sapere anche ai Sagan&Soci che se ne sono andati in California, a' pestar pedali' su strade infinite e solitarie, e dove manco un cane appare a creare brividi. Nadal s'è aggiudicato gli Internazionali d'Italia. Una volta di più. Con questa vittoria ha superato Federer, tornando in vetta al ranking mondiale. Da applauso il commento finale: 'Ci tanto tenevo a vincere. Più a vincere che al ranking mondiale. Perchè questo è uno dei più bei tornei al Mondo'. Grazie Rafa, anche se ci hai tolto dalla gara il nostro Fogna. Genio incompreso in un tennis tanto programmato e troppo perfetto per farglielo accettare. Chiude la Serie A.
18 ore ago 0 Continua...
 
Rimini. Cena alla corte dei Malatesta con i piatti dello chef Gino Angelini. Gusto, arte e cultura.

Rimini. Cena alla corte dei Malatesta con i piatti dello chef Gino Angelini. Gusto, arte e cultura.

A Castel Sismondo il gusto ha incontrato l’arte e la cultura con la prima delle due cene-evento dedicata a Sigismondo, nella straordinaria occasione della ricorrenza dei 600 anni dalla nascita di Sigismondo Pandolfo Malatesta e dei 550 anni dalla sua morte. Lo chef più celebre d’America, insieme ai suoi ex allievi che che oggi sono i migliori cuochi di Rimini e dintorni, ha fatto rivivere l’esperienza dei sapori e delle suggestioni della corte di Sigismondo Pandolfo facendo incontrare la cucina del Quattrocento e quella contemporanea, ispirandosi alle ricette originali dell'epoca, tratte dal libro di Luisa Bartolotti, A tavola con i Malatesti.
RIMINI. Prima serata per la Cena alla corte dei Malatesta con i piatti dello chef Gino Angelini e della sua brigata d’eccezione. A Castel Sismondo il gusto ha incontrato l’arte...
22 ore ago 0 Continua...
  • Santarcangelo d/R. ‘Balconi fioriti’ pronti al via. Due giorni di mostre, incontri, laboratori e spettacoli.

    Santarcangelo d/R. ‘Balconi fioriti’ pronti al via. Due giorni di mostre, incontri, laboratori e spettacoli.

    Lo spazio eventi di piazza Ganganelli ospiterà numerosi incontri su verde e natura: sabato a partire dalle 15,30 appuntamento con l’agricoltore Emilio Podeschi, il biologo Fabio Fiori e lo chef Marco Rossi. Domenica spazio all’arte del bonsai con Remo Cavalli del Romagna Bonsai Club. A seguire gli approfondimenti sulle rose con il Vivaio Vittori di Forlimpopoli, sulla canapa con Luca Berardi e più in generale sui mazzi di fiori con il maestro fioraio Mario Gobbi. Ci saranno inoltre dimostrazioni sui giochi di una volta e sulle tecniche di stampa su tessuto con i fiori. Alcuni bar del centro propongono invece gli Apery Flowers: degustazioni di aperitivi e drink con i fiori. L’appuntamento è nei singoli locali, sabato 19 dalle ore 18,30 (qualcuno prolungherà l’iniziativa anche domenica). I bar aderenti sono: Borgo Est, Centrale, Clementino, Commercio, Del Portico, Donminzoni 54, Recover 82 e Zafferano. Tanti anche gli appuntamenti culturali proposti dalla biblioteca Baldini: mentre prosegue fino a domenica l’esposizione sulle carte dei maestri musicisti santarcangiolesi Giulio Faini e Serino Giorgetti, sabato alle 17 è in programma una visita guidata al Fondo archivistico Antonio Baldini, a cura di Lisetta Bernardi; a seguire lettura scenica della Filodrammatica Lele Marini.
    mag 18, 2018 0
  • Rimini. ‘Un mare di fotografie’: l’identità balneare nell’Archivio fotografico della Gambalunga.

    Rimini. ‘Un mare di fotografie’: l’identità balneare nell’Archivio fotografico della Gambalunga.

    Ne parlerà venerdì 18 maggio alle ore 18, nella sala della Cineteca,Alessandro Sistri, che racconterà l’Identità balneare della città nell’Archivio fotografico della Gambalunga. Fin dalle origini, la fotografia ha trovato nel turismo il suo principale volano, ne è stata uno dei principali agenti di diffusione, tanto che l’immagine del turismo ha ampia rappresentazione nelle collezioni gambalunghiane: dalle foto del bolognese Pietro Poppi, scattate fra il 1890 e il 1896 agli album del pioniere della fotografia riminese Vincenzo Contessi e figli, commissionati dal Comune per la vendita dei villini e la promozione dei bagni (1881-1902), agli archivi fotografici dell’Azienda di soggiorno, e dell’Ente provinciale turismo, per giungere alle raccolte dei fotoreporter Davide Minghini e Venanzio Raggi, col quale si aprono affacci sul secondo millennio. Dalla balneoterapia alla vacanza gioiosa, all’industria del turismo: un fitto e affascinante racconto di mutazioni culturali e antropologiche. Fin dalle origini, la fotografia ha trovato nel turismo il suo principale volano, ne è stata uno dei principali agenti di diffusione, tanto che l’immagine del turismo ha ampia rappresentazione nelle collezioni gambalunghiane: dalle foto del bolognese Pietro Poppi, scattate fra il 1890 e il 1896 agli album del pioniere della fotografia riminese Vincenzo Contessi e figli, commissionati dal Comune per la vendita dei villini e la promozione dei bagni (1881-1902), agli archivi fotografici dell’Azienda di Soggiorno, e dell’Ente provinciale turismo, per giungere alle raccolte dei fotoreporter Davide Minghini e Venanzio Raggi, col quale si aprono affacci sul secondo millennio. Dalla balneoterapia alla vacanza gioiosa, all’industria del turismo: un fitto e affascinante racconto di mutazioni culturali e antropologiche.
    mag 18, 2018 0
  • Rimini. Sabato 19, conferenza di Fabio Severi sul tema: ‘Montefeltro e Malatesta. Due grandi dinastie’.

    Rimini. Sabato 19, conferenza di Fabio Severi sul tema: ‘Montefeltro e Malatesta. Due grandi dinastie’.

    Sabato 19 maggio alle ore 17, il museo della città 'Luigi Tonini' (via L. Tonini, 1 - Rimini) ospita la conferenza di Fabio Severi su 'Montefeltro e Malatesta. Due grandi dinastie'. L'appuntamento rientra nel ciclo di incontri 'Nel sigillo di Sigismondo', dedicato alla grande figura di Sigismondo Pandolfo Malatesta (1417 – 1468). Fabio Severi presenterà il frutto di oltre due anni di ricerche, studi e confronti: un racconto che vedrà come protagonisti i componenti delle due Dinastie - Montefeltro e Malatesta - che per secoli hanno caratterizzato la storia della Romagna e non solo: Ulderico, Buonconte, Guido, Nolfo, Federico… e poi Malatesta da Verucchio, Pandolfo, Galeotto, Sigismondo, Novello, e ancora Francesco Sforza, Filippo Maria Visconti, Alfonso d’Aragona, papi, imperatori. Il periodo storico è soprattutto quello del nostro grande Rinascimento e le vicende riguardano fatti di notevole importanza come, ad esempio, gli scontri tra Guelfi e Ghibellini, il Papato e l’Impero, il Concilio di Costanza, le belligeranze fra le varie Signorie, la Pace di Lodi, il Congresso di Mantova, la minaccia ottomana.
    mag 17, 2018 0
Cesena. Primavera al centro, con duelli medievali, giochi d’una volta e ciclopasseggiata lungo il savio.

Cesena. Primavera al centro, con duelli medievali, giochi d’una volta e ciclopasseggiata lungo il savio.

quilone di Iqbal proporrà i 'Giochi di una volta' in cui i bambini, accompagnati dagli animatori, riscopriranno alcuni giochi da tavolo, per l’occasione proposti in formato gigante. Saranno allestite tre postazioni con il gioco della Dama, del Tetris e degli Shangai e per giocare i ragazzi dovranno sfruttare strategia, spirito di osservazione e concentrazione. In piazza sarà presente anche una postazione per il tiro al bersaglio, dove grandi e piccini dimostreranno chi ha la mira migliore. Prenderà il via alle 17.00 dal parcheggio del Carisport (piazzale Dario Ambrosini) la ciclopasseggiata 'Giù dal fiume', un itinerario escursionistico alla scoperta del corridoio naturale del fiume Savio, habitat di tante specie animali che sempre più spesso si spingono alle porte della città. Pedalando lungo la pista ciclabile del fiume Savio e accompagnati da una guida ambientale escursionistica, i partecipanti andranno alla scoperta della natura che vive a due passi da casa. La passeggiata, della durata di circa 2 ore, avrà una lunghezza di 15 km e si concluderà intorno alle 19.00 al parcheggio del Carisport.
CESENA. Continuano gli appuntamenti di ‘Cesena centro della primavera’, il programma di iniziative per la valorizzazione del centro storico. Per il pomeriggio di sabato 19 maggio saranno protagonisti i giochi...
4 giorni ago 0 Continua...
  • Lido Adriano. Il Mei fa ballare la Romagna con Extraliscio e Stato sociale. Da Gatteo, il 9 giugno.

    Lido Adriano. Il Mei fa ballare la Romagna con Extraliscio e Stato sociale. Da Gatteo, il 9 giugno.

    Domenica 10 giugno gran finale in piazza del Popolo a Cesena, con 'Liscio e fisarmonica – Omaggio al maestro Vittorio Borghesi' (ore 21). Il maestro del liscio romagnolo, definito da molti 'Il Paganini della fisarmonica', sarà celebrato dalle orchestre Roberta Cappelletti e Edmondo Comandini, sulle cui note si esibiranno i ballerini della Scuola Cesena Danze. Un serata ricordo particolarmente sentita dai leader delle due formazioni, che per tanti anni hanno fatto parte dell’orchestra di Borghesi mentre un altro appuntamento si terra' a Misano Adriatico, con Moreno il Biondo & Grande Evento che si esibirà dalle 17 alle 19 e dalle 21 alle 24 al villaggio Argentina. La Notte del liscio e' una grande manifestazione di tre giorni, fortemente voluta dalla regione Emilia Romagna, dal suo presidente Stefano Bonaccini e dall’assessore Andrea Corsini, in collaborazione con l’Azienda di promozione turistica e coi Comuni della Romagna.
    mag 16, 2018 0
  • San Mauro Pascoli. Contributi contro la marginalità sociale. Tutti i dati sui Servizi sociali nel 2017.

    San Mauro Pascoli. Contributi contro la marginalità sociale. Tutti i dati sui Servizi sociali nel 2017.

    'Gli strumenti che abbiamo a disposizione ci permettono di far fronte in un primo momento alle emergenze abitative e di sostegno al reddito, tramite concessioni di contributi per le utenze, spese abitative in genere, scolastiche, sanitarie e prestiti sull’onore, per poi andare a costruire un progetto di vita e recupero delle autonomie con la supervisione dell’assistente sociale tramite interventi di inserimento lavorativo. - spiega l'assessore ai Servizi sociali Denis Ermeti - A questi interventi va aggiunto il REI (reddito di inclusione) messo a disposizione dal Governo e il RES (reddito di solidarietà) introdotto dalla regione Emilia Romagna: entrambe queste misure prevedono un sostegno economico erogato nell’ambito di un progetto di attivazione sociale e di inserimento lavorativo. Nel dettaglio, i contributi erogati nell’anno 2017 ammontano a euro 65000 (nel 2016 sono stati 71000: riduzione dovuta anche alla recente messa a disposizione del REI e del RES). Si tratta di contributi che comprendono anche il bando per contributi economici per la fornitura di utenze domestiche che ha portato all’erogazione di 34500 euro nel 2017, mentre i contributi di sostegno al reddito sono stati 5300 euro, 13600 euro per le spese abitative, 3500 le spese scolastiche e 6500 gli inserimenti lavorativi'.
    mag 16, 2018 0
  • Rimini. A Macfrut, la prima edizione di International AsparagusDays; a Cesena Fiera, un pezzo di Macfrut.

    Rimini. A Macfrut, la prima edizione di International AsparagusDays; a Cesena Fiera, un pezzo di Macfrut.

    La manifestazione di Cesena vuole fare il punto della situazione in una annata in cui a livello europeo le situazioni meteorologiche hanno penalizzato il comparto. Da un lato infatti le basse temperature primaverili e le abbondanti piogge hanno nociuto e ritardato la produzione, poi esplosa con l’arrivo delle alte temperature, causando in qualche momento ingolfamenti del mercato a livello europeo e qualche caduta dei prezzi. L’evento si compone di quattro parti. Una componente fieristica a Cesena Fiera, con espositori da tutto il mondo. In secondo luogo, un ricco programma convegnistico nelle tre sale, dedicato agli aspetti agronomici, commerciali, strategici e tecnici. Una speciale attenzione verrà dedicata al panorama varietale e alle tecniche a basso impatto ambientale come microrganismi antagonisti per le coltivazioni tradizionali e biologiche.Infine, un’area dinamica con le prove dimostrative, ospitate in uno spazio adiacente Cesena Fiera, per vedere all’opera le più moderne tecnologie in campo.
    mag 14, 2018 0
Forlì. Concluso il corso per spegnitori di Antincendio boschivo. Con otto ore di esercitazione.

Forlì. Concluso il corso per spegnitori di Antincendio boschivo. Con otto ore di esercitazione.

Il corso che si è svolto secondo le indicazioni regionali, oltre alle lezioni teoriche, ha compreso nella giornata di sabato 5 maggio 2018, otto ore di esercitazione dove si simulava l’intervento di spegnimento incendi ed attività correlate: utilizzo dell’autocarro con modulo AIB per lo spegnimento di paglia e ramaglia, impiego degli estintori, della motosega e delle motopompe, sotto la guida e supervisione dei Vigili del fuoco di Forlì. L’esame, condotto da una commissione nominata dalla Regione, è consistito nella ripetizione delle prove svolte nell’esercitazione, valutate da un vigile del fuoco e da un volontario esperto e da un test con trenta domande su quanto trattato nel corso di formazione. Al termine, avendo superato positivamente tutte le prove, sono stati abilitati in totale 25 volontari, la maggioranza appartenenti alle Guardie ecologiche volontarie ed alcuni di altre associazioni del coordinamento di Protezione civile di Forlì-Cesena.
FORLI’. Sabato 12 maggio 2018, presso la sede del raggruppamento Guardie ecologiche volontarie di Forlì (GEV) in via Cadore 75, si è concluso con gli esami finali il corso per...
23 ore ago 0 Continua...
  • Forlì. Il Comune mette in vendita due immobili. I documenti richiesti disponibili sul sito dell’Ente.

    Forlì. Il Comune mette in vendita due immobili. I documenti richiesti disponibili sul sito dell’Ente.

    Alle ore 9,30 di giovedì 28 si svolgerà l’asta per immobile a destinazione residenziale, sito in Forlì, in via Sant’Antonio Vecchio n.3, identificato al N.C.E.U. del comune di Forlì n.181 con la particella 62, sub.9 (cat. A/4 classe 5) avente classe Energetica 'G' e indice di prestazione energetica EP tot 396,21 e sub. 6 (cat. C/6 classe 5), in fase di aggiornamento catastale. Il prezzo base di gara è fissato in euro 85.000,00 (euro ottantacinquemila/00) a corpo, al netto degli oneri fiscali. A seguire, alle ore 11,30 si svolgerà l’asta per immobile a destinazione residenziale, sito in Forlì, in via Luffo Numai n.16A e 18, identificato al N.C.E.U. del comune di Forlì al Foglio n.181 con la particella 62, sub. 7 (cat. A/4 classe 5) avente classe Energetica 'G' e indice di prestazione energetica EP tot 303,70, sub. 8 (cat. A/2 classe 2) avente classe Energetica 'F' e indice di prestazione energetica EP tot 234,34 e sub. 5 (cat. C/6 classe 5), in fase di aggiornamento catastale. Il prezzo base di gara è fissato in euro 250.000,00 (euro duecentocinquantamila/00) a corpo, al netto degli oneri fiscali.
    mag 21, 2018 0
  • Lido Adriano. Il Mei fa ballare la Romagna con Extraliscio e Stato sociale. Da Gatteo, il 9 giugno.

    Lido Adriano. Il Mei fa ballare la Romagna con Extraliscio e Stato sociale. Da Gatteo, il 9 giugno.

    Domenica 10 giugno gran finale in piazza del Popolo a Cesena, con 'Liscio e fisarmonica – Omaggio al maestro Vittorio Borghesi' (ore 21). Il maestro del liscio romagnolo, definito da molti 'Il Paganini della fisarmonica', sarà celebrato dalle orchestre Roberta Cappelletti e Edmondo Comandini, sulle cui note si esibiranno i ballerini della Scuola Cesena Danze. Un serata ricordo particolarmente sentita dai leader delle due formazioni, che per tanti anni hanno fatto parte dell’orchestra di Borghesi mentre un altro appuntamento si terra' a Misano Adriatico, con Moreno il Biondo & Grande Evento che si esibirà dalle 17 alle 19 e dalle 21 alle 24 al villaggio Argentina. La Notte del liscio e' una grande manifestazione di tre giorni, fortemente voluta dalla regione Emilia Romagna, dal suo presidente Stefano Bonaccini e dall’assessore Andrea Corsini, in collaborazione con l’Azienda di promozione turistica e coi Comuni della Romagna.
    mag 16, 2018 0
  • Forlì. La 36° Sagra della porchetta e del tortellino in sostegno dello Ior. Dal 17 al 20 maggio, a Lavezzola.

    Forlì. La 36° Sagra della porchetta e del tortellino in sostegno dello Ior. Dal 17 al 20 maggio, a Lavezzola.

    Il programma, come di consueto, è ricco di iniziative che riempiranno le giornate del weekend lavezzolese. Giovedì sera la grande anteprima: si ballerà sulle note rock ‘n roll de 'I Beghi per caso'. Per il giorno successivo è previsto l’avvio ufficiale dell’evento: dalle ore 19 aprirà il mercatino degli hobbisti, mentre gli sportivi della Bassa Romagna potranno dividersi tra il campo sportivo, dove si terrà il 19° memorial 'Marco Ghirotti', e la manifestazione podistica non competitiva. Alle ore 21.15 tutti in pista con la orchestra Mirco Gramellini. Sabato 19 i battenti della sagra apriranno già dalle ore 9 con il trofeo 'Paolo Ferrieri', raduno cicloturistico giunto alla 33° edizione, mentre per la serata prevista l’esibizione de 'I figli dell’oblio', Tribute Band de 'I Nomadi'. Durante la giornata spazio anche ai bimbi, con la festa a loro dedicata presso l’Asilo nido programmata per le 15.30. Domenica 20 giorno di chiusura: e sarà un gran finale con lo show di 'Joe di Brutto'. La Sagra della porchetta e del tortellino, da sempre, assieme ai suoi 10.000 visitatori l’anno, sostiene l’Istituto oncologico romagnolo nelle sue attività di ricerca oncologica, di prevenzione, di assistenza ai pazienti oncologici.
    mag 15, 2018 0
Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

Start Cup è organizzata da Aster, consorzio partecipato da Regione, Università, Cnr, Enea, Infn, sistema regionale delle Camere di commercio, associazioni imprenditoriali ed enti pubblici tra cui il comune di Ravenna. I tre vincitori riceveranno un contributo finalizzato alla costituzione dell’impresa e/o all’avvio dell’attività: 7mila euro al primo classificato, messi a disposizione da Cofiter; 5mila euro, messi a disposizione da Iren; 4mila euro, messi a disposizione da Emibanca. A livello locale, il comune di Ravenna premierà i tre migliori progetti d’impresa sviluppati nei seguenti ambiti di intervento: logistica e portualità; agricoltura ed enogastronomia; ambiente e sostenibilità; nuove tecnologie applicate alla chimica ed alla manifattura. L’ammontare complessivo dei premi locali è di 6mila euro da ripartire tra il primo, il secondo e il terzo classificato.
EMILIA ROMAGNA. La Start Cup è una competizione, che si svolge sul territorio regionale, finalizzata a favorire la nascita di nuove imprese ad alto contenuto innovativo. E’ una gara tra...
18 ore ago 0 Continua...
  • Lugo. Tre borse di studio della fondazione Fontini-Orselli e Rotary club. Per meritevoli e meno abbienti.

    Lugo. Tre borse di studio della fondazione Fontini-Orselli e Rotary club. Per meritevoli e meno abbienti.

    Gli studenti presenti hanno potuto assistere a una conferenza di Enore Guadagnini sul tema 'Entropia e fenomeni irreversibili'. Laureato in fisica all’Università di Pisa nel 1976, Guadagnini è professore ordinario di Fisica teorica, modelli e metodi matematici presso il Dipartimento di Fisica 'Enrico Fermi' dell’Università di Pisa dal 2001, e si occupa di ricerca verso la teoria quantistica dei campi e le sue applicazioni in Fisica delle interazioni fondamentali. La Fondazione Fantini Orselli è presieduta, per volontà del fondatore Alemanno Fantini, dal sindaco della città e si pone l’obiettivo di promuovere gli studi scientifici attraverso l’assegnazione di borse di studio annue, da concedere a studenti universitari che ne abbiano necessità e particolarmente meritevoli.
    mag 21, 2018 0
  • Lugo. Alle pescherie della Rocca, ( fino a domenica 27) la mostra: ‘ Ma… che musica maestro!’.

    Lugo. Alle pescherie della Rocca, ( fino a domenica 27) la mostra: ‘ Ma… che musica maestro!’.

    Rossini in occasione del 150esimo anniversario della morte. Al taglio del nastro, insieme ai tanti bambini dei nidi e delle scuole materne, era presente il sindaco di Lugo Davide Ranalli. L’esposizione, a ingresso libero, resterà allestita fino a domenica 27 maggio dalle 16 alle 18 nei giorni feriali, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 il sabato e la domenica. La mostra fa parte delle iniziative organizzate a Lugo per 'La città dei bambini', che coinvolge con numerose iniziative nei mesi di maggio e giugno tutti i nidi e le scuole dell'infanzia pubbliche e paritarie presenti sul territorio comunale.
    mag 18, 2018 0
  • Lugo. Domenica 20 maggio, torna la Contesa estense. Per aggiudicare il 50°Palio della caveja.

    Lugo. Domenica 20 maggio, torna la Contesa estense. Per aggiudicare il 50°Palio della caveja.

    enerdì 18 maggio dalle 20.30 al Pavaglione ci sarà lo spettacolo di bandiere con squadre ospiti ed esibizioni di diverse specialità. Durante la serata verranno celebrati i tiratori che hanno fatto la storia del Tiro alla fune. Sabato 19 maggio dalle 14.30 nel prato della Rocca saranno allestiti accampamenti militari e dalle 21 lo spettacolo di tessuti aerei e le esibizioni di musici, giullari e giocolieri. Domenica 20 maggio, ultima giornata di festeggiamenti, partono alle 15 i quattro cortei rionali con arrivo al Pavaglione, mentre alle 17 spazio al 50esimo Palio della Caveja, conteso tra Ghetto, Madonna delle Stuoie, De’ Brozzi e Cento. Ultimo appuntamento prima della chiusura del Palio 2018 con la premiazione e l’uscita dei Rioni.
    mag 17, 2018 0
Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

Start Cup è organizzata da Aster, consorzio partecipato da Regione, Università, Cnr, Enea, Infn, sistema regionale delle Camere di commercio, associazioni imprenditoriali ed enti pubblici tra cui il comune di Ravenna. I tre vincitori riceveranno un contributo finalizzato alla costituzione dell’impresa e/o all’avvio dell’attività: 7mila euro al primo classificato, messi a disposizione da Cofiter; 5mila euro, messi a disposizione da Iren; 4mila euro, messi a disposizione da Emibanca. A livello locale, il comune di Ravenna premierà i tre migliori progetti d’impresa sviluppati nei seguenti ambiti di intervento: logistica e portualità; agricoltura ed enogastronomia; ambiente e sostenibilità; nuove tecnologie applicate alla chimica ed alla manifattura. L’ammontare complessivo dei premi locali è di 6mila euro da ripartire tra il primo, il secondo e il terzo classificato.
EMILIA ROMAGNA. La Start Cup è una competizione, che si svolge sul territorio regionale, finalizzata a favorire la nascita di nuove imprese ad alto contenuto innovativo. E’ una gara tra...
18 ore ago 0 Continua...
  • Emilia Romagna. Buone le condizioni delle acque marine. Grazie agli apporti dolci dai bacini costieri.

    Emilia Romagna. Buone le condizioni delle acque marine. Grazie agli apporti dolci dai bacini costieri.

    Il deficit precipitativo registrato nel 2017 ha determinato da un lato seri problemi di approvvigionamento idrico, in particolare nel settore agricolo, dall’altro ha apportato una sensibile riduzione di apporto di acque dolci dai bacini costieri, con conseguente ricaduta positiva sullo stato ambientale del mare. Il verificarsi di condizioni meteomarine instabili, con mareggiate, ha migliorato e favorito il rimescolamento delle acque lungo la colonna d’acqua. Non sono stati registrati casi di inquinamento nei controlli effettuati, sia nell’acqua che nei sedimenti. Non è stata rilevata la presenza di materiale mucillaginoso. Assente anche la microalga Ostreopsis ovata, che può causare disturbi alle vie respiratorie e stati febbrili.
    mag 18, 2018 0
  • Lugo. Domenica 20 maggio, torna la Contesa estense. Per aggiudicare il 50°Palio della caveja.

    Lugo. Domenica 20 maggio, torna la Contesa estense. Per aggiudicare il 50°Palio della caveja.

    enerdì 18 maggio dalle 20.30 al Pavaglione ci sarà lo spettacolo di bandiere con squadre ospiti ed esibizioni di diverse specialità. Durante la serata verranno celebrati i tiratori che hanno fatto la storia del Tiro alla fune. Sabato 19 maggio dalle 14.30 nel prato della Rocca saranno allestiti accampamenti militari e dalle 21 lo spettacolo di tessuti aerei e le esibizioni di musici, giullari e giocolieri. Domenica 20 maggio, ultima giornata di festeggiamenti, partono alle 15 i quattro cortei rionali con arrivo al Pavaglione, mentre alle 17 spazio al 50esimo Palio della Caveja, conteso tra Ghetto, Madonna delle Stuoie, De’ Brozzi e Cento. Ultimo appuntamento prima della chiusura del Palio 2018 con la premiazione e l’uscita dei Rioni.
    mag 17, 2018 0
  • Brescia.  Fico, veicolo d’eccellenza per il ‘Closing party Mille Miglia’, eterna leggenda dell’automobile.

    Brescia. Fico, veicolo d’eccellenza per il ‘Closing party Mille Miglia’, eterna leggenda dell’automobile.

    Si tratta dunque di una collaborazione all’insegna del gusto made in Italy che vedrà coinvolto FICO Eataly World, il primo parco al mondo dedicato alle eccellenze enogastronomiche italiane inaugurato a Bologna il 15 novembre 2017 e annoverato dal New York Times tra le tre principali ragioni per visitare l’Emilia Romagna nell’anno 2018: le tre F - Fellini, Ferrari e FICO. Sarà proprio FICO, infatti, in collaborazione con CAMST e le aziende produttrici presenti nel Parco, ad occuparsi della cena presentata in occasione del Closing Party 1000 Miglia, che si svolgerà la sera del 19 maggio 2018. Prodotti d’eccellenza della nostra tradizione sapientemente reinventati da Fabio Campoli, uno tra i più acclamati chef del panorama gastronomico italiano e non solo. Autore di quattro libri di cucina e curatore di cibo di scena per cinema e tv (ad esempio: Mission Impossible 3, Eat Pray and Love e To Rome with Love), lo chef Campoli proporrà un esclusivo progetto culinario, un viaggio attraverso il Miglio del gusto che riproporrà alcune tappe della gara accompagnate da gustosissime proposte enogastronomiche regionali.
    mag 14, 2018 0
Non solo sport. Marquez sempre più lontano. Under 17, fa niente siete ‘bravi’. Grazie, al ‘nostro’ Mancio!

Non solo sport. Marquez sempre più lontano. Under 17, fa niente siete ‘bravi’. Grazie, al ‘nostro’ Mancio!

Ora, il catalano che rimbalza come una biglia di gomma sulle piste, è in vetta al Mondiale MotoGp con un divario che si fa preoccupante, almeno per il Dovi, che di punti ( a questo punto) ne ha da scalare parecchi ( una cinquantina). Praticamente in fase di conservazione sta invece il maestro di Tavullia, che con quel ferrovecchio di Yamaha che si ritrova poco o nulla può ( e potrà) fare. Giro ormai a due: Yates o Demouline. Decide la crono? Intanto il vecchio appuntamento sulle strade d'Italia resta uno spettacolo inimitabile. Unico sul Pianeta. Facciamolo sapere anche ai Sagan&Soci che se ne sono andati in California, a' pestar pedali' su strade infinite e solitarie, e dove manco un cane appare a creare brividi. Nadal s'è aggiudicato gli Internazionali d'Italia. Una volta di più. Con questa vittoria ha superato Federer, tornando in vetta al ranking mondiale. Da applauso il commento finale: 'Ci tanto tenevo a vincere. Più a vincere che al ranking mondiale. Perchè questo è uno dei più bei tornei al Mondo'. Grazie Rafa, anche se ci hai tolto dalla gara il nostro Fogna. Genio incompreso in un tennis tanto programmato e troppo perfetto per farglielo accettare. Chiude la Serie A.
LA CRONACA DAL DIVANO. Fine settimana interessante. Per molti versi. E per molti sport. Intanto le moto, per via del Gp di Francia, che hanno confermato la scuola azzurra (...
18 ore ago 0 Continua...
  • Non solo sport. Gigi: lascio o non lascio? MotoGp: risaliamo? Un forte abbraccio al ‘nostro’ Mancio.

    Non solo sport. Gigi: lascio o non lascio? MotoGp: risaliamo? Un forte abbraccio al ‘nostro’ Mancio.

    E anche se il buon Vettel cerca di scagionare l'ingerenza gomme, a noi resta pur sempre acre l'impressione che alita dal mondo della F1. Preferiamo perciò sorvolare, al momento. Aspettiamo invece con partecipazione l'imminente appuntamento francese delle moto. Dove, sia nella Moto3 che nella Moto2, abbiamo ragazzi azzurri in vetta alle graduatorie mondiali. E mentre aspettiamo che il Dovi decida finalmente di tirare il velario sul suo palcoscenico incentrato sulla questione rinnovo, contiamo che qualcuno dei nostri cominci a mettere in riga il fenomeno catalano. Che sbanda, cade, inforca e si rialza, con il sorriso irridente di chi crede che gli Dei delle moto siano solo e soltanto dalla sua parte. Tra l'altro, magister Tavulliae ha reso nota la sua preghiera ' ... che possa arrivare - recita- al decimo titolo entro i prossimi due anni!'. Glielo auguriamo, ma non è una conditio sine qua non, perchè per chi s'intende di moto resta ( e resterà) lui il ' vero' fenomeno di quest'ultimo quarto di secolo sulle moto. Tra gli altri applausi, sempre in ambito sportivo, di certo meritati sono quelli per uno sport 'minore' come il karate, che dagli Europei torna con un bottino di otto podi. In ispecie, con l'oro di Martina e l'argento di Bottaro. Altro applauso meritato va anche ai i ragazzi Under 17 di calcio che battendo per 2-1 il Belgio sono approdati alla finale ( di domenica 20) contro l'Olanda, che ha estromesso ai calci di rigore la ' favorita' Inghilterra.
    mag 18, 2018 0
  • Roma. Con il boom dei turisti stranieri  ( + 11,8%) crescono anche i cambiavalute: +11,8% in un anno.

    Roma. Con il boom dei turisti stranieri ( + 11,8%) crescono anche i cambiavalute: +11,8% in un anno.

    Secondo i dati dell’OAM - Organismo degli agenti e dei mediatori il numero complessivo è passato nell’ultimo anno da 282 a 319 (+11,8%). Tra i protagonisti dell’espansione spicca Best and Fast Change, uno dei principali operatori del settore, che nel 2017 ha aperto otto nuove sportelli arrivando a quota 30 in tutta Italia. La regione che vanta il maggior numero di sportelli operativi è il Lazio (quasi il 26%, con Roma protagonista assoluta con 74 sportelli); seguono Lombardia con il 17,5% (oltre la metà a Milano, precisamente 30, e 15 all’aeroporto di Malpensa), il Veneto con il 13% (di cui 35 a Venezia), la Toscana con il 12% (25 a Firenze) e la Campania con il 10,2%. A livello provinciale nei primi dieci posti troviamo anche Pisa (7 sportelli), Bologna e Genova (6 sportelli ciascuna).
    mag 15, 2018 0
  • Non solo sport. F1:così non piaci più. Alla Signora il settimo Scudetto. Champion volley: Lube con onore.

    Non solo sport. F1:così non piaci più. Alla Signora il settimo Scudetto. Champion volley: Lube con onore.

    E' un vero delirio. Quello che traspare leggendo dell'intento del Real di Florentino per strappare Neymar agli sceicchi del Psg. Roba da Mille e una notte. Con, in bilancio sul libro mastro dei Blancos, nientemeno che 600 mln, 300 per l'acquisto del brasiliano, 300 per il suo ingaggio. Roba da record. Roba mai udita. Roba che si fatica perfino a credere vera, tanto esce dalle righe dei pur ( strampalati) spartiti del calcio odierno. Naturalmente, la mossa andrà a ricadere non 'simpaticamente' sui tanti assi in camiseta blanca. E su Cr7 in particolare. Che, a questo punto, dovrebbe cominciare a pensare ad un passaggio di testimone, tra lui, il vecio campeon, e O'Rey, il nuovo puntero. Al progetto il Florentino, 71 anni, imprenditore , sta lavorando da qualche tempo. Con qualche profitto, visto che pare avere incontrato ( figuriamoci non fosse stato così) l'appoggio entusiasta del giocatore brasiliano e del suo enturage. Il problema semmai è superare lo scoglio degli sceicchi, ricchi, ricchissimi, abituati a comperare gente piuttosto che a venderla. Ma anche qui, il Florentino, ha le sue preziose carte in serbo. E in ispecie quella costituita da una maglia che è nota al Mondo per far collezione di Coppe dalle grandi orecchie. Dove e come poco importa. Ne sanno qualcosa quelli di Baviera e gli altri di Piemonte. Importante è arricchire al Bernabeu ogni anno di più la lunga bacheca di trionfi. Per monetizzarli. Ma che potrebbero subire una drastica sospensione nel caso in cui, obtorto collo, anche ai Blancos del Florentino venisse ( finalmente) imposto l'imparziale Var.
    mag 15, 2018 0
 

Arte & Cultura

Rimini. Cena alla corte dei Malatesta con i piatti dello chef Gino Angelini. Gusto, arte e cultura.

Rimini. Cena alla corte dei Malatesta con i piatti dello chef Gino Angelini. Gusto, arte e cultura.

A Castel Sismondo il gusto ha incontrato l’arte e la cultura con la prima delle due cene-evento dedicata a Sigismondo, nella straordinaria occasione della ricorrenza dei 600 anni dalla nascita di Sigismondo Pandolfo Malatesta e dei 550 anni dalla sua morte. Lo chef più celebre d’America, insieme ai suoi ex allievi che che oggi sono i migliori cuochi di Rimini e dintorni, ha fatto rivivere l’esperienza dei sapori e delle suggestioni della corte di Sigismondo Pandolfo facendo incontrare la cucina del Quattrocento e quella contemporanea, ispirandosi alle ricette originali dell'epoca, tratte dal libro di Luisa Bartolotti, A tavola con i Malatesti.
22 ore ago 0 Continua...

Eventi

Santarcangelo d/R. ‘Balconi fioriti’ pronti al via. Due giorni di mostre, incontri, laboratori e spettacoli.

Santarcangelo d/R. ‘Balconi fioriti’ pronti al via. Due giorni di mostre, incontri, laboratori e spettacoli.

Lo spazio eventi di piazza Ganganelli ospiterà numerosi incontri su verde e natura: sabato a partire dalle 15,30 appuntamento con l’agricoltore Emilio Podeschi, il biologo Fabio Fiori e lo chef Marco Rossi. Domenica spazio all’arte del bonsai con Remo Cavalli del Romagna Bonsai Club. A seguire gli approfondimenti sulle rose con il Vivaio Vittori di Forlimpopoli, sulla canapa con Luca Berardi e più in generale sui mazzi di fiori con il maestro fioraio Mario Gobbi. Ci saranno inoltre dimostrazioni sui giochi di una volta e sulle tecniche di stampa su tessuto con i fiori. Alcuni bar del centro propongono invece gli Apery Flowers: degustazioni di aperitivi e drink con i fiori. L’appuntamento è nei singoli locali, sabato 19 dalle ore 18,30 (qualcuno prolungherà l’iniziativa anche domenica). I bar aderenti sono: Borgo Est, Centrale, Clementino, Commercio, Del Portico, Donminzoni 54, Recover 82 e Zafferano. Tanti anche gli appuntamenti culturali proposti dalla biblioteca Baldini: mentre prosegue fino a domenica l’esposizione sulle carte dei maestri musicisti santarcangiolesi Giulio Faini e Serino Giorgetti, sabato alle 17 è in programma una visita guidata al Fondo archivistico Antonio Baldini, a cura di Lisetta Bernardi; a seguire lettura scenica della Filodrammatica Lele Marini.
4 giorni ago 0 Continua...
 
Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

Giovani

Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

Start Cup è organizzata da Aster, consorzio partecipato da Regione, Università, Cnr, Enea, Infn, sistema regionale delle Camere di commercio, associazioni imprenditoriali ed enti pubblici tra cui il comune di Ravenna. I tre vincitori riceveranno un contributo finalizzato alla costituzione dell’impresa e/o all’avvio dell’attività: 7mila euro al primo classificato, messi a disposizione da Cofiter; 5mila euro, messi a disposizione da Iren; 4mila euro, messi a disposizione da Emibanca. A livello locale, il comune di Ravenna premierà i tre migliori progetti d’impresa sviluppati nei seguenti ambiti di intervento: logistica e portualità; agricoltura ed enogastronomia; ambiente e sostenibilità; nuove tecnologie applicate alla chimica ed alla manifattura. L’ammontare complessivo dei premi locali è di 6mila euro da ripartire tra il primo, il secondo e il terzo classificato.
Santarcangelo d/R. ‘Balconi fioriti’ pronti al via. Due giorni di mostre, incontri, laboratori e spettacoli.

Sanità & Benessere

Santarcangelo d/R. ‘Balconi fioriti’ pronti al via. Due giorni di mostre, incontri, laboratori e spettacoli.

Lo spazio eventi di piazza Ganganelli ospiterà numerosi incontri su verde e natura: sabato a partire dalle 15,30 appuntamento con l’agricoltore Emilio Podeschi, il biologo Fabio Fiori e lo chef Marco Rossi. Domenica spazio all’arte del bonsai con Remo Cavalli del Romagna Bonsai Club. A seguire gli approfondimenti sulle rose con il Vivaio Vittori di Forlimpopoli, sulla canapa con Luca Berardi e più in generale sui mazzi di fiori con il maestro fioraio Mario Gobbi. Ci saranno inoltre dimostrazioni sui giochi di una volta e sulle tecniche di stampa su tessuto con i fiori. Alcuni bar del centro propongono invece gli Apery Flowers: degustazioni di aperitivi e drink con i fiori. L’appuntamento è nei singoli locali, sabato 19 dalle ore 18,30 (qualcuno prolungherà l’iniziativa anche domenica). I bar aderenti sono: Borgo Est, Centrale, Clementino, Commercio, Del Portico, Donminzoni 54, Recover 82 e Zafferano. Tanti anche gli appuntamenti culturali proposti dalla biblioteca Baldini: mentre prosegue fino a domenica l’esposizione sulle carte dei maestri musicisti santarcangiolesi Giulio Faini e Serino Giorgetti, sabato alle 17 è in programma una visita guidata al Fondo archivistico Antonio Baldini, a cura di Lisetta Bernardi; a seguire lettura scenica della Filodrammatica Lele Marini.
San Mauro Pascoli. Contributi contro la marginalità sociale. Tutti i dati sui Servizi sociali nel 2017.

Economia

San Mauro Pascoli. Contributi contro la marginalità sociale. Tutti i dati sui Servizi sociali nel 2017.

'Gli strumenti che abbiamo a disposizione ci permettono di far fronte in un primo momento alle emergenze abitative e di sostegno al reddito, tramite concessioni di contributi per le utenze, spese abitative in genere, scolastiche, sanitarie e prestiti sull’onore, per poi andare a costruire un progetto di vita e recupero delle autonomie con la supervisione dell’assistente sociale tramite interventi di inserimento lavorativo. - spiega l'assessore ai Servizi sociali Denis Ermeti - A questi interventi va aggiunto il REI (reddito di inclusione) messo a disposizione dal Governo e il RES (reddito di solidarietà) introdotto dalla regione Emilia Romagna: entrambe queste misure prevedono un sostegno economico erogato nell’ambito di un progetto di attivazione sociale e di inserimento lavorativo. Nel dettaglio, i contributi erogati nell’anno 2017 ammontano a euro 65000 (nel 2016 sono stati 71000: riduzione dovuta anche alla recente messa a disposizione del REI e del RES). Si tratta di contributi che comprendono anche il bando per contributi economici per la fornitura di utenze domestiche che ha portato all’erogazione di 34500 euro nel 2017, mentre i contributi di sostegno al reddito sono stati 5300 euro, 13600 euro per le spese abitative, 3500 le spese scolastiche e 6500 gli inserimenti lavorativi'.
Rimini. Cena alla corte dei Malatesta con i piatti dello chef Gino Angelini. Gusto, arte e cultura.

Gusto & Cucina

Rimini. Cena alla corte dei Malatesta con i piatti dello chef Gino Angelini. Gusto, arte e cultura.

A Castel Sismondo il gusto ha incontrato l’arte e la cultura con la prima delle due cene-evento dedicata a Sigismondo, nella straordinaria occasione della ricorrenza dei 600 anni dalla nascita di Sigismondo Pandolfo Malatesta e dei 550 anni dalla sua morte. Lo chef più celebre d’America, insieme ai suoi ex allievi che che oggi sono i migliori cuochi di Rimini e dintorni, ha fatto rivivere l’esperienza dei sapori e delle suggestioni della corte di Sigismondo Pandolfo facendo incontrare la cucina del Quattrocento e quella contemporanea, ispirandosi alle ricette originali dell'epoca, tratte dal libro di Luisa Bartolotti, A tavola con i Malatesti.
Rimini. Cena alla corte dei Malatesta con i piatti dello chef Gino Angelini. Gusto, arte e cultura.

Moda & Bellezza

Rimini. Cena alla corte dei Malatesta con i piatti dello chef Gino Angelini. Gusto, arte e cultura.

A Castel Sismondo il gusto ha incontrato l’arte e la cultura con la prima delle due cene-evento dedicata a Sigismondo, nella straordinaria occasione della ricorrenza dei 600 anni dalla nascita di Sigismondo Pandolfo Malatesta e dei 550 anni dalla sua morte. Lo chef più celebre d’America, insieme ai suoi ex allievi che che oggi sono i migliori cuochi di Rimini e dintorni, ha fatto rivivere l’esperienza dei sapori e delle suggestioni della corte di Sigismondo Pandolfo facendo incontrare la cucina del Quattrocento e quella contemporanea, ispirandosi alle ricette originali dell'epoca, tratte dal libro di Luisa Bartolotti, A tavola con i Malatesti.
Rimini. Cena alla corte dei Malatesta con i piatti dello chef Gino Angelini. Gusto, arte e cultura.

Turismo & Vacanze

Rimini. Cena alla corte dei Malatesta con i piatti dello chef Gino Angelini. Gusto, arte e cultura.

A Castel Sismondo il gusto ha incontrato l’arte e la cultura con la prima delle due cene-evento dedicata a Sigismondo, nella straordinaria occasione della ricorrenza dei 600 anni dalla nascita di Sigismondo Pandolfo Malatesta e dei 550 anni dalla sua morte. Lo chef più celebre d’America, insieme ai suoi ex allievi che che oggi sono i migliori cuochi di Rimini e dintorni, ha fatto rivivere l’esperienza dei sapori e delle suggestioni della corte di Sigismondo Pandolfo facendo incontrare la cucina del Quattrocento e quella contemporanea, ispirandosi alle ricette originali dell'epoca, tratte dal libro di Luisa Bartolotti, A tavola con i Malatesti.
Non solo sport. Marquez sempre più lontano. Under 17, fa niente siete ‘bravi’. Grazie, al ‘nostro’ Mancio!

Sport

Non solo sport. Marquez sempre più lontano. Under 17, fa niente siete ‘bravi’. Grazie, al ‘nostro’ Mancio!

Ora, il catalano che rimbalza come una biglia di gomma sulle piste, è in vetta al Mondiale MotoGp con un divario che si fa preoccupante, almeno per il Dovi, che di punti ( a questo punto) ne ha da scalare parecchi ( una cinquantina). Praticamente in fase di conservazione sta invece il maestro di Tavullia, che con quel ferrovecchio di Yamaha che si ritrova poco o nulla può ( e potrà) fare. Giro ormai a due: Yates o Demouline. Decide la crono? Intanto il vecchio appuntamento sulle strade d'Italia resta uno spettacolo inimitabile. Unico sul Pianeta. Facciamolo sapere anche ai Sagan&Soci che se ne sono andati in California, a' pestar pedali' su strade infinite e solitarie, e dove manco un cane appare a creare brividi. Nadal s'è aggiudicato gli Internazionali d'Italia. Una volta di più. Con questa vittoria ha superato Federer, tornando in vetta al ranking mondiale. Da applauso il commento finale: 'Ci tanto tenevo a vincere. Più a vincere che al ranking mondiale. Perchè questo è uno dei più bei tornei al Mondo'. Grazie Rafa, anche se ci hai tolto dalla gara il nostro Fogna. Genio incompreso in un tennis tanto programmato e troppo perfetto per farglielo accettare. Chiude la Serie A.
Forlì. Concluso il corso per spegnitori di Antincendio boschivo. Con otto ore di esercitazione.

Ambiente & Animali

Forlì. Concluso il corso per spegnitori di Antincendio boschivo. Con otto ore di esercitazione.

Il corso che si è svolto secondo le indicazioni regionali, oltre alle lezioni teoriche, ha compreso nella giornata di sabato 5 maggio 2018, otto ore di esercitazione dove si simulava l’intervento di spegnimento incendi ed attività correlate: utilizzo dell’autocarro con modulo AIB per lo spegnimento di paglia e ramaglia, impiego degli estintori, della motosega e delle motopompe, sotto la guida e supervisione dei Vigili del fuoco di Forlì. L’esame, condotto da una commissione nominata dalla Regione, è consistito nella ripetizione delle prove svolte nell’esercitazione, valutate da un vigile del fuoco e da un volontario esperto e da un test con trenta domande su quanto trattato nel corso di formazione. Al termine, avendo superato positivamente tutte le prove, sono stati abilitati in totale 25 volontari, la maggioranza appartenenti alle Guardie ecologiche volontarie ed alcuni di altre associazioni del coordinamento di Protezione civile di Forlì-Cesena.
Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

Diritto

Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

Start Cup è organizzata da Aster, consorzio partecipato da Regione, Università, Cnr, Enea, Infn, sistema regionale delle Camere di commercio, associazioni imprenditoriali ed enti pubblici tra cui il comune di Ravenna. I tre vincitori riceveranno un contributo finalizzato alla costituzione dell’impresa e/o all’avvio dell’attività: 7mila euro al primo classificato, messi a disposizione da Cofiter; 5mila euro, messi a disposizione da Iren; 4mila euro, messi a disposizione da Emibanca. A livello locale, il comune di Ravenna premierà i tre migliori progetti d’impresa sviluppati nei seguenti ambiti di intervento: logistica e portualità; agricoltura ed enogastronomia; ambiente e sostenibilità; nuove tecnologie applicate alla chimica ed alla manifattura. L’ammontare complessivo dei premi locali è di 6mila euro da ripartire tra il primo, il secondo e il terzo classificato.
Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

Web & Tech

Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

Start Cup è organizzata da Aster, consorzio partecipato da Regione, Università, Cnr, Enea, Infn, sistema regionale delle Camere di commercio, associazioni imprenditoriali ed enti pubblici tra cui il comune di Ravenna. I tre vincitori riceveranno un contributo finalizzato alla costituzione dell’impresa e/o all’avvio dell’attività: 7mila euro al primo classificato, messi a disposizione da Cofiter; 5mila euro, messi a disposizione da Iren; 4mila euro, messi a disposizione da Emibanca. A livello locale, il comune di Ravenna premierà i tre migliori progetti d’impresa sviluppati nei seguenti ambiti di intervento: logistica e portualità; agricoltura ed enogastronomia; ambiente e sostenibilità; nuove tecnologie applicate alla chimica ed alla manifattura. L’ammontare complessivo dei premi locali è di 6mila euro da ripartire tra il primo, il secondo e il terzo classificato.
Forlì. Concluso il corso per spegnitori di Antincendio boschivo. Con otto ore di esercitazione.

Volontariato

Forlì. Concluso il corso per spegnitori di Antincendio boschivo. Con otto ore di esercitazione.

Il corso che si è svolto secondo le indicazioni regionali, oltre alle lezioni teoriche, ha compreso nella giornata di sabato 5 maggio 2018, otto ore di esercitazione dove si simulava l’intervento di spegnimento incendi ed attività correlate: utilizzo dell’autocarro con modulo AIB per lo spegnimento di paglia e ramaglia, impiego degli estintori, della motosega e delle motopompe, sotto la guida e supervisione dei Vigili del fuoco di Forlì. L’esame, condotto da una commissione nominata dalla Regione, è consistito nella ripetizione delle prove svolte nell’esercitazione, valutate da un vigile del fuoco e da un volontario esperto e da un test con trenta domande su quanto trattato nel corso di formazione. Al termine, avendo superato positivamente tutte le prove, sono stati abilitati in totale 25 volontari, la maggioranza appartenenti alle Guardie ecologiche volontarie ed alcuni di altre associazioni del coordinamento di Protezione civile di Forlì-Cesena.