Editoriale

Non solo sport. Carletto torna a casa. Al caldo sole di Partenope. Scazzano col Milan i duri e puri della Uefa?

Non solo sport. Carletto torna a casa. Al caldo sole di Partenope. Scazzano col Milan i duri e puri della Uefa?

Piuttosto qui comincia ( davvero) a preoccupare la situazione al Milan. Che dalla leggiadra Europa ( più volte onorevolmente conquistata sui campi da gioco) sta ricevendo solo calci in faccia. A star sentire gli eredi di monsieur Platini, che prima fa e poi rivela, tutto procede nel pieno rispetto del fair play finanziario. Che però, a dar un'occhiata qua e là per l'Europa, caso per caso, alimenta l'idea che lo strumento sia gestito all'uso antico dei figli e dei figliastri. Ad esempio, perchè mai agli sceicchi 'spendaccioni' è stato concesso di trasformare un (folle) acquisto in (regolare) ' prestito' ? Perchè qui si chiudono occhi, là invece si va a far il pelo su ogni piccol dettaglio? Che il vecchio Milan versi in difficoltà è claro; ma quelli che gestiscono i destini del gran calcio europeo vogliono tirarlo in salvo o affossarlo definitivamente? Non è che davanti agli sceicchi ( questi) si genuflettono e davanti ai nostri si incarogniscono? E allora, avanti di questo passo, anche Oltralpe, anche a Nayon,chi potrà mai contrastare frasi come queste: ' Meglio barbari che schiavi!'.
2 giorni ago 0 Continua...
 
Rimini. Biennale del disegno,  mostra: ‘Fogli della Follia. Fortunato Duranti, visionario e romantico’.

Rimini. Biennale del disegno, mostra: ‘Fogli della Follia. Fortunato Duranti, visionario e romantico’.

Arrestato ingiustamente come spia in uno dei suoi viaggi di mercatura a Vienna nel 1815, proprio nel delicato passaggio epocale dal dominio napoleonico alla Restaurazione, l’equilibrio interiore di Duranti s’incrinò irrimediabilmente, aggravandosi in seguito per la constatazione del suo insuccesso di artista e di commerciante. Dal 1840 si ritirò definitivamente nella natia Montefortino dove visse gli ultimi ventitre anni, producendo un numero vastissimo di disegni, vari per soggetto, stile e tratto, accompagnati da una scrittura fluviale e dal senso frammentario e impossibile da decifrare. Gli anni della follia sono, tuttavia, i più fertili per il suo sguardo allucinato che, dal 1820 in poi, trasforma l’adesione ai temi storici raffaelleschi e neoclassici in un’inquieta profezia della metafisica sironiana. Al contempo i continui riferimenti ai soggetti mitologici, biblici e religiosi generano un’affinità elettiva con il lucido onirismo di Johann Heinrich Füssli (1741-1825) e con il simbolismo personale e irrequieto di William Blake (1757-1827). In effetti, la sua ricerca, come quella parallela di Füssli, molto deve allo sperimentalismo anticlassico dei manieristi toscani, emiliani e veneti.
RIMINI. Artista geniale e irregolare, sedotto dalle partiture solenni di Raffaello e dalle sperimentazioni di Poussin, Pietro Testa e Salvator Rosa, il marchigiano Fortunato Duranti (Montefortino 1787-1863) si è formato...
1 giorno ago 0 Continua...
  • Rimini. Canile comunale: si chiude con le sei adozioni di cani ‘nonnetti’  un mese davvero eccezionale.

    Rimini. Canile comunale: si chiude con le sei adozioni di cani ‘nonnetti’ un mese davvero eccezionale.

    Ogni cane ha la propria storia.Domitilla presentava un otite molto grave, ma ciò che preoccupava veramente gli operatori e i volontari era la presenza di tumori mammari estesi e molto sviluppati. Un intervento riuscito, tante cure e Domi è tornata in ottima salute specie quando la famiglia giusta è arrivata dando il giusto finale alla storia di questa dolcissima cagnolina. Poi c’è Betty, bellissimo bracco di 11 anni, che per anni ha vissuto in un piccolo box , sola, senza vedere nessuno tranne che il proprietario che le portava saltuariamente acqua e cibo E’ arrivata scheletrica e presentava tumori mammari di notevoli dimensione ma, così come per Domitilla, dopo l’intervento è rinata e in poco tempo anche lei è stata affidata a due persone davvero speciali che l’amano, ricambiate, alla follia. E poi c’è la storia di Anna, arrivata in canile a seguito del decesso della sua proprietaria. Nessuno sembrava potersene prendere cura e invece no, perché questa adorabile pinscher di 12 anni è stata adottata da una famiglia eccezionale dove divide affetto e cibo con Chicco, anche lui affidato dal canile.
    mag 23, 2018 0
  • Rimini. Cena alla corte dei Malatesta con i piatti dello chef Gino Angelini. Gusto, arte e cultura.

    Rimini. Cena alla corte dei Malatesta con i piatti dello chef Gino Angelini. Gusto, arte e cultura.

    A Castel Sismondo il gusto ha incontrato l’arte e la cultura con la prima delle due cene-evento dedicata a Sigismondo, nella straordinaria occasione della ricorrenza dei 600 anni dalla nascita di Sigismondo Pandolfo Malatesta e dei 550 anni dalla sua morte. Lo chef più celebre d’America, insieme ai suoi ex allievi che che oggi sono i migliori cuochi di Rimini e dintorni, ha fatto rivivere l’esperienza dei sapori e delle suggestioni della corte di Sigismondo Pandolfo facendo incontrare la cucina del Quattrocento e quella contemporanea, ispirandosi alle ricette originali dell'epoca, tratte dal libro di Luisa Bartolotti, A tavola con i Malatesti.
    mag 21, 2018 0
  • Santarcangelo d/R. ‘Balconi fioriti’ pronti al via. Due giorni di mostre, incontri, laboratori e spettacoli.

    Santarcangelo d/R. ‘Balconi fioriti’ pronti al via. Due giorni di mostre, incontri, laboratori e spettacoli.

    Lo spazio eventi di piazza Ganganelli ospiterà numerosi incontri su verde e natura: sabato a partire dalle 15,30 appuntamento con l’agricoltore Emilio Podeschi, il biologo Fabio Fiori e lo chef Marco Rossi. Domenica spazio all’arte del bonsai con Remo Cavalli del Romagna Bonsai Club. A seguire gli approfondimenti sulle rose con il Vivaio Vittori di Forlimpopoli, sulla canapa con Luca Berardi e più in generale sui mazzi di fiori con il maestro fioraio Mario Gobbi. Ci saranno inoltre dimostrazioni sui giochi di una volta e sulle tecniche di stampa su tessuto con i fiori. Alcuni bar del centro propongono invece gli Apery Flowers: degustazioni di aperitivi e drink con i fiori. L’appuntamento è nei singoli locali, sabato 19 dalle ore 18,30 (qualcuno prolungherà l’iniziativa anche domenica). I bar aderenti sono: Borgo Est, Centrale, Clementino, Commercio, Del Portico, Donminzoni 54, Recover 82 e Zafferano. Tanti anche gli appuntamenti culturali proposti dalla biblioteca Baldini: mentre prosegue fino a domenica l’esposizione sulle carte dei maestri musicisti santarcangiolesi Giulio Faini e Serino Giorgetti, sabato alle 17 è in programma una visita guidata al Fondo archivistico Antonio Baldini, a cura di Lisetta Bernardi; a seguire lettura scenica della Filodrammatica Lele Marini.
    mag 18, 2018 0
Cesena. Il Comune cerca sponsor per le attività culturali. Per il 2018/2019 proposti 11 progetti.

Cesena. Il Comune cerca sponsor per le attività culturali. Per il 2018/2019 proposti 11 progetti.

A questo scopo è stato appena pubblicato un avviso pubblico, che dà seguito alla delibera di indirizzo approvata dalla Giunta comunale a fine aprile, confermando così le modalità già sperimentate per il finanziamento dei progetti culturali realizzati nel periodo 2016-2017. Per il 2018/2019, il comune di Cesena propone 11 progetti di sponsorizzazione culturale e turistica, di cui sei riferiti alla Biblioteca malatestiana, per un importo complessivo di circa 189mila euro. Fra i progetti per i quali si cercano ci sono le edizioni 2018 e 2019 di ‘Piazze di cinema’, appuntamento ormai irrinunciabile dell’estate cesenate; il ritorno nel prossimo ottobre di ‘Imaginaction’, il festival internazionale del videoclip che lo scorso anno vide la partecipazione, fra gli altri, di Sting; il nuovo ciclo di ‘Ciò che ci rende umani’, con i suoi incontri di poesia, filosofia, arti e teatro, come sempre organizzato in collaborazione con il Teatro Valdoca. Accanto agli eventi speciali, c’è la proposta di sostenere la programmazione di Cesena Cinema, organizzata dal Centro cinema Città di Cesena e comune di Cesena in collaborazione con la fondazione Cineteca di Bologna, e l’attività di ‘Schermi e lavagne’.
CESENA. Aaa sponsor cercansi per i festival ‘Piazze di cinema’ e ‘Imaginaction’, i laboratori di ‘Schermi e lavagne’, ma anche – ad esempio – per  completare l’allestimento dell’aula Blu nella...
2 giorni ago 0 Continua...
  • Cesena. Incontro Comune e  Sindacati sulla vertenza Technogym. Attivata la linea del dialogo.

    Cesena. Incontro Comune e Sindacati sulla vertenza Technogym. Attivata la linea del dialogo.

    A sollecitare l’incontro era stata la stessa Amministrazione comunale. Preoccupata dalle notizie diffuse. Le organizzazioni sindacali Fim-Cisl,Fiom-Cgil,Uil-Uilm unitamente alla RSU Technogym, oltre a ringraziare l'Amministrazione comunale per l'interessamento manifestato, hanno sottolineato la preoccupazione per una vertenza aziendale dove emergono elementi di forte incoerenza , fra gli atteggiamenti interni a sfavore dei propri dipendenti e l'immagine esterna che si vuole rappresentare. Hanno auspicato altresì che, si possano costruire le condizioni per la ripresa del negoziato sapendo che il tema delle vere relazioni sindacali e di una condivisa partecipazione, anche nella gestione dell'organizzazione del lavoro, non sono per noi elementi di discussione eludibili.
    mag 22, 2018 0
  • Gatteo Mare. Parte il Gatteo Mare Summer Village con un ricco calendario. Si chiude l’8 settembre.

    Gatteo Mare. Parte il Gatteo Mare Summer Village con un ricco calendario. Si chiude l’8 settembre.

    Una occasione per conoscere nel dettaglio i numerosi appuntamenti previsti in questo ameno tratto di costa romagnola. Tradizioni, musica, intrattenimento, cibo. Al centro è La settimana del liscio, La notte del liscio e Folkint , oltre a tanti altri appuntamenti impedibili e con al centro Moreno Il biondo, il grande erede musicale della musica di Secondo Casadei che festeggia quest'anno i suoi 90 anni di attivita'. Di seguito il ricco calendario.
    mag 22, 2018 0
  • Cesena. Primavera al centro, con duelli medievali, giochi d’una volta e ciclopasseggiata lungo il savio.

    Cesena. Primavera al centro, con duelli medievali, giochi d’una volta e ciclopasseggiata lungo il savio.

    quilone di Iqbal proporrà i 'Giochi di una volta' in cui i bambini, accompagnati dagli animatori, riscopriranno alcuni giochi da tavolo, per l’occasione proposti in formato gigante. Saranno allestite tre postazioni con il gioco della Dama, del Tetris e degli Shangai e per giocare i ragazzi dovranno sfruttare strategia, spirito di osservazione e concentrazione. In piazza sarà presente anche una postazione per il tiro al bersaglio, dove grandi e piccini dimostreranno chi ha la mira migliore. Prenderà il via alle 17.00 dal parcheggio del Carisport (piazzale Dario Ambrosini) la ciclopasseggiata 'Giù dal fiume', un itinerario escursionistico alla scoperta del corridoio naturale del fiume Savio, habitat di tante specie animali che sempre più spesso si spingono alle porte della città. Pedalando lungo la pista ciclabile del fiume Savio e accompagnati da una guida ambientale escursionistica, i partecipanti andranno alla scoperta della natura che vive a due passi da casa. La passeggiata, della durata di circa 2 ore, avrà una lunghezza di 15 km e si concluderà intorno alle 19.00 al parcheggio del Carisport.
    mag 18, 2018 0
Forlì. Concluso il corso per spegnitori di Antincendio boschivo. Con otto ore di esercitazione.

Forlì. Concluso il corso per spegnitori di Antincendio boschivo. Con otto ore di esercitazione.

Il corso che si è svolto secondo le indicazioni regionali, oltre alle lezioni teoriche, ha compreso nella giornata di sabato 5 maggio 2018, otto ore di esercitazione dove si simulava l’intervento di spegnimento incendi ed attività correlate: utilizzo dell’autocarro con modulo AIB per lo spegnimento di paglia e ramaglia, impiego degli estintori, della motosega e delle motopompe, sotto la guida e supervisione dei Vigili del fuoco di Forlì. L’esame, condotto da una commissione nominata dalla Regione, è consistito nella ripetizione delle prove svolte nell’esercitazione, valutate da un vigile del fuoco e da un volontario esperto e da un test con trenta domande su quanto trattato nel corso di formazione. Al termine, avendo superato positivamente tutte le prove, sono stati abilitati in totale 25 volontari, la maggioranza appartenenti alle Guardie ecologiche volontarie ed alcuni di altre associazioni del coordinamento di Protezione civile di Forlì-Cesena.
FORLI’. Sabato 12 maggio 2018, presso la sede del raggruppamento Guardie ecologiche volontarie di Forlì (GEV) in via Cadore 75, si è concluso con gli esami finali il corso per...
4 giorni ago 0 Continua...
  • Forlì. Il Comune mette in vendita due immobili. I documenti richiesti disponibili sul sito dell’Ente.

    Forlì. Il Comune mette in vendita due immobili. I documenti richiesti disponibili sul sito dell’Ente.

    Alle ore 9,30 di giovedì 28 si svolgerà l’asta per immobile a destinazione residenziale, sito in Forlì, in via Sant’Antonio Vecchio n.3, identificato al N.C.E.U. del comune di Forlì n.181 con la particella 62, sub.9 (cat. A/4 classe 5) avente classe Energetica 'G' e indice di prestazione energetica EP tot 396,21 e sub. 6 (cat. C/6 classe 5), in fase di aggiornamento catastale. Il prezzo base di gara è fissato in euro 85.000,00 (euro ottantacinquemila/00) a corpo, al netto degli oneri fiscali. A seguire, alle ore 11,30 si svolgerà l’asta per immobile a destinazione residenziale, sito in Forlì, in via Luffo Numai n.16A e 18, identificato al N.C.E.U. del comune di Forlì al Foglio n.181 con la particella 62, sub. 7 (cat. A/4 classe 5) avente classe Energetica 'G' e indice di prestazione energetica EP tot 303,70, sub. 8 (cat. A/2 classe 2) avente classe Energetica 'F' e indice di prestazione energetica EP tot 234,34 e sub. 5 (cat. C/6 classe 5), in fase di aggiornamento catastale. Il prezzo base di gara è fissato in euro 250.000,00 (euro duecentocinquantamila/00) a corpo, al netto degli oneri fiscali.
    mag 21, 2018 0
  • Lido Adriano. Il Mei fa ballare la Romagna con Extraliscio e Stato sociale. Da Gatteo, il 9 giugno.

    Lido Adriano. Il Mei fa ballare la Romagna con Extraliscio e Stato sociale. Da Gatteo, il 9 giugno.

    Domenica 10 giugno gran finale in piazza del Popolo a Cesena, con 'Liscio e fisarmonica – Omaggio al maestro Vittorio Borghesi' (ore 21). Il maestro del liscio romagnolo, definito da molti 'Il Paganini della fisarmonica', sarà celebrato dalle orchestre Roberta Cappelletti e Edmondo Comandini, sulle cui note si esibiranno i ballerini della Scuola Cesena Danze. Un serata ricordo particolarmente sentita dai leader delle due formazioni, che per tanti anni hanno fatto parte dell’orchestra di Borghesi mentre un altro appuntamento si terra' a Misano Adriatico, con Moreno il Biondo & Grande Evento che si esibirà dalle 17 alle 19 e dalle 21 alle 24 al villaggio Argentina. La Notte del liscio e' una grande manifestazione di tre giorni, fortemente voluta dalla regione Emilia Romagna, dal suo presidente Stefano Bonaccini e dall’assessore Andrea Corsini, in collaborazione con l’Azienda di promozione turistica e coi Comuni della Romagna.
    mag 16, 2018 0
  • Forlì. La 36° Sagra della porchetta e del tortellino in sostegno dello Ior. Dal 17 al 20 maggio, a Lavezzola.

    Forlì. La 36° Sagra della porchetta e del tortellino in sostegno dello Ior. Dal 17 al 20 maggio, a Lavezzola.

    Il programma, come di consueto, è ricco di iniziative che riempiranno le giornate del weekend lavezzolese. Giovedì sera la grande anteprima: si ballerà sulle note rock ‘n roll de 'I Beghi per caso'. Per il giorno successivo è previsto l’avvio ufficiale dell’evento: dalle ore 19 aprirà il mercatino degli hobbisti, mentre gli sportivi della Bassa Romagna potranno dividersi tra il campo sportivo, dove si terrà il 19° memorial 'Marco Ghirotti', e la manifestazione podistica non competitiva. Alle ore 21.15 tutti in pista con la orchestra Mirco Gramellini. Sabato 19 i battenti della sagra apriranno già dalle ore 9 con il trofeo 'Paolo Ferrieri', raduno cicloturistico giunto alla 33° edizione, mentre per la serata prevista l’esibizione de 'I figli dell’oblio', Tribute Band de 'I Nomadi'. Durante la giornata spazio anche ai bimbi, con la festa a loro dedicata presso l’Asilo nido programmata per le 15.30. Domenica 20 giorno di chiusura: e sarà un gran finale con lo show di 'Joe di Brutto'. La Sagra della porchetta e del tortellino, da sempre, assieme ai suoi 10.000 visitatori l’anno, sostiene l’Istituto oncologico romagnolo nelle sue attività di ricerca oncologica, di prevenzione, di assistenza ai pazienti oncologici.
    mag 15, 2018 0
Barbiano. E’ tempo di festa. In arrivo il Palio di Alberico. Da venerdì 25 a lunedì 28 maggio, nel centro storico.

Barbiano. E’ tempo di festa. In arrivo il Palio di Alberico. Da venerdì 25 a lunedì 28 maggio, nel centro storico.

Venerdì 25 maggio alle 19 via Manzoni ospita il Mercatino dell’Alberico, alle 19.15 c’è il ritrovo della 15esima gara podistica Avis Barbiano - Palio di Alberico, mentre alle 21.30 in piazza il concerto dei Moka Club. Sabato 26 maggio dalle 8 alle 11 in piazza Alberico si svolge la 'Giornata del nuovo donatore' con l’autoemoteca per valutare l’idoneità alla donazione. Alle 9 ritrovo sempre in piazza per un tour alla scoperta del nuovo murale di Nicola Alessandrini e alle 10 l’inaugurazione del nuovo parco pubblico nella lottizzazione Gagliardi. Alle 16.30 in piazza c’è il mercatino dei bambini 'Un sorriso per Cinzia e Lorenzo', infine alle 21.30 scatta la social dance con dj Sauro e dj Andy Fisher, con ampia pista da ballo. Domenica 27 maggio alle 19 in via Manzoni mercatino dell’Alberico, mentre alle 21.30 inizia il XXV Palio di Alberico, presentato da Andrea Prada, con la sfida tra i quattro rioni sul Palio della Cuccagna. Si chiude lunedì 28 maggio, alle 21.30 in piazza i figuranti della corte di Alberico il grande, accompagnati dai tamburi medievali di Brisighella, fiaccole e trampolieri, sfilano in un’atmosfera medioevale...
COTIGNOLA. Da venerdì 25 a lunedì 28 maggio ritorna a Barbiano di Cotignola il Palio di Alberico, giunto alla 25esima edizione. La sfida tra i quattro rioni barbianesi (Alberico, Ballardini, Quercia...
1 giorno ago 0 Continua...
  • Ravenna. Apre i battenti il nuovo reparto di Neurologia  al ‘Santa Croce’. Cifre e altri dati sui lavori.

    Ravenna. Apre i battenti il nuovo reparto di Neurologia al ‘Santa Croce’. Cifre e altri dati sui lavori.

    L’importo dei lavori per questo intervento, che rappresenta il completamento del progetto di realizzazione della piattaforma medica posta nel 'Blocco 03', iniziato con il trasferimento della degenza di oculistica, post acuti, otorino e nefrologia, è di circa centomila euro. Per un ulteriore zoom sulla parte edilizia dell’Ospedale di Ravenna, si può ricordare che, più a lungo termine (anni 2019 – 2020), è in corso l’iter per progetti di riqualificazione e adeguamento dei comparti operatori e rinnovo delle relative attrezzature. Si tratta di collocare tutte le attività dei blocchi operatori oggi variamente dislocati nel presidio, presso la nuova area operatoria del dipartimento di Emergenza Accettazione (Dea), ad eccezione dell’attività operatoria dell’ostetricia che troverà posto in un ulteriore nuovo blocco operatorio da realizzarsi presso l’area Travaglio Parto recentemente realizzata. Il finanziamento complessivo ammonta a oltre 5.200.000 euro finanziati dalla Regione e da fondi nazionali.
    mag 23, 2018 0
  • Milano marittima. Sabato 26, 1a edizione del ‘Pineta Vip Cup’. Con pioggia di vip sui campi da tennis.

    Milano marittima. Sabato 26, 1a edizione del ‘Pineta Vip Cup’. Con pioggia di vip sui campi da tennis.

    Nel tabellone del torneo tanti personaggi del jet-set che, seguendo il format del Vip Master, si sfideranno tra smash e volée in mini-incontri di tre games ciascuno fino alla finalissima. Nel cast dell'evento - reclutati dalla Graffagnini Management - sono già annunciati diversi personaggi dell'Isola dei Famosi e del Grande Fratello Vip e Nip con alcuni nomi amatissimi dello showbiz e le immancabili super-bellissime di Playboy Italia che, nelle loro sexy-uniformi, regaleranno momenti mozzafiato.
    mag 23, 2018 0
  • Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

    Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

    Start Cup è organizzata da Aster, consorzio partecipato da Regione, Università, Cnr, Enea, Infn, sistema regionale delle Camere di commercio, associazioni imprenditoriali ed enti pubblici tra cui il comune di Ravenna. I tre vincitori riceveranno un contributo finalizzato alla costituzione dell’impresa e/o all’avvio dell’attività: 7mila euro al primo classificato, messi a disposizione da Cofiter; 5mila euro, messi a disposizione da Iren; 4mila euro, messi a disposizione da Emibanca. A livello locale, il comune di Ravenna premierà i tre migliori progetti d’impresa sviluppati nei seguenti ambiti di intervento: logistica e portualità; agricoltura ed enogastronomia; ambiente e sostenibilità; nuove tecnologie applicate alla chimica ed alla manifattura. L’ammontare complessivo dei premi locali è di 6mila euro da ripartire tra il primo, il secondo e il terzo classificato.
    mag 21, 2018 0
Emilia Romagna. InnoER 2018: presentati i risultati dell’indagine su oltre 2.000 imprese regionali.

Emilia Romagna. InnoER 2018: presentati i risultati dell’indagine su oltre 2.000 imprese regionali.

L’osservatorio InnoER, risultato della collaborazione tra Unioncamere Emilia Romagna, Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini, ASTER e Intesa Sanpaolo, è stato curato dal CISE, azienda speciale della Camera di commercio della Romagna –, con il supporto scientifico del centro studi Antares, ed è stato reso possibile dal supporto economico della regione Emilia Romagna. Secondo l’indagine realizzata su un campione di 2.047 imprese (pari al 10% del totale di quelle potenzialmente coinvolte con un fatturato superiore a 500 mila euro) e l’integrazione di diverse banche dati, le aziende emiliano-romagnole presentano quattro profili innovativi: leader (27% del campione e 48% degli addetti) con una capacità elevata di governare il nuovo paradigma della prossimità all’interno dell’ecosistema di relazioni con fornitori e clienti, anche con capacità di utilizzare reti internazionali e tecnologie avanzate; proattive (23% e 21% rispettivamente) che non detengono una leadership tecnologica di settore ma lavorano costantemente sullo sviluppo innovativo di prodotti e adattive (15% e 8%) che hanno un profilo di 'inseguimento' dell’innovazione in relazione ai cambiamenti che avvengono nel proprio settore e nel mercato; tardive (33% e 21%) che mostrano un ritardo di “sintonizzazione” con il fenomeno innovativo che interessa le filiere globali e le altre imprese regionali, e denotano una vulnerabilità più probabile anche nella perdita di valore.
EMILIA ROMAGNA. Una sfida complessa, l’innovazione, che le imprese dell’Emilia Romagna stanno però affrontando in modo dinamico. E’ questa l’immagine dell’Osservatorio innovazione Emilia Romagna 2018 presentato a Bologna, che offre...
1 giorno ago 0 Continua...
  • Cesena. Il Comune cerca sponsor per le attività culturali. Per il 2018/2019 proposti 11 progetti.

    Cesena. Il Comune cerca sponsor per le attività culturali. Per il 2018/2019 proposti 11 progetti.

    A questo scopo è stato appena pubblicato un avviso pubblico, che dà seguito alla delibera di indirizzo approvata dalla Giunta comunale a fine aprile, confermando così le modalità già sperimentate per il finanziamento dei progetti culturali realizzati nel periodo 2016-2017. Per il 2018/2019, il comune di Cesena propone 11 progetti di sponsorizzazione culturale e turistica, di cui sei riferiti alla Biblioteca malatestiana, per un importo complessivo di circa 189mila euro. Fra i progetti per i quali si cercano ci sono le edizioni 2018 e 2019 di ‘Piazze di cinema’, appuntamento ormai irrinunciabile dell’estate cesenate; il ritorno nel prossimo ottobre di ‘Imaginaction’, il festival internazionale del videoclip che lo scorso anno vide la partecipazione, fra gli altri, di Sting; il nuovo ciclo di ‘Ciò che ci rende umani’, con i suoi incontri di poesia, filosofia, arti e teatro, come sempre organizzato in collaborazione con il Teatro Valdoca. Accanto agli eventi speciali, c’è la proposta di sostenere la programmazione di Cesena Cinema, organizzata dal Centro cinema Città di Cesena e comune di Cesena in collaborazione con la fondazione Cineteca di Bologna, e l’attività di ‘Schermi e lavagne’.
    mag 23, 2018 0
  • Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

    Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

    Start Cup è organizzata da Aster, consorzio partecipato da Regione, Università, Cnr, Enea, Infn, sistema regionale delle Camere di commercio, associazioni imprenditoriali ed enti pubblici tra cui il comune di Ravenna. I tre vincitori riceveranno un contributo finalizzato alla costituzione dell’impresa e/o all’avvio dell’attività: 7mila euro al primo classificato, messi a disposizione da Cofiter; 5mila euro, messi a disposizione da Iren; 4mila euro, messi a disposizione da Emibanca. A livello locale, il comune di Ravenna premierà i tre migliori progetti d’impresa sviluppati nei seguenti ambiti di intervento: logistica e portualità; agricoltura ed enogastronomia; ambiente e sostenibilità; nuove tecnologie applicate alla chimica ed alla manifattura. L’ammontare complessivo dei premi locali è di 6mila euro da ripartire tra il primo, il secondo e il terzo classificato.
    mag 21, 2018 0
  • Emilia Romagna. Buone le condizioni delle acque marine. Grazie agli apporti dolci dai bacini costieri.

    Emilia Romagna. Buone le condizioni delle acque marine. Grazie agli apporti dolci dai bacini costieri.

    Il deficit precipitativo registrato nel 2017 ha determinato da un lato seri problemi di approvvigionamento idrico, in particolare nel settore agricolo, dall’altro ha apportato una sensibile riduzione di apporto di acque dolci dai bacini costieri, con conseguente ricaduta positiva sullo stato ambientale del mare. Il verificarsi di condizioni meteomarine instabili, con mareggiate, ha migliorato e favorito il rimescolamento delle acque lungo la colonna d’acqua. Non sono stati registrati casi di inquinamento nei controlli effettuati, sia nell’acqua che nei sedimenti. Non è stata rilevata la presenza di materiale mucillaginoso. Assente anche la microalga Ostreopsis ovata, che può causare disturbi alle vie respiratorie e stati febbrili.
    mag 18, 2018 0
Non solo sport. Carletto torna a casa. Al caldo sole di Partenope. Scazzano col Milan i duri e puri della Uefa?

Non solo sport. Carletto torna a casa. Al caldo sole di Partenope. Scazzano col Milan i duri e puri della Uefa?

Piuttosto qui comincia ( davvero) a preoccupare la situazione al Milan. Che dalla leggiadra Europa ( più volte onorevolmente conquistata sui campi da gioco) sta ricevendo solo calci in faccia. A star sentire gli eredi di monsieur Platini, che prima fa e poi rivela, tutto procede nel pieno rispetto del fair play finanziario. Che però, a dar un'occhiata qua e là per l'Europa, caso per caso, alimenta l'idea che lo strumento sia gestito all'uso antico dei figli e dei figliastri. Ad esempio, perchè mai agli sceicchi 'spendaccioni' è stato concesso di trasformare un (folle) acquisto in (regolare) ' prestito' ? Perchè qui si chiudono occhi, là invece si va a far il pelo su ogni piccol dettaglio? Che il vecchio Milan versi in difficoltà è claro; ma quelli che gestiscono i destini del gran calcio europeo vogliono tirarlo in salvo o affossarlo definitivamente? Non è che davanti agli sceicchi ( questi) si genuflettono e davanti ai nostri si incarogniscono? E allora, avanti di questo passo, anche Oltralpe, anche a Nayon,chi potrà mai contrastare frasi come queste: ' Meglio barbari che schiavi!'.
LA CRONACA DAL DIVANO. Chiusi i tornei nazionali, e in attesa del Mondiale, s’apre la lunga  stagione delle chiacchiere. Che, giorno dopo giorno, hanno costruito un loro bussines, capace di...
2 giorni ago 0 Continua...
  • Non solo sport. Marquez sempre più lontano. Under 17, fa niente siete ‘bravi’. Grazie, al ‘nostro’ Mancio!

    Non solo sport. Marquez sempre più lontano. Under 17, fa niente siete ‘bravi’. Grazie, al ‘nostro’ Mancio!

    Ora, il catalano che rimbalza come una biglia di gomma sulle piste, è in vetta al Mondiale MotoGp con un divario che si fa preoccupante, almeno per il Dovi, che di punti ( a questo punto) ne ha da scalare parecchi ( una cinquantina). Praticamente in fase di conservazione sta invece il maestro di Tavullia, che con quel ferrovecchio di Yamaha che si ritrova poco o nulla può ( e potrà) fare. Giro ormai a due: Yates o Demouline. Decide la crono? Intanto il vecchio appuntamento sulle strade d'Italia resta uno spettacolo inimitabile. Unico sul Pianeta. Facciamolo sapere anche ai Sagan&Soci che se ne sono andati in California, a' pestar pedali' su strade infinite e solitarie, e dove manco un cane appare a creare brividi. Nadal s'è aggiudicato gli Internazionali d'Italia. Una volta di più. Con questa vittoria ha superato Federer, tornando in vetta al ranking mondiale. Da applauso il commento finale: 'Ci tanto tenevo a vincere. Più a vincere che al ranking mondiale. Perchè questo è uno dei più bei tornei al Mondo'. Grazie Rafa, anche se ci hai tolto dalla gara il nostro Fogna. Genio incompreso in un tennis tanto programmato e troppo perfetto per farglielo accettare. Chiude la Serie A.
    mag 21, 2018 0
  • Non solo sport. Gigi: lascio o non lascio? MotoGp: risaliamo? Un forte abbraccio al ‘nostro’ Mancio.

    Non solo sport. Gigi: lascio o non lascio? MotoGp: risaliamo? Un forte abbraccio al ‘nostro’ Mancio.

    E anche se il buon Vettel cerca di scagionare l'ingerenza gomme, a noi resta pur sempre acre l'impressione che alita dal mondo della F1. Preferiamo perciò sorvolare, al momento. Aspettiamo invece con partecipazione l'imminente appuntamento francese delle moto. Dove, sia nella Moto3 che nella Moto2, abbiamo ragazzi azzurri in vetta alle graduatorie mondiali. E mentre aspettiamo che il Dovi decida finalmente di tirare il velario sul suo palcoscenico incentrato sulla questione rinnovo, contiamo che qualcuno dei nostri cominci a mettere in riga il fenomeno catalano. Che sbanda, cade, inforca e si rialza, con il sorriso irridente di chi crede che gli Dei delle moto siano solo e soltanto dalla sua parte. Tra l'altro, magister Tavulliae ha reso nota la sua preghiera ' ... che possa arrivare - recita- al decimo titolo entro i prossimi due anni!'. Glielo auguriamo, ma non è una conditio sine qua non, perchè per chi s'intende di moto resta ( e resterà) lui il ' vero' fenomeno di quest'ultimo quarto di secolo sulle moto. Tra gli altri applausi, sempre in ambito sportivo, di certo meritati sono quelli per uno sport 'minore' come il karate, che dagli Europei torna con un bottino di otto podi. In ispecie, con l'oro di Martina e l'argento di Bottaro. Altro applauso meritato va anche ai i ragazzi Under 17 di calcio che battendo per 2-1 il Belgio sono approdati alla finale ( di domenica 20) contro l'Olanda, che ha estromesso ai calci di rigore la ' favorita' Inghilterra.
    mag 18, 2018 0
  • Roma. Con il boom dei turisti stranieri  ( + 11,8%) crescono anche i cambiavalute: +11,8% in un anno.

    Roma. Con il boom dei turisti stranieri ( + 11,8%) crescono anche i cambiavalute: +11,8% in un anno.

    Secondo i dati dell’OAM - Organismo degli agenti e dei mediatori il numero complessivo è passato nell’ultimo anno da 282 a 319 (+11,8%). Tra i protagonisti dell’espansione spicca Best and Fast Change, uno dei principali operatori del settore, che nel 2017 ha aperto otto nuove sportelli arrivando a quota 30 in tutta Italia. La regione che vanta il maggior numero di sportelli operativi è il Lazio (quasi il 26%, con Roma protagonista assoluta con 74 sportelli); seguono Lombardia con il 17,5% (oltre la metà a Milano, precisamente 30, e 15 all’aeroporto di Malpensa), il Veneto con il 13% (di cui 35 a Venezia), la Toscana con il 12% (25 a Firenze) e la Campania con il 10,2%. A livello provinciale nei primi dieci posti troviamo anche Pisa (7 sportelli), Bologna e Genova (6 sportelli ciascuna).
    mag 15, 2018 0
 

Arte & Cultura

Rimini. Biennale del disegno,  mostra: ‘Fogli della Follia. Fortunato Duranti, visionario e romantico’.

Rimini. Biennale del disegno, mostra: ‘Fogli della Follia. Fortunato Duranti, visionario e romantico’.

Arrestato ingiustamente come spia in uno dei suoi viaggi di mercatura a Vienna nel 1815, proprio nel delicato passaggio epocale dal dominio napoleonico alla Restaurazione, l’equilibrio interiore di Duranti s’incrinò irrimediabilmente, aggravandosi in seguito per la constatazione del suo insuccesso di artista e di commerciante. Dal 1840 si ritirò definitivamente nella natia Montefortino dove visse gli ultimi ventitre anni, producendo un numero vastissimo di disegni, vari per soggetto, stile e tratto, accompagnati da una scrittura fluviale e dal senso frammentario e impossibile da decifrare. Gli anni della follia sono, tuttavia, i più fertili per il suo sguardo allucinato che, dal 1820 in poi, trasforma l’adesione ai temi storici raffaelleschi e neoclassici in un’inquieta profezia della metafisica sironiana. Al contempo i continui riferimenti ai soggetti mitologici, biblici e religiosi generano un’affinità elettiva con il lucido onirismo di Johann Heinrich Füssli (1741-1825) e con il simbolismo personale e irrequieto di William Blake (1757-1827). In effetti, la sua ricerca, come quella parallela di Füssli, molto deve allo sperimentalismo anticlassico dei manieristi toscani, emiliani e veneti.
1 giorno ago 0 Continua...

Eventi

Rimini. Biennale del disegno,  mostra: ‘Fogli della Follia. Fortunato Duranti, visionario e romantico’.

Rimini. Biennale del disegno, mostra: ‘Fogli della Follia. Fortunato Duranti, visionario e romantico’.

Arrestato ingiustamente come spia in uno dei suoi viaggi di mercatura a Vienna nel 1815, proprio nel delicato passaggio epocale dal dominio napoleonico alla Restaurazione, l’equilibrio interiore di Duranti s’incrinò irrimediabilmente, aggravandosi in seguito per la constatazione del suo insuccesso di artista e di commerciante. Dal 1840 si ritirò definitivamente nella natia Montefortino dove visse gli ultimi ventitre anni, producendo un numero vastissimo di disegni, vari per soggetto, stile e tratto, accompagnati da una scrittura fluviale e dal senso frammentario e impossibile da decifrare. Gli anni della follia sono, tuttavia, i più fertili per il suo sguardo allucinato che, dal 1820 in poi, trasforma l’adesione ai temi storici raffaelleschi e neoclassici in un’inquieta profezia della metafisica sironiana. Al contempo i continui riferimenti ai soggetti mitologici, biblici e religiosi generano un’affinità elettiva con il lucido onirismo di Johann Heinrich Füssli (1741-1825) e con il simbolismo personale e irrequieto di William Blake (1757-1827). In effetti, la sua ricerca, come quella parallela di Füssli, molto deve allo sperimentalismo anticlassico dei manieristi toscani, emiliani e veneti.
1 giorno ago 0 Continua...
 
Emilia Romagna. InnoER 2018: presentati i risultati dell’indagine su oltre 2.000 imprese regionali.

Giovani

Emilia Romagna. InnoER 2018: presentati i risultati dell’indagine su oltre 2.000 imprese regionali.

L’osservatorio InnoER, risultato della collaborazione tra Unioncamere Emilia Romagna, Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini, ASTER e Intesa Sanpaolo, è stato curato dal CISE, azienda speciale della Camera di commercio della Romagna –, con il supporto scientifico del centro studi Antares, ed è stato reso possibile dal supporto economico della regione Emilia Romagna. Secondo l’indagine realizzata su un campione di 2.047 imprese (pari al 10% del totale di quelle potenzialmente coinvolte con un fatturato superiore a 500 mila euro) e l’integrazione di diverse banche dati, le aziende emiliano-romagnole presentano quattro profili innovativi: leader (27% del campione e 48% degli addetti) con una capacità elevata di governare il nuovo paradigma della prossimità all’interno dell’ecosistema di relazioni con fornitori e clienti, anche con capacità di utilizzare reti internazionali e tecnologie avanzate; proattive (23% e 21% rispettivamente) che non detengono una leadership tecnologica di settore ma lavorano costantemente sullo sviluppo innovativo di prodotti e adattive (15% e 8%) che hanno un profilo di 'inseguimento' dell’innovazione in relazione ai cambiamenti che avvengono nel proprio settore e nel mercato; tardive (33% e 21%) che mostrano un ritardo di “sintonizzazione” con il fenomeno innovativo che interessa le filiere globali e le altre imprese regionali, e denotano una vulnerabilità più probabile anche nella perdita di valore.
Ravenna. Apre i battenti il nuovo reparto di Neurologia  al ‘Santa Croce’. Cifre e altri dati sui lavori.

Sanità & Benessere

Ravenna. Apre i battenti il nuovo reparto di Neurologia al ‘Santa Croce’. Cifre e altri dati sui lavori.

L’importo dei lavori per questo intervento, che rappresenta il completamento del progetto di realizzazione della piattaforma medica posta nel 'Blocco 03', iniziato con il trasferimento della degenza di oculistica, post acuti, otorino e nefrologia, è di circa centomila euro. Per un ulteriore zoom sulla parte edilizia dell’Ospedale di Ravenna, si può ricordare che, più a lungo termine (anni 2019 – 2020), è in corso l’iter per progetti di riqualificazione e adeguamento dei comparti operatori e rinnovo delle relative attrezzature. Si tratta di collocare tutte le attività dei blocchi operatori oggi variamente dislocati nel presidio, presso la nuova area operatoria del dipartimento di Emergenza Accettazione (Dea), ad eccezione dell’attività operatoria dell’ostetricia che troverà posto in un ulteriore nuovo blocco operatorio da realizzarsi presso l’area Travaglio Parto recentemente realizzata. Il finanziamento complessivo ammonta a oltre 5.200.000 euro finanziati dalla Regione e da fondi nazionali.
Emilia Romagna. InnoER 2018: presentati i risultati dell’indagine su oltre 2.000 imprese regionali.

Economia

Emilia Romagna. InnoER 2018: presentati i risultati dell’indagine su oltre 2.000 imprese regionali.

L’osservatorio InnoER, risultato della collaborazione tra Unioncamere Emilia Romagna, Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini, ASTER e Intesa Sanpaolo, è stato curato dal CISE, azienda speciale della Camera di commercio della Romagna –, con il supporto scientifico del centro studi Antares, ed è stato reso possibile dal supporto economico della regione Emilia Romagna. Secondo l’indagine realizzata su un campione di 2.047 imprese (pari al 10% del totale di quelle potenzialmente coinvolte con un fatturato superiore a 500 mila euro) e l’integrazione di diverse banche dati, le aziende emiliano-romagnole presentano quattro profili innovativi: leader (27% del campione e 48% degli addetti) con una capacità elevata di governare il nuovo paradigma della prossimità all’interno dell’ecosistema di relazioni con fornitori e clienti, anche con capacità di utilizzare reti internazionali e tecnologie avanzate; proattive (23% e 21% rispettivamente) che non detengono una leadership tecnologica di settore ma lavorano costantemente sullo sviluppo innovativo di prodotti e adattive (15% e 8%) che hanno un profilo di 'inseguimento' dell’innovazione in relazione ai cambiamenti che avvengono nel proprio settore e nel mercato; tardive (33% e 21%) che mostrano un ritardo di “sintonizzazione” con il fenomeno innovativo che interessa le filiere globali e le altre imprese regionali, e denotano una vulnerabilità più probabile anche nella perdita di valore.
Barbiano. E’ tempo di festa. In arrivo il Palio di Alberico. Da venerdì 25 a lunedì 28 maggio, nel centro storico.

Gusto & Cucina

Barbiano. E’ tempo di festa. In arrivo il Palio di Alberico. Da venerdì 25 a lunedì 28 maggio, nel centro storico.

Venerdì 25 maggio alle 19 via Manzoni ospita il Mercatino dell’Alberico, alle 19.15 c’è il ritrovo della 15esima gara podistica Avis Barbiano - Palio di Alberico, mentre alle 21.30 in piazza il concerto dei Moka Club. Sabato 26 maggio dalle 8 alle 11 in piazza Alberico si svolge la 'Giornata del nuovo donatore' con l’autoemoteca per valutare l’idoneità alla donazione. Alle 9 ritrovo sempre in piazza per un tour alla scoperta del nuovo murale di Nicola Alessandrini e alle 10 l’inaugurazione del nuovo parco pubblico nella lottizzazione Gagliardi. Alle 16.30 in piazza c’è il mercatino dei bambini 'Un sorriso per Cinzia e Lorenzo', infine alle 21.30 scatta la social dance con dj Sauro e dj Andy Fisher, con ampia pista da ballo. Domenica 27 maggio alle 19 in via Manzoni mercatino dell’Alberico, mentre alle 21.30 inizia il XXV Palio di Alberico, presentato da Andrea Prada, con la sfida tra i quattro rioni sul Palio della Cuccagna. Si chiude lunedì 28 maggio, alle 21.30 in piazza i figuranti della corte di Alberico il grande, accompagnati dai tamburi medievali di Brisighella, fiaccole e trampolieri, sfilano in un’atmosfera medioevale...
Milano marittima. Sabato 26, 1a edizione del ‘Pineta Vip Cup’. Con pioggia di vip sui campi da tennis.

Moda & Bellezza

Milano marittima. Sabato 26, 1a edizione del ‘Pineta Vip Cup’. Con pioggia di vip sui campi da tennis.

Nel tabellone del torneo tanti personaggi del jet-set che, seguendo il format del Vip Master, si sfideranno tra smash e volée in mini-incontri di tre games ciascuno fino alla finalissima. Nel cast dell'evento - reclutati dalla Graffagnini Management - sono già annunciati diversi personaggi dell'Isola dei Famosi e del Grande Fratello Vip e Nip con alcuni nomi amatissimi dello showbiz e le immancabili super-bellissime di Playboy Italia che, nelle loro sexy-uniformi, regaleranno momenti mozzafiato.
Barbiano. E’ tempo di festa. In arrivo il Palio di Alberico. Da venerdì 25 a lunedì 28 maggio, nel centro storico.

Turismo & Vacanze

Barbiano. E’ tempo di festa. In arrivo il Palio di Alberico. Da venerdì 25 a lunedì 28 maggio, nel centro storico.

Venerdì 25 maggio alle 19 via Manzoni ospita il Mercatino dell’Alberico, alle 19.15 c’è il ritrovo della 15esima gara podistica Avis Barbiano - Palio di Alberico, mentre alle 21.30 in piazza il concerto dei Moka Club. Sabato 26 maggio dalle 8 alle 11 in piazza Alberico si svolge la 'Giornata del nuovo donatore' con l’autoemoteca per valutare l’idoneità alla donazione. Alle 9 ritrovo sempre in piazza per un tour alla scoperta del nuovo murale di Nicola Alessandrini e alle 10 l’inaugurazione del nuovo parco pubblico nella lottizzazione Gagliardi. Alle 16.30 in piazza c’è il mercatino dei bambini 'Un sorriso per Cinzia e Lorenzo', infine alle 21.30 scatta la social dance con dj Sauro e dj Andy Fisher, con ampia pista da ballo. Domenica 27 maggio alle 19 in via Manzoni mercatino dell’Alberico, mentre alle 21.30 inizia il XXV Palio di Alberico, presentato da Andrea Prada, con la sfida tra i quattro rioni sul Palio della Cuccagna. Si chiude lunedì 28 maggio, alle 21.30 in piazza i figuranti della corte di Alberico il grande, accompagnati dai tamburi medievali di Brisighella, fiaccole e trampolieri, sfilano in un’atmosfera medioevale...
Non solo sport. Carletto torna a casa. Al caldo sole di Partenope. Scazzano col Milan i duri e puri della Uefa?

Sport

Non solo sport. Carletto torna a casa. Al caldo sole di Partenope. Scazzano col Milan i duri e puri della Uefa?

Piuttosto qui comincia ( davvero) a preoccupare la situazione al Milan. Che dalla leggiadra Europa ( più volte onorevolmente conquistata sui campi da gioco) sta ricevendo solo calci in faccia. A star sentire gli eredi di monsieur Platini, che prima fa e poi rivela, tutto procede nel pieno rispetto del fair play finanziario. Che però, a dar un'occhiata qua e là per l'Europa, caso per caso, alimenta l'idea che lo strumento sia gestito all'uso antico dei figli e dei figliastri. Ad esempio, perchè mai agli sceicchi 'spendaccioni' è stato concesso di trasformare un (folle) acquisto in (regolare) ' prestito' ? Perchè qui si chiudono occhi, là invece si va a far il pelo su ogni piccol dettaglio? Che il vecchio Milan versi in difficoltà è claro; ma quelli che gestiscono i destini del gran calcio europeo vogliono tirarlo in salvo o affossarlo definitivamente? Non è che davanti agli sceicchi ( questi) si genuflettono e davanti ai nostri si incarogniscono? E allora, avanti di questo passo, anche Oltralpe, anche a Nayon,chi potrà mai contrastare frasi come queste: ' Meglio barbari che schiavi!'.
Rimini. Canile comunale: si chiude con le sei adozioni di cani ‘nonnetti’  un mese davvero eccezionale.

Ambiente & Animali

Rimini. Canile comunale: si chiude con le sei adozioni di cani ‘nonnetti’ un mese davvero eccezionale.

Ogni cane ha la propria storia.Domitilla presentava un otite molto grave, ma ciò che preoccupava veramente gli operatori e i volontari era la presenza di tumori mammari estesi e molto sviluppati. Un intervento riuscito, tante cure e Domi è tornata in ottima salute specie quando la famiglia giusta è arrivata dando il giusto finale alla storia di questa dolcissima cagnolina. Poi c’è Betty, bellissimo bracco di 11 anni, che per anni ha vissuto in un piccolo box , sola, senza vedere nessuno tranne che il proprietario che le portava saltuariamente acqua e cibo E’ arrivata scheletrica e presentava tumori mammari di notevoli dimensione ma, così come per Domitilla, dopo l’intervento è rinata e in poco tempo anche lei è stata affidata a due persone davvero speciali che l’amano, ricambiate, alla follia. E poi c’è la storia di Anna, arrivata in canile a seguito del decesso della sua proprietaria. Nessuno sembrava potersene prendere cura e invece no, perché questa adorabile pinscher di 12 anni è stata adottata da una famiglia eccezionale dove divide affetto e cibo con Chicco, anche lui affidato dal canile.
Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

Diritto

Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

Start Cup è organizzata da Aster, consorzio partecipato da Regione, Università, Cnr, Enea, Infn, sistema regionale delle Camere di commercio, associazioni imprenditoriali ed enti pubblici tra cui il comune di Ravenna. I tre vincitori riceveranno un contributo finalizzato alla costituzione dell’impresa e/o all’avvio dell’attività: 7mila euro al primo classificato, messi a disposizione da Cofiter; 5mila euro, messi a disposizione da Iren; 4mila euro, messi a disposizione da Emibanca. A livello locale, il comune di Ravenna premierà i tre migliori progetti d’impresa sviluppati nei seguenti ambiti di intervento: logistica e portualità; agricoltura ed enogastronomia; ambiente e sostenibilità; nuove tecnologie applicate alla chimica ed alla manifattura. L’ammontare complessivo dei premi locali è di 6mila euro da ripartire tra il primo, il secondo e il terzo classificato.
Emilia Romagna. InnoER 2018: presentati i risultati dell’indagine su oltre 2.000 imprese regionali.

Web & Tech

Emilia Romagna. InnoER 2018: presentati i risultati dell’indagine su oltre 2.000 imprese regionali.

L’osservatorio InnoER, risultato della collaborazione tra Unioncamere Emilia Romagna, Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini, ASTER e Intesa Sanpaolo, è stato curato dal CISE, azienda speciale della Camera di commercio della Romagna –, con il supporto scientifico del centro studi Antares, ed è stato reso possibile dal supporto economico della regione Emilia Romagna. Secondo l’indagine realizzata su un campione di 2.047 imprese (pari al 10% del totale di quelle potenzialmente coinvolte con un fatturato superiore a 500 mila euro) e l’integrazione di diverse banche dati, le aziende emiliano-romagnole presentano quattro profili innovativi: leader (27% del campione e 48% degli addetti) con una capacità elevata di governare il nuovo paradigma della prossimità all’interno dell’ecosistema di relazioni con fornitori e clienti, anche con capacità di utilizzare reti internazionali e tecnologie avanzate; proattive (23% e 21% rispettivamente) che non detengono una leadership tecnologica di settore ma lavorano costantemente sullo sviluppo innovativo di prodotti e adattive (15% e 8%) che hanno un profilo di 'inseguimento' dell’innovazione in relazione ai cambiamenti che avvengono nel proprio settore e nel mercato; tardive (33% e 21%) che mostrano un ritardo di “sintonizzazione” con il fenomeno innovativo che interessa le filiere globali e le altre imprese regionali, e denotano una vulnerabilità più probabile anche nella perdita di valore.
Rimini. Canile comunale: si chiude con le sei adozioni di cani ‘nonnetti’  un mese davvero eccezionale.

Volontariato

Rimini. Canile comunale: si chiude con le sei adozioni di cani ‘nonnetti’ un mese davvero eccezionale.

Ogni cane ha la propria storia.Domitilla presentava un otite molto grave, ma ciò che preoccupava veramente gli operatori e i volontari era la presenza di tumori mammari estesi e molto sviluppati. Un intervento riuscito, tante cure e Domi è tornata in ottima salute specie quando la famiglia giusta è arrivata dando il giusto finale alla storia di questa dolcissima cagnolina. Poi c’è Betty, bellissimo bracco di 11 anni, che per anni ha vissuto in un piccolo box , sola, senza vedere nessuno tranne che il proprietario che le portava saltuariamente acqua e cibo E’ arrivata scheletrica e presentava tumori mammari di notevoli dimensione ma, così come per Domitilla, dopo l’intervento è rinata e in poco tempo anche lei è stata affidata a due persone davvero speciali che l’amano, ricambiate, alla follia. E poi c’è la storia di Anna, arrivata in canile a seguito del decesso della sua proprietaria. Nessuno sembrava potersene prendere cura e invece no, perché questa adorabile pinscher di 12 anni è stata adottata da una famiglia eccezionale dove divide affetto e cibo con Chicco, anche lui affidato dal canile.