Si meritano la pergamena ‘Fedeli di Riccione’. Da Gubbio alla riviera romagnola dal 1954

Si meritano la pergamena ‘Fedeli di Riccione’. Da Gubbio alla riviera romagnola dal 1954
Giulio e Gianna premiati dal vice sindaco di Riccione

RICCIONE. Chi non ricorda la canzone che diceva 'per quest'anno non cambiare, stessa spiaggia stesso mare'? c'è chi ha messo in pratica il consiglio con vero piacere. Stiamo parlando del signor Giulio Pezzetti, un turista davvero speciale: estate del 1954, prima vacanza a Riccione.
AMORE E FEDELTA'. E fu subito amore a prima vista Da Gubbio sul cinquantino, partenza alle quattro del mattino, percorrendo la Gola del Furlo con la valigia sulle ginocchia. Il vice sindaco Lanfranco Francolini consegna ai coniugi Giulio e Gianna Pezzetti l’ambita pergamena al valor turistico “Fedeli di Riccione” Correva l’anno 1954 quando il sig. Giulio Pezzetti, originario di Genova e allora residente a Gubbio, venne in vacanza per la prima volta a Riccione; da quel momento se ne innamorò follemente e non la lasciò più. Il signor Giulio racconta che inizialmente veniva in vacanza con gruppi di amici: quattro o cinque ragazzi, in pensione, tutti nella stessa camera con tanta voglia di divertirsi insieme. Una volta, addirittura, dal gran desiderio di tornare nella sua amata Riccione, partì da solo da Gubbio alle quattro del mattino, attraversando il Furlo con il suo cinquantino e la valigia sulle ginocchia. Dal 1966 ha cominciato poi a venire in vacanza con la moglie Gianna: hanno sempre alloggiato in hotel in zona Abissinia e quest’estate sono qui per la seconda volta, presso l’hotel Diamond della famiglia Venturini, con la quale sono oramai diventati amici, dato che tornano periodicamente. I signori Pezzetti oggi abitano a Padova. La moglie Gianna racconta che una volta passato il Rubicone, il signor Giulio cambia faccia dalla felicità: se non viene ogni tanto a Riccione va in crisi di astinenza per la nostalgia dei  luoghi, degli odori e dei sapori, del calore e dell’accoglienza romagnola. Appassionato di moto d’epoca, il signor Giulio ha girato il mondo per lavoro facendo il rappresentante nel settore della grafica, di posti ne ha visti tanti, ma per lui Riccione rimane unica; le emozioni e i ricordi più belli, racchiusi nel suo cuore, sono tutti dedicati alla nostra città.
 

Ti potrebbe interessare anche...