Notte bianca e Supersound festival dal 23 al 25 settembre

13 settembre 2011 0 commenti , , , ,
Notte bianca e Supersound festival dal 23 al 25 settembre
folla a concerto, foto di repertorio

FAENZA. Se i numeri non sono un'opinione, la Notte Bianca del Mei di sabato 24 settembre sarà un successo. C'è attesa dunque per il Supersound festival organizzato dal Mei, per tre giorni nel centro storico di Faenza, dal 23 al 25 settembre.

SUPERSOUND FESTIVAL. Sono infatti solo ad oggi gia’ oltre 50 gli esercizi commerciali che hanno aderito al progetto realizzato dalla Cabina di Regia di Faenza con la direzione artistica del Mei di Faenza e il sostegno del Comune di Faenza.
Quest'anno, per il suoi 15 anni di attività, il Mei presenta Supersound, il grande festival dei festival che dal 23 al 25 settembre animerà piazze e vie del centro storico manfredo con info-point per tutta la Piazza del Popolo nei due giorni, e poi eventi ed iniziative legate al mondo della musica e della cultura, grazie alla presenza di oltre 200 festival e i relativi artisti e band che hanno vinto il contest, che in Italia danno spazio agli artisti emergenti, con alcuni tra gli operatori più importanti del settore come MTV, Rai Isoradio, Demo di Radio Uno Rai, Web Radio Rai e tanti altri e i discografici e giornalisti che incontreranno i giovani all’interno del Campus MEI con nomi come Marco Sabiu, Direttore dell’Orchestra del Festival di Sanremo, e Francesco Baccini,cantautore.

23 SETTEMBRE.
La prima giornata di Supersound venerdì 23 settembre inizierà in Piazza del Popolo con una grande Notte del Liscio in un incontro in cui interverranno alcuni musicisti tra i piu' importanti del settore del neo-liscio e della musica delle aie come Moreno Conficconi, Fiorenzo Tassinari, Walter Giannarelli, il batterista Fabrizio Catalani, Luca Bergamini, Il Genio e tanti altri musicisti che insieme ad altri ospiti saranno disponibili a scambiare opinioni e a trattare le tematiche di questa professione con particolare attenzioni ai giovani amanti della tradizione romagnola e un’anteprima in collaborazione con Slow Food di Faenza. Durante la serata si terrà quindi il Festivalballo "Giovani" con esibizione di gruppi musicali, solisti e scuole di ballo e saranno assegnati alcuni premi ai giovani under 25 che si sono distinti nei vari settori, in collaborazione con Federeventi e sarà presentato l’Inno della Mora Romagnola con Cesare Reggiani e alcuni ospiti dal Mondo delle Aie, insieme alla Musica nelle Aie di Castel Raniero e Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli. Contemporaneamente al Teatro Masini di Faenza saranno premiati e si esibiranno I Cani, Be Forest, Carlot – ta, Heike Has The Giggles e Simona Gretchen, vincitori della Targa Giovani Under 25, ovvero i giovani più giovani di quest’annata musicale, secondo una giuria presidiata da Luca Valtorta di XL – Repubblica e saranno inoltre assegnati i premi Rete dei Festival alle migliori proposte e operatori musicali dell’anno come Massimo Volume, Perturbazione, Rodrigo d’Erasmo, Estragon, Circolo degli Artisti, Etruria Eco Festival, il Premio RadioIndie Music Like in collaborazione con Isoradio e due premi speciali MEI ad Erica Mou come migliore talento dell'anno e a “Push Up – Sospiri per la musica” per il miglior progetto dedicato alle etichette indipendenti. Special guest della serata saranno i Nobraino, vincitori del Premio XL – Repubblica grazie al sondaggio “Nuova Musica Italiana” come miglior gruppo del 2010 e Miglior Tour premio speciale MEI. La giornata di sabato sarà all’insegna dei festival e dei workshop del Mei che si svolgeranno per tutti i giorni della manifestazione, oltre naturalmente alla grande notte bianca. Si inizia fin dal mattino con i workshop dedicati alla musica fino ad arrivare alle 14,30 con l’apertura della grande mostra mercato per tutta la Piazza del Popolo, con info point degli operatori musicali, festival, artisti e operatori locali e con l’inaugurazione di IsoFestival, il grande catalogo con tutti i festival italiani promosso dal Mei ed edito da Zona, uno dei momenti più centrali del festival per un confronto condiviso sull’attuale situazione del settore live.

24 SETTEMBRE. La grande Notte degli Emergenti a Supersound inizierà sabato 24 settembre fin dalle 18 sul palco centrale di Piazza del Popolo dove si esibiranno alcuni gruppi proposti da MTV New generation e Radio Popolare in attesa del grande concerto di Roy Paci, storico amico del Mei e che per l’occasione insieme agli Aretuska presenterà una tappa esclusiva per la Romagna del suo RevolutionAreTour Europeo con un concerto rock, tirato e festaiolo, con cui ripercorreremo tredici anni di carriera del trombettista siciliano. In apertura si esibiranno gli Jolaurlo, giovane band pugliese con sonorità elettroniche e rock, vincitori del contest Push Up e prodotti dalla bolognese Irma Records, oltre a tante altre band provenienti dai migliori talenti per emergenti italiani. Al Teatro Masini di Faenza si terrà, in contemporanea, una grande serata dedicata a La Leva Cantautorale degli Anni Zero, progetto curato da Club Tenco, Mei e Ala Bianca, con i migliori nuovi cantautori della scena indipendente italiana tra cui Beatrice Antolini, Zibba, Debora Petrina, Giancarlo Frigieri, Granturismo e altri, mentre tra gli ospiti suoneranno anche Andrea Mirò, Marco Parente e Marco Notari. Opistie d’eccezione la cantautrice Nathalie. Al Teatro Sarti dalle 21 si terrà il grande contest nazionale di giovani comici organizzato dall’ Agenzia Ridens condotto da Giuseppe Giacoabazzi, dove si sfideranno a colpi di battute e intrattenimenti i migliori comici italiani, con tanti ospiti e divertenti sorprese in diretta sulla tv Comedy Central di Sky. La Notte Light del Mei prosegue con il Palazzo delle Esposizioni dove continua la tradizionale area folk del Mei con il PIMPI – Premio Italiano Musica Popolare Indipendente con ospiti e premiati e dove si esibiranno le migliori proposte di alcuni grandi festival italiani, da MarteLive ad Upload fino ad arrivare a Voci per la Libertà, Vrban Eco Festival, Musica nelle Aie e tanti altri festival in collaborazione con la Rete dei Festival e il catalogo Isofestival del Mei. Tra gli ospiti Lucariello, Italian Farmer e ci sara’ la mitica reunion dei Trolls, la prima formazione originaria.
La Notte Light coinvolge tutti gli operatori faentini, che hanno già aderito numerosi e spontaneamente in oltre 50 solo ad oggi e il territorio con tantissime iniziative, a partire dalla dsata zero dei Quintorigo al Museo Internazionale delle Creamiche per arrivare alla festa musicale a tema medievale e celtico nella cornice dell’evento Storia d’Arme nello sferisterio del Macrelli, sotto le mura di Via Lapi, mentre all’Isia si terrà la grande festa della Compagnia Teatrale Angelo Solaroli, fino alla premiazione ed esibizione del vincitori di Suona la Poesia, il concorso in collaborazione con il festival della Poesia di Genova. Hanno già inoltre aderito e stanno aderendo e lavorando ad iniziative, tra i tanti, la libreria Moby Dick per una grande libreria all’aperto, il Rossini Art Cafè con la mostra dei Musicarelli, Mephisto, il club musicale Tek, Sangiorgi Musica e Dischi, il Ristorante Zingarò, l’Osteria Sghisa con una festa nella zona del Distretto A con il Museo Carlo Zauli aperto tutta la sera , Music Academy con esibizioni presso il Caffè degli Infantini, l’Istituto Statale D’Arte Ballardini dove potrà avere luogo l’evento “SvagArte” e tanti altri luoghi e operatori del territorio che animeranno di iniziative culturali la città di Faenza per tutta la notte. Sarà inoltre possibile visitare, grazie all’iniziativa speciale dei “Musei di Notte” della Pro Loco di Faenza, il Museo Internazionale delle Ceramiche, Palazzo Milzetti e la Pinacoteca Comunale che in occasione della Notte Bianca saranno aperti fino a tardi e ospiteranno eventi d’arte e musica legati a eventi del territorio e gli ospiti che stanno accorrendo ad aderire. Sono già oltre 200 le band che si sono iscritte, tra le tante iniziative, a SuperStage, il contest di SuperSound, che darà come premio la diretta Radio Rai con un concerto in Via Asiago dal vivo. Naturalmente, il programma definitivo è ancora in fase di allestimento e sarà presentato nella sua completezza nei primi giorni di settembre. Nei prossimi giorni inizierà anche la vera e propria raccolta delle adesioni e etutti gli operatori commerciali, artigianali e i pubblici esercizi interessati possono contattare Paolo Roberti al numero 335/1204886, mentre per tutte le attivita’ musicali e culturali e’ possibile contattare Roberta Barberini al 335.8370032 e Cinzia Magnani al 338 4691819. Tra le iniziative da segnalare l’idea di fare nella giornata di sabato 24 settembre un percorso legato alle vetrine musicali, mentre per i commercianti legati ai settori del disco, dei libri , del dvd e del merchandising giovanile ci sara’ la possibilita’ di poter esporre e vendere in Piazza del Popolo durante i due giorni di Supersound del 24 e 25 settembre.

25 SETTEMBRE. Il Mei Supersound prosegue poi nella giornata di domenica 25 settembre con la grande novita’ del Torneo di Calcetto Indipendente a cura di Trovarobato con otto etichette dis cografiche indipendenti che si sfideranno in Piazza del Popolo a calcio & musica e la festa dei 20 anni dei Ridillo e tante altre novita’ come il progetto “Giovani & Belli” con Evy Arnesano e tanti altri ospiti, la festa delle tremila puntate di Demo, il programma di scouting musicale di Rai Radio Uno e la presenza di talent scouting e tanti altri che animeranno il centro storico della città insieme ai forum e premi sul web e sul digitale in musica e lo starordinario premio speciale a Francesco Baccini per il suo tour teatrale Baccini canta Tenco. Durante la tre giorni di Supersound Piazza del Popolo, Piazza della Molinella, Teatro Masini, Palazzo delle Esposizioni e altri luoghi saranno animati con concerti, incontri, conferenze, premiazioni, aree informative e tanto altro. Il Mei continua così le celebrazioni per i suoi 15 anni, e dopo aver organizzato con Suono Italia l’area di Dimensione Musica al Salone del Libro di Torino in primavera e dopo la prestigiosa collaborazione con Parigi, con una grande festa della musica italiana che ha avuto un grande successo, vi aspetta a Supersound – il più grande festival di musica italiana dal vivo per giovani emergenti – al quale hanno già aderito oltre 200 festival per emergenti e 200 band autoprodotte vincitrici di festival, kermesse, contest e rassegne musicali per la piu’ grande convention di musica emergente e autoprodotta italiana- che si svolgerà a Faenza dal 23 al 25 settembre 2011, un Campus Mei, all'interno del quale i giovani artisti potranno proporre le loro produzioni e ascoltare consigli da discografici e riconosciuti operatori del settore. Durante la giornata di sabato 24 settembre alle ore 15 sarà presentato IsoFestival il primo libro con tutti (o quasi) i festival per emergenti che si svolgono in Italia.

Ti potrebbe interessare anche...