A Macfrut 2011 presenzierà anche McDonald’s.

A Macfrut 2011 presenzierà anche McDonald’s.
Macfrut. Immagine di repertorio.

CESENA. McDonald’s a MACFRUT? "Certo –risponde Domenico Scarpellini, Presidente di Cesena Fiera che organizza la rassegna a Cesena dal 5 al 7 ottobre- questa presenza è un importante “tassello” del modo con cui costruiamo l’appuntamento, cercando di fondere quel mix che deriva dalla partecipazione di imprese ed operatori cui interessano prodotti ed attrezzature con chi guarda ai nuovi modi di consumare ortofrutta. Tanto più che la maggior catena di ristoranti al mondo ha adottato alcune importanti regole che incrementano il consumo di questo alimento che, teniamolo ben presente, aiuta a rimanere in salute, favorisce il benessere ed è un forte “scudo” per prevenire alcune malattie". Fra i grandi buyer presenti a Macfrut 2011 ci sarà anche McDonald’s Europe. Macfrut (alla sua 28a edizione) è la maggior rassegna del bacino del Mediterraneo, ed è “vissuta” dalle aziende come l’appuntamento dell’intera filiera che porta Frutta &Verdura dal campo alla tavola. Macfrut è diventato punto di riferimento di tutta l’ortofrutticoltura, rivestendo il ruolo di spazio espositivo e di occasione di business, oltre a mantenere un alto livello di momento di incontro e confronto internazionale per l’elaborazione e la definizione delle prospettive del settore. 

FRESCALLEGRA .La IV° gamma è il comparto che presenta, in questa fase di crisi generalizzata del consumi (non solo alimentari), delle performance molto interessanti con incrementi forse inimmaginabili qualche anno fa. Si tratta di ortaggi preparati e lavati, oppure proposti con condimenti o altre componenti (dal mix di verdure all’aggiunta di sfiziosità) e di frutta tagliata e lavata. In una parola sono “pronte all’uso” e nel caso della frutta superano il reale problema del porzionamento (si pensi alla comodità delle pesche in comode vaschette da mangiare usando forchettine incorporate nella confezione). Ad esempio, le Frescallegre di McDonald’s rappresentano una offerta di frutta e verdura pronta da mangiare: mele della Valtellina, pesche e nettarine IGP di Romagna, ananas, carotine baby e l'innovativo kiwi sullo stecco, intero e già sbucciato. Infine, sul sito della catena di ristoranti c’è un comodo modo per visualizzare le calorie dei suoi menù e farne il conteggio. Provare per credere. Ad esempio, il classico cheeseburger ha 300 kilocalorie, 16 grammi di proteine, 7 gr di zuccheri, 13 gr di grassi e 6 gr di grassi insaturi. Per info: tel. 0547 317435 –  e mail: info@macfrut.com.

Ti potrebbe interessare anche...