Cesena rimane a piedi. Settimana Europea della mobilità sostenibile

Cesena rimane a piedi. Settimana Europea della mobilità sostenibile
EMW - 2011

CESENA. Il Comune di Cesena aderisce per il terzo anno consecutivo alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (16-22 settembre 2011), promuovendo una serie di iniziative per incoraggiare l’uso di mezzi di trasporto meno inquinanti e uno stile di vita più rispettoso dell’ambiente. In agenda iniziative di sensibilizzazione su come è possibile ridurre le emissione di CO2 in città e trasformare i percorsi casa scuola in piacevoli momenti di socializzazione, ma anche il potenziamento della rete ciclabile cittadina. E proprio dall’inaugurazione della nuova pista ciclabile di Case Missiroli, in programma per mercoledì 21 settembre, alle 11.30, prenderà il via ufficialmente la Settimana a Cesena.

SENZA AUTO. “Il titolo dell’edizione 2011 – affermano il sindaco Paolo Lucchi, l’assessore alle Politiche Ambientali Lia Montalti e l’assessore alla Mobilità Maura Miserocchi è “In città senza la mia auto”, un invito a ripensare le abitudini quotidiane di spostamento per decongestionare il traffico e migliorare la qualità dell’aria che respiriamo, scegliendo di muoversi a piedi o in bicicletta tutte le volte che è possibile. In questa direzione va il continuo potenziamento della rete ciclabile comunale avvenuto in questi anni, che ora va ad arricchirsi con un altro tassello importante nell’ambito dei collegamenti tra centro e prima periferia. Di pari passi nel tempo è cresciuta la propensione dei cesenati a scegliere la bicicletta, il bus o altre forme di mobilità sostenibile per gli spostamenti di ogni giorno, grazie anche alla diffusione di iniziative importanti, come il Piedibus, volte a far crescere una sensibilità diffusa su questi temi, offrendo al contempo la possibilità concreta di sposare comportamenti virtuosi nella quotidianità”.

IL PROGRAMMA.  sabato 24, nella Sala del Consiglio Comunale, si terrà il convegno “La città ai nostri piedi”, durante il quale saranno messe a confronto diverse esperienze di mobilità sostenibile attuate in Italia, grazie anche alla presenza di Alberto Fiorillo, autore del Report “La città ai nostri piedi” e portavoce nazionale di Legambiente, e Laura degl’Incerti, funzionaria alla Mobilità del Comune di Reggio Emilia. Sempre sabato, a partire dalle 9, nel loggiato del Palazzo Comunale, sarà allestito uno stand informativo e andrà in scena un’animazione a cura della Cooperativa Anima Mundi per promuovere spostamenti quotidiani ad impatto zero.
La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile continuerà anche nei giorni successivi con altri due importanti iniziative. Venerdì 30 settembre l’appuntamento sarà con “1000 Bambini a… “Piedibus” in città, in occasione dell’inaugurazione delle linee del Piedibus per l’anno scolastico 2011/2012 a cura delle scuole e dei quartieri partecipanti, mentre sabato 1 ottobre il Comune di Cesena, insieme ai ciclisti urbani e alle associazioni ambientali, sarà impegnato nell’ “Ultimo km… in bici”, un sopralluogo in bicicletta per le piste ciclabili della città, per raccogliere osservazioni e suggerimenti volti a migliorare e valorizzare la rete ciclabile esistente.

Ti potrebbe interessare anche...

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale