E’ arrivato il Welfare to Work 2011. Per aiutare a ‘costruire’ una impresa.

E’ arrivato il Welfare to Work 2011. Per aiutare a ‘costruire’ una impresa.
Impresa. Immagine di repertorio.

FORLI’ CESENA. La Provincia di Forlì-Cesena, nell’ambito dell’azione Welfare to Work 2011, rende disponibile un’offerta di percorsi formativi ad accesso individuale di avviamento all’auto impiego, per i soggetti in particolari situazioni di difficoltà occupazionale, intenzionati a costituire un’impresa individuale o una società, o intraprendere un’attività autonoma, di nuova costituzione, in forma individuale o associata. I destinatari delle azioni devono essere residenti nella Provincia di Forlì-Cesena e riconducibili ad una delle seguenti categorie: soggetti in condizione di grave disagio, cioè persone con gravi problemi sociali o sanitari attestati dalle competenti strutture pubbliche (es. dipendenza da alcolismo o tossicodipendenza, ex detenuti, area penale esterna, senza fissa dimora, estrema povertà, ecc.), che abbiano rilasciato dichiarazione di disponibilità al lavoro al Centro per l’impiego; mono genitori, cioè persone in nuclei familiari con assenza dell’altro genitore e la presenza di uno o più figli a carico (minorenni o maggiorenni), anche conviventi con la famiglia d’origine purché essa sia a loro carico, che abbiano rilasciato dichiarazione di disponibilità al lavoro al Centro per l’impiego.

IL VOUCHER. I destinatari dovranno richiedere l’accesso alle attività formative che saranno rese disponibili dalla Provincia a seguito dell’avviso regionale per la selezione dei soggetti attuatori. Agli aventi diritto sarà riconosciuto un assegno formativo (voucher) che verrà calcolato a seconda delle fasce orarie di durata (da un minimo di 40 a un massimo di 150 ore) e verrà erogato in nome e per conto del destinatario all’ente formativo prescelto. I destinatari delle attività formative potranno percepire un sostegno al reddito, non cumulabile con altre forme di sostegno al reddito, che verrà erogato in due tranche di 2.250 euro fino alla concorrenza di 4.500 euro. La prima tranche verrà attivata a partire dalla data di inizio del percorso; la seconda tranche, condizionata all’effettivo avvio di un’impresa o attività autonoma. Le domande verranno ordinate in base alla data di arrivo. Nel caso di più domande pervenute con la stessa data hanno priorità di accesso ai contributi quelle dei soggetti in grave disagio e a seguire quelle dei monogenitori. In generale, a parità di condizioni di priorità precedenti, sarà data priorità ai destinatari di sesso femminile e in subordine si procederà per anzianità di età.

SCADENZA. Le domande dovranno essere presentate alla Provincia di Forlì-Cesena entro e non oltre il giorno 10 ottobre 2011, in regola con le vigenti normative sul bollo, debitamente firmate e corredate di valido documento di identità e dovranno pervenire compilate sull’apposita modulistica scaricabile dal sito della provincia: provincia.fc.it/formazioneprofessionale/ al box “Incentivi all’occupazione 2011”, sezione Welfare to Work, sotto il nome “Domanda per l’auto impiego”, nonché disponibile presso la Provincia di Forlì-Cesena, Servizio Istruzione, Formazione e Politiche del Lavoro, Ufficio Formazione Individuale e Incentivi per l’Occupazione.

PER INFORMAZIONI. Bando e modulistica sono disponibili su Internet al sito della provincia: provincia.fc.it/formazioneprofessionale/ , nel Box Incentivi all’Occupazione 2011 – Welfare to Work e presso i seguenti sportelli informativi: c/o Ufficio Formazione Individuale e Incentivi per l’Occupazione, Piazza Morgagni, 9 – Forlì: Rafaiani Lorena Tel. 0543/714408 Fax 0543/21969 – E-mail: lorena.rafaiani@provincia.fc.it. Naldi Loretta Tel. 0543/714307 Fax 0543/21969 – E-mail: loretta.naldi@provincia.fc.it. Assistenza tecnica Italia-Lavoro: Crapulli Chiara tel 0543/ 714285 Fax 0543/21969 – E-mail: chiara.crapulli@provincia.fc.it. dal lunedì al venerdì: dalle ore 09.00 alle 13.00 – dalle ore 15.00 alle 16.30 martedì e giovedì. c/o Centro per l’impiego di Cesena – Via Fornaci, 170 – 47023 Cesena. Tel. 0547/ 621011 (centralino) opp. 339 4228982 (Chiara Crapulli). il martedì dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30

Ti potrebbe interessare anche...