L’Altra Romagna incontra i rappresentanti delle associazioni economiche e di categoria del Riminese.

L’Altra Romagna incontra i rappresentanti delle associazioni economiche e di categoria del Riminese.
Gal Altra romagna, Bruno Biserni e Pierlorenzo Rossi. Immagine di repertorio.

RIMINI. Proseguono gli incontri che il Gal L¹Altra Romagna ha avviato con le associazioni di categoria e con gli enti del territorio. Lunedì 26 settembre Bruno Biserni e Pierlorenzo Rossi, rispettivamente presidente e direttore del Gal L¹Altra Romagna, saranno a Rimini per incontrare i rappresentanti delle associazioni economiche e di categoria (artigianato, commercianti, cooperazione, industriali, agricoltori).
Accanto ad un momento di presentazione dell¹attività finora svolta da L¹Altra Romagna, si procederà al confronto sulle esigenze del territorio per eventualmente rimodulare le ipotesi programmatorie e per verificare collaborazioni e convergenze future al fine di favorire lo sviluppo dei territori rurali e montani. Analogo incontro si è tenuto nel mese scorso con la Camera di Commercio di Rimini e con la Provincia.
Le aree di competenza del Gal interessano 34 comuni, 11 dei quali nel riminese ­ Coriano, Gemmano, Mondaino, Monte Colombo, Montefiore Conca, Montegridolfo, Montescudo, Poggio Berni, Saludecio, Torriana e Verucchio - 18 in provincia di Forlì-Cesena, 5 in provincia di Ravenna, per un totale di circa 100 mila abitanti.

Ricordiamo che L¹Altra Romagna è stata selezionata dalla Regione come soggetto attuatore dell¹Asse 4 del Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 e a seguito della presentazione del proprio Piano di Azione Locale nel 2009, ha ottenuto un totale di risorse pubbliche che ammonta a oltre 9 milioni e 500 mila euro, cui si sono aggiunti, grazie ad un meccanismo di premialità, oltre 700.000 euro. Tutte risorse finalizzate allo sviluppo dell¹intero territorio di competenza.

Ti potrebbe interessare anche...