Futuro del porto di Ravenna. In visita la seconda Commissione consiliare della provincia Forlì-Cesena.

Futuro del porto di Ravenna. In visita la seconda Commissione consiliare della provincia Forlì-Cesena.
Commissione Porto Ravenna

 VISITA AL PORTO DI RAVENNA. La seconda Commissione consiliare della provincia di Forlì – Cesena, 'Attività economiche, artigianato, commercio, turismo, politiche agro-alimentari, caccia, pesca e pesca marittima' ha visitato recentemente il porto di Ravenna, dopo che nell’aprile scorso si era tenuto in Provincia, a Forlì, un primo incontro di presentazione dello scalo. I membri della Commissione, dopo aver ricevuto il saluto del presidente dell’Autorità Portuale Giuseppe Parrello e del comandante della Capitaneria di Porto Roberto Rufini, a bordo di una motovedetta della Capitaneria, hanno navigato lungo le sponde del Candiano visitando i siti produttivi e i terminal del porto.

E’ stato presentato alla commissione, presieduta dalla consigliera Giovanna Perolari, uno scalo tra i più importanti del Paese, oggetto di interventi infrastrutturali di grande rilevanza (approfondimento dei fondali, terminal passeggeri, ponte mobile, risanamento Pialassa del Piombone, potenziamento rete ferroviaria e stradale), la cui realizzazione ha ricadute economiche positive sull’intero territorio regionale.

Al termine dell’incontro il presidente della Commissione, Giovanna Perolari, ha spiegato che la visita “Ha permesso di conoscere in modo approfondito la realtà complessa e articolata delle attività produttive e turistiche, frutto di significativi investimenti sia sul piano economico che delle risorse umane. Un ringraziamento personale al presidente dell’Autorità portuale ed al comandante della Capitaneria di Porto, Roberto Rufini, per averci ospitati”.

Ti potrebbe interessare anche...