Misano Adriatico&Bologna. Per San Petronio, la spiaggia trasloca in piazza Maggiore.

Misano Adriatico&Bologna. Per  San Petronio, la spiaggia trasloca in piazza Maggiore.
Spiaggia in piazza, Misano Adriatico.

MISANO ADRIATICO A BOLOGNA. La stagione estiva è volta al termine, i turisti hanno fatto rientro nelle loro città ma l'allegria, la simpatia e l'inventiva romagnola non finiscono mai e così il comune di Misano Adriatico assieme alle Cooperative Bagnini e associazione Albergatori di Misano unite a partner esclusivi come Riccione Piadina, consorzio Costa Hotels e fondazione Cetacea Onlus martedì 4 ottobre, dal primo pomeriggio alla sera, portano una ‘ventata di mare’ nel cuore di Bologna in occasione della Festa patronale di San Petronio.

L'Emilia e la Romagna saranno ancora una volta insieme, unite da un rapporto inscindibile fatto di cultura e tradizioni, di scoperta e voglia di ritrovarsi dopo il lungo periodo vacanziero. Il folklore misanese riscalderà l'atmosfera in piazza Maggiore con stand gastronomici, punti informativi e un vero e proprio stabilimento balneare romagnolo con tanto di cabina, pattino, sdrai e ombrelloni dove i bambini e gli adulti potranno giocare con secchielli e palette. L'iniziativa a cura delle Cooperative dei Bagnini misanesi porterà un 'fazzoletto' di Riviera ai piedi del Nettuno felsineo, fatto non solo di simpatiche atmosfere, ma anche di profumi e sapori.

I bagnini misanesi, infatti, prepareranno per tutti i presenti migliaia di gustosissimi spiedini, riproponendo quanto avviene durante le grandi rustide organizzate in estate. Lo scorso anno furono cotti e distribuiti più di 4.000 spiedini, ma quest'anno gli organizzatori sono pronti a superarsi. Lo spuntino non sarebbe completo senza la tipica piadina romagnola distribuita gratuitamente, da Riccione Piadina, azienda leader in Italia nella produzione di piadine fresche. Lo scorso anno vennero distribuite oltre 2.000 piadine sia lisce che farcite con Nutella, oltre a numerosi gadget per bambini ed adulti. Sarà inoltre presente il Consorzio Costa Hotels che distribuirà brochure informative e palloncini gonfiabili ai bambini.

Accanto alla ‘spiaggia urbana’ sarà allestito il grande Info point del comune di Misano: un enorme gazebo gonfiabile dal colore azzurro come il mare, come il colore sociale comunale, all’interno del quale il personale qualificato dell’Ufficio IAT sarà disponibile per fornire qualsiasi genere di informazioni legate al territorio e alla organizzazione turistica. Saranno ritirabili depliant, brochure e materiale informativo sulle strutture ricettive e sull’antico Comune che, proprio quest’anno sta festeggiando i 500 anni di storia.

A sottolineare lo stretto rapporto con il mare e con la natura di Misano, insignito di 2 bandiere Blu, una per l'approdo turistico di Portoverde ed una per la qualità delle acque marine e dei servizi balneari, vi sarà lo stand della Fondazione Cetacea Onlus.
La Fondazione è nata nel 1988, da allora il suo impegno è nella tutela del mare Adriatico, nello sforzo di farlo conoscere e apprezzare nei suoi aspetti naturali, studiando, educando e informando. Attraverso il lavoro di biologi, veterinari, naturalisti e volontari studia, cura e protegge cetacei, tartarughe marine e squali.

“Partecipare alla secolare festa della città di Bologna e dei suoi cittadini – ha dichiarato l’assessore al Turismo, Claudio Baschetti – non significa solamente poter usufruire dell’eccezionale vetrina promozionale su quella che rappresenta una delle principali piazze del mercato turistico romagnolo, ma vuole essere in primo luogo una dimostrazione d’affetto verso tutti coloro che, ogni anno, tornano a fare visita alle nostre spiagge, ai nostri hotels, ristoranti e che contribuiscono allo sviluppo della nostra economia e sono di sprono alla continua ricerca innovativa sia nel campo delle mode e iniziative, sia nel campo dei servizi offerti”.

Stando ai dati registrati sino al mese di agosto 2011, si stima che la stagione balneare (maggio – settembre) abbia fatto segnare un aumento di presenze del 5% in più rispetto allo scorso anno, sfiorando quota 840.000 visitatori complessivi.

I turisti provenienti da Bologna e dall'interland provinciale rappresentano una cospicua porzione delle presenze misanesi, dato reso ancora più significativo dal fatto che la maggior parte di essi siano clienti fidelizzati alle strutture ricettive locali. 

Ti potrebbe interessare anche...