Sapore di mare e solidarietà. Raccolti circa 6 mila euro

Sapore di mare e solidarietà. Raccolti circa 6 mila euro
la Festa del mare a Bellaria Igea Marina

BELLARIA IGEA MARINA. Quasi sei mila euro che saranno devoluti all’acquisto della nuova TAC dell’Ospedale di Santarcangelo di Romagna e all’acquisto di un macchinario mammografico. E’ quanto è stato raccolto durante la Festa del mare dello scorso agosto. Nel fresco ricordo della ricca estate bellariese appena conclusa, un posto d’onore merita di essere riservato alla grande serata di Milleluci dello scorso 18 agosto, organizzata da Verdeblu e Comune di Bellaria Igea Marina in collaborazione con l’Associazione Luce dell’Uso e i marinari della città. Oggi ci sono le cifre di quell’evento: 5.000 euro ANDRANNO alla Paolo Onofri – ONLUS per contribuire all’acquisto della nuova TAC dell’Ospedale di Santarcangelo di Romagna. Una somma imporante frutto del sacrificio e della generosità emersa in quella serata, cui si aggiungono altri 700 euro destinati a un’associazione femminile santarcangiolese che raccoglie fondi per un macchinario mammografico. “Tirando le somme di quella serata”, le parole del Presidente dell’Associazione Luce dell’Uso Michele Zanzini, “siamo felici nel vedere come quella partecipazione e quell’entusiasmo si siano tradotti in una cospicua raccolta di fondi.” “Come Associazione, cerchiamo di unire la valorizzazione della nostra tradizione, coinvolgendo anche le attività commerciali che si affacciano sul porto canale, alla voglia di stare insieme e promuovere iniziative benefiche a favore dei più bisognosi. In tutto questo rientra il nostro impegno, insieme a tutti i marinai, profuso durante la festa dello scorso agosto.” Una raccolta fondi che non è da considerarsi come un fatto a se stante, infatti “sono tante le iniziative benefiche messe in piedi dalla nostra Associazione, come ad esempio i 500 euro recentemente devoluti per permettere a un ragazzo diversamente abile di recarsi in visita a Lourdes. Siamo un’Associazione giovane ma intendiamo continuare su questa strada”, conclude Zanzini, “impegnandoci inoltre nella sensibilizzazione per la salvaguardia e la valorizzazione del sistema ittico, che tanto è importante per la nostra società e per tutto il comparto economico.”

Ti potrebbe interessare anche...