Biblioteche e musei aperti, con brochure e mostra itinerante

Biblioteche e musei aperti, con brochure e mostra itinerante
unità italia

BASSA ROMAGNA. Open day di domenica 16 ottobre. Gli istituti culturali dei Comuni nell’Unione danno ampia partecipazione all’iniziativa promossa dalle Province romagnole che vede la terza domenica di ottobre le Biblioteche ed i Musei “aperti con eventi” al fine di incontrare nuovo pubblico e di far conoscere nuovi servizi. Le sedi dell’Unione Bassa Romagna partecipano ciascuna con proprie iniziative sulla lettura, ma anche con progetti in grado di far apprezzare l’importanza degli Archivi Storici quali fonti di una storia comune.

DOCUMENTI INEDITI. Quest’anno sarà ancora il 150° dell’Unità d’Italia il tema condiviso che porterà in evidenza la ricerca condotta da uno staff di esperti che, per conto del Servizio Cultura e Giovani dell’Unione, hanno realizzato una brochure ed una mostra itinerante intitolati “L’Italia in Comune: il primo decennio di governo unitario nei territori dell’Unione”.
Dall’Archivio di ogni Comune sono stati tratti documenti inediti per illustrare il grande sforzo necessario per costruire – dopo l’unificazione politica – anche quella amministrativa nel processo unitario. Istruzione, assistenza sociale, anagrafe, leva militare, trasporti, igiene pubblica e contabilità gestionali furono infatti i primi ambiti nei quali si espletarono la responsabilità e l’attività dei Comuni da poco entrati a far parte del Regno d’Italia, cui venne estesa la legge piemontese a partire dal dicembre 1861. Saranno infine messi a disposizione di scuole, associazioni e ricercatori interessati anche le tre registrazioni delle conferenze di Roberto Balzani, di Massimo Baioni e di Roberto Cartocci organizzate dall’Unione nella primavera scorsa.

 

Ti potrebbe interessare anche...