Simboli. Come il ‘pollo’ anche il ‘colombo’ sostituito da ibridi d’origine straniera.

Simboli. Come il ‘pollo’ anche il ‘colombo’ sostituito da ibridi d’origine straniera.
Colombo romagnolo

RIOLO TERME&ALLEVAMENTI . Adottare una coppia di colombi romagnoli per salvarli dall’estinzione. Lassociazione Colombofila ravennate è diventata l’aggiudicataria dell’appalto per l’affido del servizio di recupero, salvaguardia e valorizzazione della biodiversità a tutela del patrimonio genetico di varietà e razze autoctone della Provincia di Ravenna. In questo caso per il ‘Colombo di razza romagnolo’.

Ci sono razze a rischio estinzione e tra queste  alcune razze di colombi come il Romagnolo che un tempo venivano allevati in tante fattorie o case coloniche e da tutti coloro che avevano un piccolo spazio da adibire a colombaia. I colombi domestici sono stati nei secoli scorsi una fonte di sostentamento importante per la popolazione in quanto fornivano carni prelibate e richiedevano poche cure e poche spese di mantenimento perché si procuravano autonomamente il necessario per il loro mantenimento nei campi senza danneggiare le coltivazioni. Vi è una ricca documentazione storica dove emerge che questa razza ha avuto un forte legame storico-culturale con il territorio. Come il pollo, anche le razze autoctone di colombi sono state sostituite da ibridi di origini americane che vengono allevate in allevamenti intensivi, che si riproducono in batterie, che hanno uno sviluppo più precoce dei piccoli, più redditizie ma non hanno nessun legame storico con il territorio. L’associazione Colombofila ravennate è una libera associazione: senza scopo li lucro ed iscritta all’Albo provinciale e regionale. L’Associazione nata nel 1973 raggruppa gli allevatori amatoriali di questi animali di razza pura con lo scopo di sensibilizzare gli allevatori a mantenere in purezza le razze storiche che altrimenti sarebbero destinate a scomparire.

Il presidente dell’associazione Giuseppe Bulzamini dice «Vorremmo che anche i nostri figli, nipoti e le future generazioni potessero vedere ammirare e accarezzare e apprezzarne tutte qualità di questi splendidi animali. Sarebbe triste se del colombo di razza romagnolo ne rimanesse traccia solo sui vecchi libri o in qualche museo ornitologico». Il colombo romagnolo è per gli appassionati colombofili della Romagna un simbolo, tanto da essere stato scelto come logo della stessa Associazione. Uno degli appuntamenti principali, per gli appassionati di questa razza è la Mostra Provinciale che si svolge ogni anno a Faenza presso il quartiere fieristico la seconda domenica di Dicembre. Quest’anno, in tale occasione, il 10 e 11 dicembre 2011, saranno consegnate, ai partecipanti del bando alcune coppie selezionate di colombi di razza romagnolo. Tutti coloro che sono interessati ad ottenere in affido una coppia potranno trovare tutte le norme del bando e le informazioni compreso la scheda di adesione sul sito internet www.colombofilaravennate.it  

Si ricorda che l’assegnazione dei colombi è completamente gratuita.

 

Ti potrebbe interessare anche...