Fiera di Santa Lucia, dal torrone alla corrida

Fiera di Santa Lucia, dal torrone alla corrida
La fiera di Santa Lucia

SAVIGNANO. Anche La fiera di Santa Lucia 2011 si baserà sulla tradizione e sulla partecipazione. Lo ha detto l’assessore Piero Garattoni alla presentazione di ieri: “una fiera di tutti e per tutti”. C’è soddisfazione per il coinvolgimento delle 4 associazioni di categoria e di oltre 20 associazioni di volontariato.  Gli eventi sono ancora in allestimento ma è  certo che si comincia il 7 con una divertente corrida, per proseguire con la fiera dell’Immacolata dell’8 dicembre con il cen8, il tendone ristorante in piazza Faberi. Lo stesso giorno accensione delle luminarie insieme ad oltre 400 lanterne che verranno fatte volare in aria. Anche quest’anno un trenino garantirà il collegamento Seven-centro storico, con animazione all’interno. Sta prendendo corpo anche un nuovo evento per la fiera che sarebbe la corrida di Santa Lucia fissata per la serata del 9 dicembre al teatro Moderno. Domenica 11 nella Chiesa di Santa Lucia uno spettacolo dal titolo Miriam Maria. Un’altra serata sarà per il 13 dicembre con la Piccola orchestra Casadei. Il programma è in corso di arricchimento, se qualcuno volesse partecipare può contattare il numero 809645. Dettagli più precisi saranno forniti nei giorni prima della fiera, mentre sono in preparazione circa 4 mila cartine della festa da distribuire quei giorni al pubblico, insieme ai torroncini. Non mancherà il mercato della tradizione, torrone compreso, e i vecchi mestieri come il fabbro. La fiera è organizzata dalla Savignano Eventi il cui presidente è Stefano Amadori.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...