Traffico d’interni auto. Scoperto da luglio, a Savignano s/R.

Traffico d’interni auto. Scoperto da luglio, a Savignano s/R.
Furto Toyota.

SAVIGNANO s/R. Scoperto un traffico internazionale di interni d’auto e in modo particolare della Toyota modello Corolla Verso. Il tutto è iniziato alla fine del mese di luglio quando una mattina Franco Zamagni di Savignano, residente nel quartiere Rio Salto, si è alzato per andare al lavoro e ha trovato la sua auto, una Toyota Corolla Verso, parcheggiata in strada davanti a casa, completamente svuotata dell’arredo interno posteriore, in particolare i tre sedili, il piano del bagagliaio e la ruota di scorta. Una via illuminata la nostra, frequentata e piena di abitazioni. Racconta Franco Zamagni: “Ho notato subito che non avevano portato via le altre cose che c’erano nell’auto come un lettore cd e soprattutto perchè avevano lasciato i sedili davanti. Ho fatto subito regolare denuncia ai carabinieri contro ignoti e, non trovando segni di scasso o vetri rotti, sono andato dalla concessionaria a Rimini a chiedere spiegazioni. Mi hanno raccontato che ero uno dei tanti della nostra zona ad avere subito un furto di quel tipo. Mi hanno fatto notare che la portiera era stata forzata dall’alto con un filo e che sicuramente si trattava di un ladro esperto per un furto su commissione che si effettua in un quarto d’ora”.

Cosa c’entra il traffico internazionale? “In concessionaria mi hanno spiegato che i sedili posteriori di questo tipo di auto prendono la via dei Paesi dell’Est perchè là la Toyota Corolla Verso viene venduta come autocarri per lavoro con solo i sedili anteriori e in questo modo immatricolati con grossi sgravi fiscali”.

E i sedili posteriori rubati a cosa servono? “A fare diventare quell’autocarro una macchina normale. Loro montano i sedili rubati in Italia anzichè comprarli. I tre sedili e il pianale in Italia costano, come pezzi di ricambio, 6.500 euro ai quali vanno aggiunti Iva e montaggio superando così gli 8.000 euro. La mia auto nuova era costata 15mila euro e adesso che ha quattro anni vale meno dei sedili nuovi che noi dovremmo acquistare. Là con 500 o 1.000 euro montano i sedili rubati e l’autocarro diventa automobile”.

A Savignano, nel Rubicone e nel Cesenate ci sono stati altri casi? “La concessionaria di Rimini ci ha detto che ci sono già stati altri furti. Il tutto poi è stato confermato da autodemolitori della nostra zona che ricevono richieste continue per questo tipo di merce da sfortunati derubati. Ma i pezzi di ricambio usato non si trovano, perchè questo modello della Toyota è troppo nuovo per essere in demolizione come vecchio. Io non ho intenzione di comprare i sedili nuovi, tanto poi me li ruberebbero. Così la mia auto è diventata un duetto per me e mia moglie o mio figlio. Quando andiamo via in tre dobbiano usare un’altra auto. Nei giorni scorsi abbiamo scoperto che ponendo in internet la domanda “dove finiscono i sedili della auto Toyota Corolla Verso?” esiste un forum con centinaia di commenti di italiani che hanno subito questo tipo di furto>.

 

di Ermanno Pasolini

 

Ti potrebbe interessare anche...