Restyling e novità per Gastroenterologia e Radioterapia di Ravenna.

Restyling e novità per Gastroenterologia e Radioterapia di Ravenna.
Ospedale di Ravenna. Imamgine di repertorio

RAVENNA. Grazie all’importante apporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, l’ospedale di Ravenna è stato in grado di potersi dotare di importanti attrezzature che contribuiscono ad elevare il livello di qualità e innovazione tecnologica nei servizi offerti alla nostra popolazione. L’importante contributo erogato nell’esercizio 2011 dalla Fondazione all’AUsl di Ravenna di circa 343.000 euro, ha permesso l’acquisizione degli arredi e di alcune attrezzature di ultima generazione nel nuovo reparto di ostetricia e ginecologia, inaugurato da pochi giorni e l’acquisizione, di una importante tecnologia per il trattamento del carcinoma prostatico, che fa sì che oggi il reparto di Radioterapia dell’ospedale di Ravenna, sia divenuto uno dei centri nazionali di riferimento per il trattamento delle neoplasie prostatiche.
Grazie all’intervento della Fondazione, è stato possibile procedere ai lavori di ristrutturazione del reparto di Gastroenterologia, che saranno ultimati a breve.
Il forte impegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, che si è manifestato in questi anni e l’importante collaborazione avviata con la nostra Azienda, sono la testimonianza della volontà dell’ente di contribuire ad innalzare la qualità dei servizi sanitari e confermano la volontà di voler concorrere al bene comune della nostra popolazione.
L’Azienda Ausl di Ravenna intende esprimere il proprio profondo ringraziamento, e riconoscimento alla Fondazione, ribadendo che molte delle realizzazioni conseguite non sarebbero state rese possibili senza questo importante contributo da parte della Fondazione.

Ti potrebbe interessare anche...