Controlli e sicurezza stradale. Nel fine settimana sanzioni e un’auto in panne.

Controlli e sicurezza stradale. Nel fine settimana sanzioni e un’auto in panne.
mercato ortofrutticolo. Immagine di repertorio

RAVENNA. I controlli, di norma tesi al contrasto della guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche, eseguiti dalla mezzanotte alle 6 di domenica mattina, hanno visto impegnato il personale in attività di prevenzione e sicurezza stradale.

Considerata la fitta nebbia, gli agenti hanno pattugliato le maggiori viabili della città, in particolare Via Romea Sud fino alla località di Savio, Via Faentina fino a Fornace Zarattini e la Via Reale fino a Mezzano, utilizzando il dispositivo di illuminazione a luce blu per coadiuvare eventuali automobilisti al momento transitanti sulle viabili.
E proprio in località Fosso Ghiaia nei pressi della nuova rotatoria, sulla SS16, verso le ore 4,00 del mattino, gli agenti hanno effettuato servizio di viabilità per un’auto in panne fermatasi sulla sede stradale. Sono però scattate anche due sanzioni a due conducenti di veicoli fermati durante i pattugliamenti, uno per mancata esibizione dei documenti necessari alla guida e l’altro per non funzionamento dei dispositivi di illuminazione.
Sempre domenica, agenti dell’Ufficio Città fermavano, in via Morelli, un’Alfa Romeo, condotta da un 21enne al quale veniva contestata la guida senza la prescritta copertura assicurativa. Scattavano, nei confronti del giovane, le sanzioni previste con contestuale sequestro del mezzo.
Un altro controllo svolto da una pattuglia della Vigilanza di Quartiere, Ufficio Emergenza, portava alla denuncia di una giovane prostituta straniera identificata, verso le ore 15,00, sulla SS16 nei pressi di Mirabilandia, perché inottemperante a foglio di via obbligatorio, emesso in data 3 giugno 2011.
La violazione è stata accertata nell’ambito di servizi di pattugliamento sul territorio, tesi a tutelare la sicurezza della circolazione stradale nonché il decoro urbano.

CONTROLLI AL MERCATO DI VIA SIGHINOLFI. Sabato mattina, agenti della Polizia Municipale, Ufficio Commerciale Tutela del Consumatore, hanno sanzionato due commercianti di 64 e 67 anni, perché avevano posizionato la propria merce di vendita fuori dagli spazi in concessione.

Gli ambulanti di frutta e verdura, titolari di posteggio al mercato di Via Sighinolfi, sono stati sanzionati ai sensi del Regolamento del Mercato con euro 150,00 ed è stato loro imposto il ripristino.

Ti potrebbe interessare anche...