Lavori di sicurezza al sottopasso del parco Callas-Renzi. Due giorni di chiusura

Lavori di sicurezza al sottopasso del parco Callas-Renzi. Due giorni di chiusura
In bicicletta (foto di repertorio)

RIMINI. Prosegue l’intervento per aumentare la sicurezza del sottopasso ciclopedonale del parco Callas – Renzi che ha preso avvio la scorsa settimana con l’obiettivo di diminuire, attraverso la realizzazione di percorsi separati e l’installazione di rallentatori, la pericolosità del sottopasso a causa della velocità delle biciclette lungo le rampe d’accesso e d’uscita.

DISPOSIZIONI. Per eseguire l’asfaltatura delle aree dove saranno collocate le barriere, pulizia straordinaria e la manutenzione dei muretti del sottopasso, lunedì 12 e martedì 13 dicembre sarà però necessario chiudere la pista ciclopedonale. Una segnaletica di preavviso di chiusura del sottopasso sarà posta da Anthea, che per conto del Comune di Rimini sta realizzando l’intervento, all’incrocio della pista ciclabile con via Roma a monte e in Piazzale Medaglie d’Oro a mare. Al termine dei lavori d’asfaltatura, l’intervento si concluderà con la collocazione delle barriere e della segnaletica definitiva come previsto dal progetto, nonché con la manutenzione del sottopasso rimuovendo o sostituendo le piastrelle là dove necessario, con il rifacimento degli intonaci, e altri piccoli interventi di riqualificazione.

INTERVENTI DI SICUREZZA. Al termine dei lavori il sottopasso ciclopedonale del parco Callas – Renzi sarà così dotato di un sistema di barriere in testa alle rampe del sottopasso, così da creare due distinti percorsi, uno dedicato ai pedoni e l’altro dedicato alle biciclette. Un sistema che oltre a separare i flussi di circolazione nelle due direzioni mare e monte, impedirà alle biciclette di affrontare il sottopasso a velocità pericolose sia per i pedoni che per i ciclisti. Un altro piccolo-grande intervento per una risposta concreta a un problema evidenziato dalle tante istanze inviate all’Amministrazione dai cittadini.

Ti potrebbe interessare anche...