La bella addormentata di Cajkovskij al Tiberio di Rimini.

La bella addormentata di Cajkovskij al Tiberio di Rimini.
Sleeping

RIMINI DANZA. Primo appuntamento per la stagione dedicata alla danza al Cinema Tiberio di Rimini (via San Giuliano, 16) con la proiezione in diretta dalla Royal Opera House di Londra, in alta definizione, giovedì 15 dicembre, alle ore 19, del balletto La bella addormentata su musiche di Čajkovskij, nell’allestimento del Royal Ballet. Primi ballerini sono Laureen Cuthbertson e Sergei Polunin, direttore è Boris Gruzin.

LA BELLA ADDORMENTATA. La bella addormentata è il secondo, per cronologia di composizione, dei tre balletti di Pëtr Il’ič Čajkovskij. Il libretto fu scritto interamente dal principe e sovrintendente dei Teatri Imperiali di San Pietroburgo Ivan Vsevolozhsky e la coreografia venne affidata a Marius Petipa.
La prima rappresentazione ebbe luogo il 3 gennaio 1890 presso il Teatro Mariinskij di San Pietroburgo, Russia: il successo fu immediato. Il 13 maggio 1888, l’allora direttore dei teatri imperiali Ivan Vsevolozhsky scrisse a Čajkovskij riguardo alla propria idea di allestire un nuovo balletto, basato sulla fiaba di Charles Perrault de La bella addormentata, proponendo al compositore di scriverne la musica. La passione di Vsevolozhsky per l’epoca di Luigi XIV, portò il direttore a concepire lo scenario nello stile dei balletto di corte del XVII secolo: la coreografia del balletto dunque, che doveva, secondo Vsevolozhsky, divenire l’opera più importante dei teatri imperiali e del repertorio pietroburghese, fu affidata al pluridecorato Marius Petipa, già coreografo di numerosi e famosi balletti.
Questi divenne poi anche co-autore del libretto, insieme appunto al direttore. La prova generale avvenne in presenza dello zar Alessandro III e la prima ebbe luogo il 3 gennaio 1890 presso il Mariinsky Theatre di San Pietroburgo, Russia: la direzione orchestrale fu di Riccardo Drigo, con la partecipazione nel corpo di ballo dell’italiana Carlotta Brianza (nel ruolo di Aurora) e Pavel Gerdt (nel ruolo del Principe Desirè).
Bisogna aspettare però il 1896 perché il balletto giunga in Italia, al Teatro alla Scala di Milano: l’allestimento milanese fu anche il primo allestimento ad essere eseguito al di fuori della scena pietroburghese. Solo nel 1899 arrivò al Teatro Bolshoi a Mosca.

INFO. Per il balletto biglietto unico €12,00 per ogni spettacolo o abbonamento disponibile per il ciclo di quattro spettacoli € 35,00.
Apertura biglietteria alle ore 18
Per informazioni: tel. 328/2571483 www.cinematiberio.it

Ti potrebbe interessare anche...