Solo calzatura italiana? Valenki alla riscossa! Dalla Russia

Solo calzatura italiana? Valenki alla riscossa! Dalla Russia
Valenki (foto di repertorio)

MODA & STIVALI. Arrivano dalla Russia gli stivali che si stanno diffondendo nelle vetrine e nelle vie delle nostre città. Comodi e semplici, caldi e non impegnativi, sono i valenki. Sono in feltro e sono tipici della tradizione russa da circa 4 secoli. Vicino a Minsk, in Bielorussia, si trova una della fabbriche più note di questa calzatura.

FATTI DI FELTRO. “Fatti di feltro” questa è la traduzione letterale del nome di questi stivali che non hanno nelle loro caratteristiche quello di resistere all’acqua… Ma tengono molto caldo vero? Considerando che questo non è per niente un inverno piovoso (tanto che in certe zone l’allarme idrico è “acceso” da mesi) direi che sono gli stivali adatti a questa stagione.

VALENKI NEL TEMPO. Per tanti anni i valenki sono stati la calzatura preferita dai russi, ma a partire dalla seconda metà del XX secolo sono stati pian piano accantonati perchè ritenuti troppo rustici e per niente raffinati. Quindi? Quindi “valenki alla riscossa” è il caso di dire perchè se mi guardo attorno sono tanti i piedi che li portano in giro stando al caldo! E ce ne sono di tutti i tipi: lisci o con fiori e altre applicazioni in feltro, grigi o colorati, alla caviglia o un pò più alti. Messi ai piedi, sembra di indossare il frutto di un caldo artigianato.
Questi stivali sono ancora parte integrante dell’uniforme invernale dell’esercito russo poiché adatti alle temperature molto basse. Negli ultimi anni poi è stata migliorata la loro resistenza a bucarsi, preservando il calore del feltro.

Ti potrebbe interessare anche...