Forlì. Antonio Ascari Raccagni, nuovo responsabile dell’U.O. di Dermatologia del Morgagni-Pierantoni

Forlì. Antonio Ascari Raccagni, nuovo responsabile dell’U.O. di Dermatologia del Morgagni-Pierantoni
Dott. Ascari

FORLI’. Il dottor Antonio Ascari Raccagni è il nuovo responsabile dell’U.O. di Dermatologia dell’ospedale “Morgagni-Pierantoni”, indicato dalla direzione dell’Ausl di Forlì dopo il collocamento a riposo della dott.ssa Maria Giovanna Righini.

RACCAGNI. Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1982 e specializzato in Dermatologia e Venereologia, il dott. Ascari Raccagni ha iniziato a frequentare il reparto forlivese appena laureato, per entrarvi poi come assistente medico incaricato nel 1988; in questi 20 anni si è dedicato soprattutto all’attività chirurgica, assumendo, nel 2002, l’incarico dirigenziale di Alta Professionalità in “Chirurgia Oncologica Dermatologica”.
Proprio la chirurgia dermatologica è una delle attività qualificanti dall’U.O. di Dermatologia di Forlì, che, nel corso del 2011, ha effettuato oltre 1.300 interventi in anestesia locale e generale.

«Trattiamo principalmente carcinomi cutanei e melanomi. – illustra il dott. Ascari Raccagni – Questi ultimi sono relativamente rari, mentre i carcinomi cutanei sono molto diffusi nel nostro territorio, non solo per l’elevata età media della popolazione ma anche per la larga percentuale di persone esposte ai raggi del sole, per motivi professionali o di svago. Nelle neoplasie cutanee più estese, oltre all’asportazione, siamo in grado di effettuare anche un’attività ricostruttiva complessa. Per quanto riguarda la prevenzione e il trattamento del melanoma, abbiamo una fattiva collaborazione con tutte le U.O. di Dermatologia dell’Area Vasta Romagna».
L’equipe dell’U.O. di Dermatologia dell’ospedale “Morgagni-Pierantoni” è in grado, poi, di fornire un’attività assistenziale complessa, che comprende ricoveri in Degenza Breve e Day-Hospital, visite ambulatoriali di primo livello, pari, nel 2011, a oltre 6.200, e di secondo livello, spaziando dall’Allergologia Dermatologica, all’ambulatorio dedicato alla Psoriasi, alla Fototerapia (PUVA, Bath PUVA, UVB NB), alla Terapia Fotodinamica per il trattamento delle neoplasie cutanee più superficiali.

Tutti i giorni, dal lunedì al venerdì è attivo, inoltre, un ambulatorio per la prevenzione, la diagnosi e il trattamento delle Malattie a Trasmissione Sessuale (MTS), effettuato in collaborazione con l’U.O. di Malattie Infettive, diretta dal dott. Claudio Cancellieri.
Interessante anche l’impegno dell’equipe nel campo della ricerca, con numerose pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali, e la partecipazione attiva ai più importanti eventi scientifici di Dermatologia. Il dott. Ascari Raccagni, in particolare, può vantare oltre 73 pubblicazioni scientifiche in italiano e inglese, la stesura del capitolo di un libro edito negli Stati Uniti, e la presenza, in qualità di relatore, a svariati congressi, da ultimo quello dell’Associazione Dermatologi Ospedalieri Italiani, nell’ottobre 2011, a Palermo, dov’è intervenuto con una comunicazione chirurgica.
Attualmente, l’intera unità è impegnata nell’organizzazione del XXVII° Congresso nazionale SIDCO (Società italiana di Dermatologia Chirurgica e Oncologica), in programma per il prossimo aprile a Cervia.

Ti potrebbe interessare anche...