Giorno del ricordo. Rimini ricorda le vittime delle foibe

Giorno del ricordo. Rimini ricorda le vittime delle foibe
Vittime delle foibe, da non dimenticare (immagine di repertorio)

RIMINI & GIORNO DEL RICORDO. Il 10 febbraio ricorre il Giorno del Ricordo, istituito con legge N. 92 del 30/3/2004, in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata.

INIZIATIVE. Il Comune di Rimini ricorderà le vittime del confine orientale con la deposizione di una corona di alloro al Monumento ai Caduti di Piazza Ferrari, in presenza del Sindaco Andrea Gnassi, delle associazioni ADES, ANVG, combattentistiche e d’arma e delle autorità cittadine. La cerimonia avrà luogo mercoledì 8 febbraio alle ore 10.40, prima dell’inizio della Santa Messa celebrata in ricordo delle Vittime delle foibe, promossa dall’Unione degli Istriani – libera Provincia dell’Istria in esilio e dall’Associazione Amici e Discendenti degli esuli (ADES). Il sacro rito religioso sarà officiato alle ore 11.00, presso la Chiesa San Martino ad Carceres (Suffragio) in via Tonini dal Vescovo di Rimini, S.E. Mons. Francesco Lambiasi. La cittadinanza e’ invitata a partecipare.

Per informazioni: http://memoria.comune.rimini.it Tel. 0541/704203

Ti potrebbe interessare anche...