Emergenza neve. Animali feriti, veterinari al lavoro. Danni alle aziende zootecniche

Emergenza neve. Animali feriti, veterinari al lavoro. Danni alle aziende zootecniche
Pecore sotto la neve (foto di repertorio). La neve è un pericolo anche per gli animali

CESENA & NEVE. Non risparmia nemmeno gli animali l’emergenza neve che da una settimana sta interessando la Romagna e con particolare intensità il territorio della provincia di Forlì-Cesena. In questi giorni i veterinari dell’Azienda Usl di Cesena stanno collaborando attivamente con l’unità di crisi della Protezione Civile per risolvere o contenere i problemi collegati alla gestione degli animali feriti o morti, garantendo loro le migliori condizioni di benessere possibile, e prevenire ulteriori danni in vista del peggioramento delle condizioni atmosferiche previsto per le giornate di venerdì e sabato.

DANNI E DIFFICOLTA’. Molte aziende zootecniche del territorio cesenate, infatti, hanno subito danni importanti. Sono stati interessati in particolare i Comuni di Cesena, Montiano, Longiano, Sogliano, Borghi, Roncofreddo, Mercato Saraceno e Sarsina. Sono stati segnalati crolli dei capannoni in 13 allevamenti avicoli, 2 allevamenti suini, 2 allevamenti bovini, 3 allevamenti ovi-caprini e 2 allevamenti equini. Altre difficoltà si sono riscontrate per l’approvvigionamento di mangime, acqua ed energia elettrica in alcuni allevamenti difficilmente raggiungibili. I danni subiti sono ancora in fase di stima, ma comunque molto gravi per i singoli produttori e, in alcuni casi, per intere filiere.

SICUREZZA. Al fine di facilitare gli interventi, si raccomanda agli allevatori di fare tutto ciò che è nelle loro possibilità al fine di mettere in sicurezza le strutture, per ridurre gli effetti del carico della neve e facilitare l’accesso. Si tratta di un lavoro complesso, indispensabile a garantire condizioni sanitarie e di allevamento adeguate al funzionamento di tutte le fasi della filiera, dal campo alla tavola. Per razionalizzare e gestire la complessità degli interventi, è importante che ogni allevatore comunichi tempestivamente i danni subiti agli uffici veterinari della Ausl di Cesena (Cesena Savignano, Sogliano, Gambettola, Mercato Saraceno e Bagno di Romagna), le criticità riscontrate e le eventuali necessità di intervento di personale della Protezione Civile, delle forze dell’ordine o del veterinario stesso.

SERVIZIO ATTIVO. Si ricorda che è previsto un servizio di pronta disponibilità veterinaria attivabile dalle ore 18 alle 7,30 dei giorni feriali, dalle ore 13 dei giorni prefestivi e per l’intera giornata dei festivi, telefonando alla portineria dell’ospedale Bufalini: 0547-352113.

Ti potrebbe interessare anche...