Prove di felicità quotidiana. Faenza incontra Luca Gaggioli: ricchezza uguale felicità?

Prove di felicità quotidiana. Faenza incontra Luca Gaggioli: ricchezza uguale felicità?
Prove di felicità quotidiana, foto di repertorio (copertina)

FAENZA & INCONTRI. Venerdì 17 febbraio, alle ore 20,45 nella sala San Carlo (Piazza XI Febbraio) a Faenza si terrà l’incontro “Prove di felicità quotidiana”, con Luca Gaggioli.

BENESSERE & FELICITA’. C’è in giro una gran voglia di cambiamento. La crisi economico-finanziaria e il crollo di fiducia nel modello economico capitalista hanno messo in luce la volontà di molte persone, movimenti, organizzazioni di cercare nuove strade per costruire una società più giusta, più equa e più rispettosa dell’ambiente.
Da diversi anni ormai si è messo in dubbio che la ricchezza (espressa a livello nazionale dal valore del Prodotto interno lordo) possa essere una misura efficace del benessere e della felicità e si è cercato di elaborare indicatori diversi, che tengano conto delle cose che veramente contano nella vita (le relazioni, il tempo, un ruolo attivo nella società…).
Durante l’incontro ci si interrogherà sul significato del benessere, sugli stili di vita più adeguati a promuovere un cambiamento sociale ed economico, sulle scelte che ognuno può compiere per costruire una società in cui ognuno sia più felice.

LUCA GAGGIOLI. Luca Gaggioli è insegnante e assessore all’Edilizia e urbanistica del Comune di Quarrata (PT). E’ attivo nell’educazione alla giustizia con bambini, ragazzi e adulti.
Dal 1995 collabora con Bilanci di Giustizia, il movimento nato nel 1993 che raccoglie famiglie impegnate a modificare secondo giustizia la struttura dei propri consumi quotidiani e l’utilizzo dei propri risparmi.
Nel 2011 ha pubblicato, insieme ad Antonella Valer (altra collaboratrice di Bilanci di Giustizia), il libro “Prove di felicità quotidiana. Istruzioni per l’uso” (Terre di Mezzo ed.).

Rimettere l’uomo al centro dei modelli economici e sociali” questo deve essere l’obiettivo, come scrive nella prefazione al libro Enrico Giovannini, presidente Istat e membro della commissione Stiglitz-Sen-Fitoussi, incaricata dal governo francese di sviluppare indicatori statistici alternativi al Pil per misurare la qualità della vita.

L’incontro è organizzato dall’OFS – Ordine francescano secolare di Faenza insieme al Centro di pastorale sociale della diocesi di Faenza-Modigliana.

Ti potrebbe interessare anche...