Novafeltria sommersa dalla neve. 286 evacuati, raggiunti il canile di Talamello e Ca’ Santino

Novafeltria sommersa dalla neve. 286 evacuati, raggiunti il canile di Talamello e Ca’ Santino
Novafeltria sommersa dalla neve (foto di repertorio)

EMILIA ROMAGNA & MALTEMPO. Il Presidente della Regione Errani in visita a Novafeltria: “fatti sforzi enormi, la filiera dei soccorsi ha dimostrato di funzionare bene, ora fiducia e calma per il ritorno alla normalità”. Aggiornamento: 286 gli evacuati, raggiunta Ca’ Santino e il canile di Talamello.

VASCO ERRANI A NOVAFELTRIA. Il Presidente della Regione Emilia Romagna, Vasco Errani, ha incontrato ieri mattina al centro operativo di Novafeltria i Sindaci, le Forze dell’Ordine, la Protezione Civile, i Volontari e i cittadini delle zone colpite dall’emergenza maltempo. La visita di Errani è stata una testimonianza concreta della vicinanza della Regione Emilia Romagna alla provincia di Rimini, così duramente colpita dal maltempo. Errani, che è quotidianamente in contatto telefonico con il Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, e i Sindaci, ha voluto verificare di persona la situazione e l’organizzazione dei soccorsi, ascoltando e prendendo nota delle considerazioni e dei bisogni espressi dai diversi interlocutori, garantendo personalmente sulla vicinanza e l’attenzione della Regione rispetto a quanto sta accadendo nel riminese. A tal riguardo Il Presidente Errani ha poi informato le autorità circa il felice esito dell’incontro avuto a Roma giovedì scorso con i referenti del Governo, che hanno dato garanzia riguardo la copertura delle spese straordinarie per il fronteggiamento, ad oggi, dell’emergenza (in pratica i costi extra per i mezzi e il personale impegnato nella pulizia delle strade e i soccorsi) Errani ha poi individuato tra le priorità quella di “continuare gli sforzi affinchè da mercoledì sia possibile ipotizzare la riapertura delle scuole, dando ai cittadini il segnale di un lento ritorno alla normalità“.

APPELLO A SINDACI E CITTADINI. L’appello ai Sindaci e ai cittadini è stato quello di “avere calma, pazienza e fiducia. Lo sforzo fatto da tutti noi è davvero eccezionale, ma dobbiamo avere la consapevolezza che anche l’emergenza lo è, dunque dobbiamo restare calmi e procedere con la professionalità e la fiducia reciproca avuta fino ad oggi. La filiera dei soccorsi ha dimostrato di funzionare bene, i mezzi messi in campo sono davvero imponenti, basti pensare alle turbine arrivate da Trento, cose mai viste da queste parti. Ai cittadini chiedo di mantenere la calma e avere fiducia”.

“La visita di Errani è l’ulteriore testimonianza della grande vicinanza della Regione all’emergenza neve nella nostra provincia – sottolinea il Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, che poi aggiunge – Credo di poter dire che grazie al coordinamento della Regione il nostro territorio ha dato dimostrazione di uno stile diverso nell’affrontare l’emergenza, lavorando insieme, remando tutti dalla stessa parte. Tutto ciò sta permettendo di moltiplicare le energie e tenere alta l’attenzione, l’entusiasmo, le professionalità di ognuno. A Errani e alla Regione Emilia Romagna va tutto il mio personale ringraziamento.”

L’ultimo aggiornamento di ieri parla di 281 evacuati (186 presso le famiglie, 54 negli alberghi, 37 all’Einaudi di Novafeltria e 4 all’ospedale di Novafeltria), probabilmente oggi siamo a 286, perchè ieri erano in corso i soccorsi verso altre 5 persone.  Dopo il soccorso al canile di Talamello di ieri mattina, nel pomeriggio è stata finalmente raggiunta anche la frazione di Ca’ Santino, a lungo rimasta inaccessibile.

Ti potrebbe interessare anche...