Premio per tesi di laurea sul risparmio energetico. Più energia rinnovabile!

Premio per tesi di laurea sul risparmio energetico. Più energia rinnovabile!
Donna nella natura (foto di repertorio). L'energia rinnovaile rispetta la natura

RIMINI. La Provincia di Rimini anche quest’anno aderisce all’iniziativa “M’illumino di meno” organizzata da Caterpillar di Radio2 per venerdì 17 febbraio, con molte eventi che si terranno in tutta Italia per sensibilizzare al risparmio energetico e invitare gli amministratori ad intraprendere azioni concrete quali :

- la riduzione degli sprechi;

- la produzione di energia pulita;

- la mobilità sostenibile (bici, car sharing, mezzi pubblici, andare a piedi)

- la riduzione dei rifiuti (raccolta differenziata, riciclo e riuso, attenzione allo spreco di cibo).

La Provincia proporrà il decalogo del risparmio energetico (vedi allegato) che verrà segnalato a tutti i dipendenti dell’Ente e a coloro che partecipano alle diverse iniziative svolte dall’Ambiente e dall’Energia.

UN PREMIO. In particolare, in sintonia con quanto si sta facendo con il Piano Energetico, che proprio in questi giorni è in fase di presentazione ai diversi interlocutori sia pubblici che privati, si intende istituire un premio per una tesi di laurea che affronti il tema del risparmio energetico, con particolare riferimento al settore del terziario, turismo e commercio in particolare.

PIU’ ENERGIA RINNOVABILE. Infatti, dai dati emersi nella fase di analisi, risulta che il terziario nel settore elettrico pesa nei consumi per circa il 35%, mentre nel totale della domanda di energia, trasporti compresi, assorbe il 20% del totale. Visto il ruolo rilevante che questo settore occupa nella nostra economia (50% solo contando alberghi, ristoranti, bar e commercio), riteniamo che un’ ottimizzazione dei consumi e un incremento di produzione da fonti rinnovabili proveniente da questo settore renderebbe più facile raggiungere l’obiettivo che il Piano vuole raggiungere: +17% di energia da fonti rinnovabili e un incremento del 10% dei consumi, contro una stima del 40% in assenza delle misure proposta dal Piano.

Potranno partecipare al bando coloro che alla data di pubblicazione:

- siano studenti delle facoltà di ingegneria, architettura, scienze ambientali e chimica industriale per l’ambiente degli Atenei della Regione Emilia-Romagna, laureati o che prevedano di laurearsi, discutendo una tesi di laurea triennale o magistrale nelle sessioni relative all’anno accademico 2010/2011 e 2011/2012 e comunque entro e non oltre la data del 30 novembre 2012.

- abbiano un’età massima di 30 anni, non compiuti;

- siano residenti o domiciliati nel territorio della Provincia di Rimini.

La tesi dovrà trattare il tema dell’efficientamento energetico degli edifici e delle strutture ricettive nel settore turistico (alberghi, pensioni, ostelli, camping) e del commercio, nonché il tema legato al risparmio energetico e all’implementazione di misure volte alla riduzione dei consumi energetici nella provincia di Rimini, con particolare riferimento alle soluzioni innovative negli interventi di tipo insediativo, paesaggistico, architettonico e tecnologico.

Il vincitore si aggiudicherà un premio, in denaro, di 1.500 euro.
Oltre ad acquisire possibile proposte e soluzioni di intervento l’obiettivo è sensibilizzare al tema del risparmio energetico e alla minore emissione di sostanze inquinanti in atmosfera.
Insomma, dichiara l’Assessore Stefania Sabba, “energia pulita per un territorio ad alta sostenibilità ambientale, a cui il Piano dell’Energia intende contribuire in maniera determinante”.

Ti potrebbe interessare anche...

2 Commenti

  • Laura

    Salve,
    vorrei piú notizie rispetto al bando premio tesi su energie rinnovabili della provincia di Rimini:
    - scadenza
    - contatto a cui inviare tesi (abstract, completa, ecc.)
    - se va bene anche se si é laureati nell’anno accademico 2009-2010 e nella Facoltá di Scienze Politiche dell’Universitá de Bologna, sempre con tesi su Energie rinnovabili, e a livello internazionale.

    Rimango in attesa di vostre notizie.
    Ringrazio anticipatamente,
    cordiali saluti,

    Laura Iannicelli

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale