Proroga di 15 giorni per i procedimenti comunali e riduzione rette nidi

Proroga di 15 giorni per i procedimenti comunali e riduzione rette nidi
Asilo (foto di repertorio)

CESENA. Sono stati prorogati di 15 giorni tutti i termini relativi a procedimenti di competenza comunale che sono scaduti nel periodo compreso fra il 31 gennaio e il 13 febbraio 2012. Il provvedimento, già anticipato nei giorni scorsi, è stato approvato dalla Giunta Comunale nella seduta di martedì. Viene così concesso un po’ più di tempo a chi nei giorni scorsi avrebbe dovuto effettuare pagamenti, consegnare documentazioni, ecc. al Comune e non era riuscito a farlo a causa dell’emergenza neve.
Via libera della Giunta anche alla riduzione dell’importo delle rette per i nidi comunali e privati convenzionati e le scuole per l’infanzia comunali e statali per il mese di febbraio: nel calcolo del prossimo pagamento non saranno conteggiati gli otto giorni di sospensione dell’attività scolastica a causa del maltempo.

PER LE FAMIGLIE. “Con questi provvedimenti – sottolinea il Sindaco Paolo Lucchi - abbiamo voluto venire incontro ai cittadini, già messi a dura prova dall’emergenza neve. In particolare, la decisione di prorogare le scadenze è stata presa per non aggravare ulteriormente, con l’applicazione di sanzioni o decadenze, chi non fosse riuscito a rispettare le scadenze imposte dal Comune. Allo stesso modo, non abbiamo voluto gravare sulle famiglie che hanno già dovuto affrontare disagi e sacrifici a causa dell’impossibilità di portare i bambini al nido o alla materna. Nel ritorno alla normalità che tutti auspichiamo e perseguiamo, vogliamo evitare che i problemi provocati dal maltempo continuino a ripercuotersi sulla vita quotidiana dei cesenati”.
Intanto, di emergenza neve si parlerà nel prossimo Consiglio Comunale, in programma per giovedì 23 febbraio. Con una lettera alla Presidente e ai capigruppo consiliari, il Sindaco anticipa l’intenzione di dare una circostanziata comunicazione su quello che è successo nel periodo più critico e delle problematiche tuttora aperte.

Ti potrebbe interessare anche...