Concordia. Individuati altri 4 corpi, tra loro anche quello della piccola Dayana di Rimini.

Concordia. Individuati altri 4 corpi, tra loro anche quello della piccola Dayana di Rimini.
Naufragio Concordia (foto di repertorio)



NAUFRAGIO AL GIGLIO
. Trovati altri 4 corpi nel relitto della Costa  Concordia. Tra questi quello della piccola Dayana Arlotti, 5 anni, di Rimini. I Vigili del fuoco hanno individuato i corpi nella parte sommersa della nave naufragata all’isola del Giglio sotto il comando di Francesco Schettino. Dal naufragio del 13 gennaio, mancavano all’appello 15 persone.
La piccola Dayana si era imbarcata insieme al padre venerdì 13 gennaio a Civitavecchia insieme a Michela Maroncelli, 32enne di Villa Verucchio. L’unica dei tre riminesi che è sopravvissuta al naufragio.

Secondo quanto si apprende dalla struttura del Commissario per l’emergenza, i corpi sono stati individuati all’interno del Ponte 4 della nave dove oggi erano iniziate le attività di ricerca, a seguito delle testimonianze dei sopravvissuti. I testimoni, infatti, avevano indicato i punti in cui erano stati visti alcuni dispersi. Difficoltose le operazioni di recupero dei corpi.

Ti potrebbe interessare anche...