I maestri del cinema italiano. Un corso per conoscere i più importanti registi

I maestri del cinema italiano. Un corso per conoscere i più importanti registi
Ladri di Bicilette di Vittorio De Sica (foto di repertorio)

SANTARCANGELO & CINEMA.  Giovedì 23 febbraio alle 21 in biblioteca sarà presentato il corso “I maestri del cinema italiano”, in programma a partire dalla settimana successiva. Il corso, articolato in sei lezioni a cura di Maria Rita Fedrizzi, è organizzata dall’associazione Noi della Rocca. Durante la serata di presentazione, ad ingresso gratuito, sarà analizzato il primo film e sarà possibile iscriversi al corso, che ha un costo di 60 euro per i non iscritti all’associazione. Le lezioni saranno un’occasione per conoscere, comprendere e apprezzare alcuni tra i più importanti registi del cinema italiano attraverso la visione e l’analisi di sequenze tratte dai film più significativi della loro carriera. Delle opere prese in esame, verranno messi in rilievo i fattori estetici, stilistici e tecnici che le caratterizzano, i temi da esse trattati, nonché il contesto culturale, politico e sociale che ha contribuito a determinarne la forma. Il corso è anche il luogo dove apprendere, seppur indirettamente, attraverso la visione di segmenti filmici, gli elementi costitutivi del linguaggio cinematografico e i procedimenti discorsivi e compositivi alla base di un film: dalla scelta delle inquadrature alle modalità di rappresentazione dello spazio e del tempo, dalla caratterizzazione dei personaggi alle strategie di focalizzazione e di articolazione del punto di vista. L’intento è quello di arrivare a illuminare l’universo poetico dei singoli autori, e insieme cogliere le ragioni del profondo rinnovamento linguistico e contenutistico da essi apportato nel nostro cinema.

IL CORSO. Il corso si svolgerà tutti i giovedì dal 1° marzo al 12 aprile 2012, tranne giovedì 5 aprile, sempre dalle ore 21 alle 23. Questo dunque il calendario completo delle lezioni: 1° marzo (lezione dedicata a Vittorio De Sica), 8 marzo (Luchino Visconti), 15 marzo (Michelangelo Antonioni), 22 marzo (Federico Fellini), 29 marzo (Sergio Leone), 12 aprile (Mario Monicelli). Per informazioni e iscrizioni è possibile rivolgersi all’associazione Noi della Rocca (338/1434215), alla biblioteca Baldini (0541/356299, biblioteca@comune.santarcangelo.rn.it) o a Maria Rita Fedrizzi (340/0053243, mariaritafed@libero.it).

ALTRI APPUNTAMENTI. Il prossimo appuntamento con “I giovedì della biblioteca”, invece, è in programma alla Baldini giovedì 1° marzo alle ore 21. Nel corso della serata sarà presentato il volume di Mario Turci e Anita Fontana “Lo strano pomeriggio del signor Whitenwhenerpremierprune (Whiten per gli amici). Una storia a mezz’aria” (La Mandragora, 2009). L’incontro, originariamente previsto per giovedì 9 febbraio, era stato rinviato a causa maltempo. Tra gli appuntamenti successivi in programma alla biblioteca Baldini è previsto un nuovo ciclo di “Frammenti santarcangiolesi”, una serie di incontri dedicati a pubblicazioni riguardanti Santarcangelo e i santarcangiolesi. Tra i protagonisti delle serate ci saranno don Pasquale Tosi, don Giovanni Montali, Silvio Lombardini e l’opuscolo realizzato per la ricorrenza dell’11/11/11 in occasione della Fiera di San Martino dell’anno scorso.

Ti potrebbe interessare anche...