Rossella Urru, bentornata! Il saluto della sua città ‘adottiva’ Ravenna.

Rossella Urru, bentornata! Il saluto della sua città ‘adottiva’ Ravenna.
Rossella Urru. Immagine di repertorio

RAVENNA. “La liberazione di Rossella Urru è per me e per tutta la comunità ravennate motivo di grandissima gioia”. Così il Sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci, commenta la notizia della fine della prigionia della cooperante italiana.

Ravenna  è un po’ la città di adozione di Rossella: qui si è laureata ed ha cominciato a muovere i primi passi nel mondo della cooperazione internazionale, collaborando con il nostro Comune nell’ambito di alcuni progetti per il Saharawi. Abbiamo imparato a conoscerla ed apprezzarla per il suo impegno e la sua passione. “In questi mesi abbiamo voluto tenere un faro acceso sul suo rapimento – dice Matteucci – , abbiamo aspettato con trepidazione la notizia della liberazione di Rossella che oggi finalmente è arrivata. Adesso siamo felici e non vediamo l’ora di abbracciarla”.

Ti potrebbe interessare anche...