Semplificazione e innovazione. Certificazione on line a Bellaria Igea Marina.

Semplificazione e innovazione. Certificazione on line a Bellaria Igea Marina.
Al computer (foto di repertorio)

BELLARIA IGEA MARINA. Il Comune di Bellaria Igea Marina ha di recente presentato ed introdotto il nuovo Servizio di certificazione on line, segnando un passo importante sulla strada dell’innovazione e della semplificazione. L’Amministrazione Comunale di Bellaria Igea Marina è stata tra le prime in Italia, prima in assoluto nella Provincia di Rimini, a dotarsi di tale strumento, grazie al quale ogni cittadino di Bellaria Igea Marina può richiedere e stampare certificati anagrafici propri e delle persone comprese nel nucleo familiare dell’interessato, in qualsiasi orario e senza doversi recare fisicamente in Comune.

Fondamentale anche la possibilità di utilizzo da parte di soggetti terzi, ed infatti, insieme ai tantissimi cittadini che già hanno completato la semplice procedura richiesta per usufruire del servizio, l’Amministrazione Comunale ha già siglato le prime, apposite convenzioni di utilizzo con alcuni soggetti appartenenti al mondo sindacale, bancario ed assicurativo.
E’ stato ricordato inoltre, come l’introduzione del Servizio di certificazione on line a Bellaria Igea Marina abbia ‘anticipato’, sotto molti punti di vista, quanto predisposto a livello nazionale dall’ultimo decreto legge del Governo in materia di semplificazione e sviluppo, datato 9 febbraio, in ordine a semplificazione amministrativa e dematerializzazione.

Tale decreto, tuttavia, non è l’unico riferimento normativo che aiuta a soppesare il livello di innovazione perseguito dal Comune di Bellaria Igea Marina, e che, in qualche modo, guida l’Amministrazione nella ricerca di soluzioni che snelliscano e rendano sempre più efficiente il rapporto tra cittadino ed Ente pubblico.
Infatti, è entrata in vigore dallo scorso 1 gennaio la cosiddetta legge di stabilità (datata 12 novembre 2011), che ha apportato ulteriori modifiche in materia di certificazioni anagrafiche eliminando, tra le altre, le richieste di certificati che le pubbliche amministrazioni e i gestori di servizi pubblici possono fare ai cittadini, disponendo l’obbligo di acquisire d’ufficio le informazioni da parte dell’Amministrazione o tramite auto-certificazione.

Per questo, il Servizio di certificazione on line è stato ulteriormente ampliato, mediante l’integrazione di un combo box (un nuovo menu a tendina) in cui il cittadino può scegliere se stampare il certificato o, da oggi, la corrispondente autocertificazione, qualora la stessa debba essere consegnata a un ente pubblico. Anche per l’autocertificazione, ciò che viene generato dal sistema non è un semplice ‘format’ da compilare poi successivamente, ma un documento già completo e contenente quanto richiesto con le specifiche del cittadino che si autentica ed accede al servizio. Si precisa quindi che l’utente trova in automatico il nuovo menu dopo essersi autenticato utilizzando le credenziali d’accesso già in suo possesso su “Certificati online” nella sezione dedicata ai servizi del portale comunale www.comune.bellaria-igea-marina.rn.it: non è pertanto richiesta una nuova registrazione per chi già si è iscritto al servizio di certificazione online.
Questo potenziamento integra e non ridimensiona la possibilità (sia per il cittadino che per i soggetti terzi convenzionati) di richiedere ed ottenere il classico certificato, dacchè essi rimangono validi per legge qualora siano destinati ad uffici giudiziari o soggetti privati, ad esempio istituti di credito, assicurazioni, studi commerciali, notai.
Si tratta, quindi, di un ulteriore completamento che segue puntualmente gli indirizzi delineati dal legislatore e che consente al cittadino di richiedere e generare via telematica quanto richiesto, a prescindere dall’ente (pubblico o privato) a cui il documento è destinato.

Ti potrebbe interessare anche...