Calamità naturali, il Decreto Semplificazioni elimina l’obbligo di ripristino del fondo.

Calamità naturali, il Decreto Semplificazioni elimina l’obbligo di ripristino del fondo.
Danni neve. Immagine di repertorio 2

RIMINI. Con l’approvazione del Decreto 5/2012 ‘Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni’, nella giornata odierna il Parlamento Italiano ha eliminato l’obbligo di recupero da parte dello Stato, attraverso un aumento dell’accise sui carburanti o del prelievo fiscale, delle risorse necessarie a ripristinare il fondo ‘imprevisti protezione civile’ in caso di calamità naturali. Ciò consente alla Regione Emilia Romagna di effettuare la richiesta anche sul capitolo calamità naturali- oltre che dello stato di emergenza- per le eccezionali precipitazioni nevose di febbraio, dando la possibilità di sostenere le imprese fortemente danneggiate dal maltempo.

Il Fondo istituito con l’art. 138, comma 16, della legge finanziaria per il 2000, era destinato dalle Regioni al finanziamento degli interventi per le calamità naturali di livello regionale e al potenziamento delle strutture regionali di protezione civile, del volontariato di protezione civile regionale e della colonna mobile nazionale delle Regioni, ossia l’attrezzatura necessaria a fornire in caso di calamità, assistenza alla popolazione con tende, ospedali da campo e quanto altro necessario.

Ti potrebbe interessare anche...