La tragedia del Moby Prince. ‘Il vento porta farfalle o neve’, a Ravenna.

La tragedia del Moby Prince. ‘Il vento porta farfalle o neve’, a Ravenna.
il vento porta farfalle o neve

RAVENNA & LIBRI. Sabato 10 Marzo alle 18:30 presso la libreria Liberamente in viale Alberti 38 si terrà la presentazione del libro “Il vento porta farfalle o neve” di Francesco Aloe, pubblicato da Edizioni Ambiente nella collana Verdenero noir.

IL LIBRO. 10 aprile 1991. Il Moby Prince entra in collisione con una petroliera ancorata a tre miglia dal porto di Livorno e prende fuoco. A bordo del traghetto muoiono carbonizzate 140 persone tra passeggeri e membri dell’equipaggio. Solo una riuscirà a salvarsi. Dove erano i soccorsi? E cos’è accaduto quella notte? Un tragico incidente provocato dalla nebbia o il criminale tentativo di coprire un fiorente traffico di armi e rifiuti tossici in partenza da quel porto?
Circa vent’anni dopo. Fratello, un killer al soldo della ’ndrangheta, riceve dal proprio boss il solito incarico di sempre. Così, insieme all’amico e complice Nino, parte per un viaggio che lo condurrà in Marocco e in Spagna sulle tracce delle sue nuove vittime. Ma questa volta niente va come deve andare, e nel suo lungo peregrinare il killer scoprirà il legame che unisce il boss alla più grande tragedia avvenuta in acque italiane.
Un viaggio doloroso, alla scoperta di una delle pagine più vergognose della recente storia del Belpaese.

L’AUTORE. Francesco Aloe è nato a Catanzaro il 7 settembre 1982.
Si è laureato in Lingue e letterature straniere a Bologna, con una tesi su Tollan-Teotihuacan e la storia tolteca. Nel 2009 si specializza in Lingua, società e comunicazione e presenta una tesi sulla Letteratura noir ispano-americana. Attualmente svolge il Dottorato di ricerca in Letterature comparate, sempre a Bologna, con un progetto incentrato sulla narrativa testimoniale dell’America Latina.
Nel 2008 ha pubblicato il suo primo thriller “Vertigine” con la 0111 Edizioni.
“Il vento porta farfalle o neve” è il suo secondo romanzo.

Ulteriori informazioni sui siti:
http://www.francescoaloe.it/
http://www.verdenero.it/

Ti potrebbe interessare anche...