Ravenna. Anche dopo l’8 Marzo, numerose iniziative per le donne.

Ravenna. Anche dopo l’8 Marzo, numerose iniziative per le donne.
Il villaggio brucia, la vecchia si pettina, libro di Monica Vodarich

RAVENNA. Proseguono gli appuntamenti promossi dal Comune, da associazioni e coordinamenti femminili in occasione della Festa internazionale delle donne.

Domani, sabato 10 marzo, alle 11 nella sala espositiva di viale Berlinguer 11 viene inaugurata la mostra fotografica “Donne”, a cura del Circolo fotografico portuali (aperta fino al 31 marzo); l’associazione Romania Mare in collaborazione con la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e la cooperativa Libra propone dalle 14 alle 18 a Casa Insieme (via Maroncelli 17) musica, balli e piatti multietnici; alle 18 nella palestra dei Vigili del fuoco (viale Randi 25) la serie D Teodora gioca in rosa a sostegno di Linea Rosa.
Domenica 11 marzo alle 12 alla casa di cura Domus Nova (via Pavirani 44) viene presentato il libro di Monica Vodarich “Il villaggio brucia, la vecchia si pettina” (appuntamento a cura di Linea Rosa); e nel corso della giornata le professioniste donne di Domus Nova offrono alle donne di Ravenna una giornata di prevenzione.
Le donne dell’associazione “8 marzo donne di Porto Fuori” festeggiano, sempre domenica, alle 12.30 con un pranzo alla sala Kojak, seguito da un incontro sul tema “Le donne e il lavoro”, con Ada Assirelli, della segreteria provinciale Cgil e Fato Luwanga Nuru, Consigliera di parità della Provincia. Alle 15.30, sempre di domenica, “Se non ora quando” promuove un incontro nella sala di via Garattoni 1 con la ricercatrice Francesca Corrado su “Che genere di benessere? Teorie ed indicatori per un nuovo modello di sviluppo”.

Ti potrebbe interessare anche...