Emilia Romagna. Ravenna: strage della Mecnavi, 25 anni dopo.

Emilia Romagna. Ravenna: strage della Mecnavi, 25 anni dopo.
Mecnavi Ravenna (foto di repertorio)

RAVENNA. Il 13 marzo ricorre il 25° anniversario della strage della Mecnavi, nella quale morirono 13 persone.
I caduti saranno ricordati in una cerimonia di commemorazione, in programma alle 9 in piazza del Popolo, alla quale interverranno il sindaco, Fabrizio Matteucci, il sindaco del Comune di Bertinoro Nevio Zaccarelli, il segretario generale Uil Ravenna Riberto Neri a nome delle tre confederazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil.

CONVEGNO. Alle 10 alla sala D’Attorre, si svolgerà il convegno “1987 – 2012 Mecnavi 25 anni dopo: contributi, esperienze, prospettive”, promosso da Cgil, Cisl, Uil, Comune, Provincia e Ausl nell’ambito dei progetti “Piani per la salute provincia di Ravenna”.
Il convegno, che sarà presieduto da Ada Assirelli della segreteria provinciale della Cgil e aperto dai saluti del sindaco Fabrizio Matteucci e del presidente della Provincia Claudio Casadio, vuole essere un momento di riflessione e di valutazione di quanto realizzato in 25 anni sul fronte della sicurezza e di quanto invece c’è ancora da fare per migliorare le condizioni sui luoghi di lavoro.
I dati che verranno forniti da Gianpiero Mancini, direttore della Medicina del lavoro dell’Ausl, e gli interventi dei lavoratori di diversi settori vogliono essere un punto di partenza per aprire un vero confronto su un tema di vitale importanza. Oltre a Mancini interverranno Caterina Marchetti, Responsabile dei lavoratori per la sicurezza territoriale – organo bilaterale per il settore artigiano e del commercio, Renzo Brunelli, Responsabile dei lavoratori per la sicurezza territoriale del settore edilizia, Gabriele De Rosa, Responsabile dei lavoratori per la sicurezza di sito del porto. Le conclusioni saranno affidate a Fulvio Giacomassi, segretario nazionale Cisl.

Ti potrebbe interessare anche...