‘Donne. Scritture al femminile’ e ‘Le parole agre’. I Fiori di marzo con Narda Fattori.

‘Donne. Scritture al femminile’ e ‘Le parole agre’. I Fiori di marzo con Narda Fattori.
Le parole agre (immagine di copertina)

SANTARCANGELO DI ROMAGNA. “Fiori di marzo” si conclude con una appuntamento dedicato alla poesia e alla narrativa al femminile giovedì 15 marzo alla Baldini. Per la rassegna “Scritture al femminile”, infatti, alle ore 21 Narda Fattori presenterà i volumi “Le parole agre” (di cui è autrice) e “Donne. Racconti al femminile ” (di cui è curatrice). Accanto alla poetessa interverranno alla serata il professor Bruno Bartoletti, Giovanna Gazzoni e alcune delle autrici dei racconti del secondo libro.

“Le parole agre” (L’Arcolaio, 2011) – È il settimo libro pubblicato da Narda Fattori, senza contare numerose poesie incluse in antologie e raccolte. A testimonianza dell’interesse suscitato, il volume ha raccolto recensioni accurate da parte di Pino Vetromile, Maria Lenti, Giorgio Barberi Squarotti, Franco Casadei, Matteo Fantuzzi e dal professor Bruno Bartoletti. Scrive nella prefazione il poeta e scrittore Ivano Mugnaini: “‘Le parole agre’ è un libro non banale, non scontato, che non cerca facili consensi. Esplora piuttosto, con energia autentica e sincera, quello spazio che unisce e separa il ricordo dal presente, l’idillio dalle contingenze amare di un’epoca rapida e brusca. Parla di nidi, con pascoliane assonanze (seppure con la vasta distanza che deriva dal vigoroso e sentito adattamento dei temi ai nostri tempi e alla loro cruda essenza), ma anche di guard rail d’asfalto su cui si sfracellano i corpi e gli anni. Senza retorica ma anche evitando di indulgere in dettagli sterili e truculenti. Riassume, tramite una poesia attenta, ben curata e adatta a rappresentare ritmi e sentimenti di diversa natura, quella sensazione ambivalente che ci avvicina di qualche passo in certi istanti alla comprensione del mistero, a quella ‘melodia che urge in gola al sorgere / del sole e al suo svanire’”.

“Donne. Racconti al femminile” (Pazzini, 2012) – Il libro raccoglie una selezione di racconti scritti dalle donne che hanno partecipato al laboratorio “Scrivere allunga la vita”, tenuto tra il 2009 e il 2011 dalla poetessa Narda Fattori e patrocinato dall’Associazione Italia Nostra. La stessa Narda Fattori ha curato poi la pubblicazione, che contiene anche una prefazione di Giovanna Gazzoni che è stata realizzata grazie al contributo del Comune di Gatteo e della BCC di Gatteo. Il laboratorio si è proposto di raccontare le nonne, le madri, le sorelle, le mogli, le amiche, le sconosciute che si incrociano in ogni momento nella vita con le loro storie, spesso celate, ed esprime la necessità di rispondere all’interrogativo sulla propria identità con il quale tutti siamo chiamati a confrontarci. Grazie alla scrittura, che praticata con passione ha certamente contribuito, da questo interrogativo è scaturito un delicato lavoro di riflessione su di sé e sullo specifico del mondo femminile, spesso diviso tra un senso di quiete faticosamente costruito nella vita di tutti i giorni e una diffusa inquietudine legata alla nostalgia di ciò che si è perduto e al rimpianto di ciò che avrebbe potuto essere. Partendo da un materiale spesso informe e aggrovigliato, testimone di questa dicotomia, le autrici di questa antologia sono riuscite a dare una forma e una direzione al loro esserci, dipanando il pensiero in parole scritte che prenderanno vita nel corso della serata.

Per informazioni
Biblioteca Baldini (0541/356.299 – biblioteca@comune.santarcangelo.rn.it)

Ti potrebbe interessare anche...