Isola famosi 9, il pianto amaro di Guendalina e l’addio di Jivago. L’ira di Antonella nominata:’Deficienti e falsi!’

Isola famosi 9, il pianto amaro di Guendalina e l’addio di Jivago. L’ira di Antonella nominata:’Deficienti e falsi!’
Isola dei famosi 9, nona puntata. Guendalina Tavassi eliminata. Immagine della puntata

ISOLA DEI FAMOSI 9. Due fa rima con .. due. Due, all’incirca, i mesi da cui siamo partiti (noi con la fantasia) per seguire eroi ed ex eletti (loro, invece, approdati fisicamente)  tra le acque cristalline dell’Honduras. Due le puntate che rimangono prima della conclusione di questo bel viaggio. Due gli eliminati della scorsa settimana così come in questa puntata: la scorsa ci hanno lasciati sia il Divino Otelma che Carmen Russo (mentre Rubicondi era solo un eroe ‘in prova’); mentre oggi abbandonano definitivamente l’isola Guendalina Tavassi e Jivago Santinni.

La nona puntata infatti dedicata ampio spazio in apertura alla cruciale scelta tra le due nominate della settimana scorsa: Guendalina ed Andrea. Insomma, neanche fosse una finale di Champion’s League tra Milan e Barcellona..

GUENDALINA TRA CIBO E NOMINATION.  Se Guendalina era stata il bersaglio della scorsa puntata di Max Bertolani, Andrea è stata il bersaglio per l’intera settimana di Guendalina e degli altri isolani (eccetto Manuel Casella). Ad animare le scorse giornate, infatti, dopo la patata, il ‘mistero del cuscino’ di Andrea, accusata dagli altri concorrenti di aver mangiato dello zucchero di nascosto. Ma poi, questo famoso zucchero scompare… Un dolce episodio tramutatosi in aceto che fa incendiare tutti gli animi. Ma come fanno notare gli opiniosti dallo studio “ Sono tanti in Italia coloro che nascondono  migliaia di euro sotto il pouf, perchè quindi scaldarsi tanti per una bustina di zucchero?’

Vine poi da domandarsi, come fa notare anche Savino, che ‘chi è innocente, scagli la prima pietra ( o meglio, il primo cocco)‘. E nessuno sull’isola può alzare neanche un piccolo sassolino:  durante un’escursione settimanale, Nina, Antonella, Jivago e Guendalina si ‘ciucciano‘ tanti bei cocchi all’insaputa degli altri; Guendalina era stata già più volte accusata dal Divino Otelma , già nel beato status di eletta (quando ancora il cibo non scarseggiava) di mangiarsi intere porzioni di riso di nascosto; la ‘seduzione di donna’ di Valeria conferma che anche  Nina si è sempre riservata qualche cocco in più non propriamente dichiarato.

Volendo riscrivere il ritornello di una famosa canzone interpretata da Mina, anzichè ‘parole, parole, parole‘ potremmo dire’ cibarie, cibarie , cibarie‘: che elemento di discordia! E la fame mette a dura prova (tutti tranne il ‘Div‘) e da accusatori (come Guendalina) si diventa accusati e viceversa (come Andrea). Ma perchè nessuno ascolta il consiglio della saggia Vladimir : Perchè non vi impegnate di più a pescare?

Prima dell’eliminazione, Guendalina e d Andrea devono sfidarsi in una prova fisica il cui premio finale è una cassa ricca di .. ovviamente, generi alimentari. Le due, legate a un albero, devono recuperare tre torce e rimetterle al loro posto. Vince Guendalina, ma non potrà mai aprire la cassa con le leccornie perchè il pubblico al televoto decide di eliminarla. Le reazioni: la Tavassi scoppia in lacrime, Antonella e Max piangono, ma quest’ultimo non l’aveva qualificata come il rivale più pericoloso per la vittoria finale? L’ovvia conseguenza è che i naufraghi non potranno godere del contenuto della cassa che Guenda aveva vinto nella prova ricompensa proprio contro Andrea.

Andrea, asciutta, concreta, eroe dagli occhi di ghiaccio vince quindi sull’istintiva Guendalina, ‘dedita ai piaceri della vita ed al pettegolezzo, forte con gli esseri umani ma debole con gli insetti.’

Guendalina , come gli altri concorrenti nelle precedenti puntate, lasciato Cayo Paloma viene trasportata a Cayo Solitario dove scopre Aida. La romana esclama: “Ma sono tutte le notte che ti sogno! A te, ai tuoi figli…”. Dopo tante moine ( e le ‘venali‘ ed ironiche preghiere del fratello – “Abbiamo finito i soldi, pertanto resta là‘ -, la Tavassi dedice di sfidare Aida per l’unico posto disponibile a Cayo Solitario: Ma anche in questo secondo momento il pubblico è molto deciso: oltre il 73% vota per l’uscita, questa volta definitiva, dell’ex gieffina che esclama: “Sono molto contenta di rientrare , mi vedo già con una stecca di sigarette e una mega torta davanti agli occhi“. se Savino dissente sul fatto della ‘stecca’, c’è anche un altro particolare che stona: ma c’è la voglia di riabbracciare anche la piccola Gaia?

IL RIENTRO DI CARMEN. E’ terminata (a lieto fine) la commedia ‘Lei, lui, l’altro (il Divino) e chissà chi l’altro (il cagnolino Energy)’ tra brividi e lividi. Carmen rientra in studio in luccicante abito celeste, visibilmente dimagrita ma abbronzata ed in ottima forma. Da quando lei era stata eliminata da Cayo Paloma, Enzo si era consolato con ‘l’altro’, il Divino otelma, cui aveva offerto il giaciglio della moglie , ma poi Carmen, sull’isola deserta di Cayo Solitario aveva cercato compagnia costruendo un pupazzo di stracci simile ad Enzo. Alla fine, comunque, è tutto bene quel che finisce bene: i due si riabbracciano in studio, assieme a ‘chissà l’altro‘ , il cagnolino Energy. Insomma, lei, lui e un amore etereo. Famiglia Turchi vi lovviamo!

UN DIVINO RITORNO.  Più volte, durante la puntata, tra il serio e il faceto, Savino mostra un trerruote che sta trasportando un sarcofago egiziano dorato. Prima in piazza del Duomo, poi , quasi in contromano, davanti al Castello Sforzesco. Ma di chi si tratta?

Liquidato in poche battute il ‘pentito’ Rubicondi, il sarcofago appare poi in studio. Dopo aver rivolto da circa due mesi preghiere dal,l’ Honduras per il dio Orion, dopo aver elargito benedizioni ‘con fuso orario‘ , dopo la prova delle casse, ecco il divino Otelma che fa il suo ingresso trionfale con tanto di tunica e musica d’accoglienza. Otelma trova ad accoglierlo un trono rosso sul quale si accomoda per la consueta intervista e sei egiziani pronti a sventagliarlo con grossi ventagli fatti da piume.

Ha parole di ringraziamento e lame taglienti sotto i paramenti dorati: ‘ Sul’isola ho potuto vivere un’immersione nella realtà della vita, tra angeli e demoni’. Ma senza alcun rimpianto, neppure quello per il cibo.

Abbandonate nequizie e contumelie, al Divino viene chiesto di scrivere in busta chiusa una previsione (un sacro vaticinio) sul nome del vincitore di questa edizione del reality. Quale sarà il divino responso?

IL ‘MAX’ DEI BOCCALONI. Bertolani, tra gioia, felicità ( ha conquistato in settimana la semifinale per la prova leader) ma anche dolore e soprattutto ‘esenzione’ : dopo l’infortunio riportato in sfida, Max vieneprovocata da Casella di essersi ‘risparmiato nelle attività fisiche della settimana in vista della prova leader’ Peccato che la prova non sarà affatto fisica, bensì d’astuzia.  Max si giustifica dicendo di aver avuto un dolore alla gamba destra e urla: “Cuore per tutti ed energia“. Ormai è delirio puro. E compare un twitter che commenta: “E’ più coraggioso il cane di Enzo Paolo”.

Il gladiatore non è infatti esentato dagli scherzetti dei compagni e dai commenti del pubblico, tanto che lo stesso ammette: ‘Sono proprio un ‘boccalone’ , un autentico pirla‘. Guendalina lo sberleffa raccontandogli un finto scontro tra Jivago ed un gigantesco barracuda ( trattasi invece di un’anguilla) e Savino lo canzona durante la prova leader (mentre lui ha una lite personale con le canne : ‘Speriamo che Max a casa non si monti i mobili da solo’. E Vladimir rincara: ‘Forse le istruzioni per il montaggio erano scritte in svedese‘ ed aggiunge ‘ Mio caro, per dovere di cronaca, Cayo Paloma non si affaccia sul Pacifico, bensì sull’Atlantico”. Non si sa mai, che prenda un’altra strada per far ritorno in Italia.

SFIDE. La prima sfida è  una prova ricompensa in cui Bertolani e Casella  in 15 minuti dovranno superare la “Prova del caicco”. Poi, come accennato, c’è quella fisica tra Guendalina e Andrea. Vinta dalla prima ma che poi viene eliminata e porta via con sè tutti i viveri conquistati (Farina, ceci, olio, zucchero, sale e il bibitone blu ).

PROVA LEADER.  I finalisti per la prova leader sono Max Bertolani e Manuel Casella.  I due ragazzi,  in gabbia,  devono legare delle canne tra loro e con queste raccogliere delle chiavi  tra cui una sola potrà aprire la gabbia. Manuel, dopo vari tentativi,  raccoglie la chiave giusta e vince.  Bertolani si lamenta e in diretta gli scappa anche una parolaccia, mentre un tweet commenta: “ E’ più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che Bertolani vinca la prova“.

NOMINATION ED ELIMINAZIONI.  Come settimana scorsa, un altro concorrente, mediante un gioco, verrà eliminato senza televoto. Si procede al salvataggio in catena: Manuel salva Max, che salva Andrea, che salva Antonella, che salva Nina. Il concorrente eliminato è Jivago.

 L’ultima nomination è quella di Nina Moric che, piagnucolando, legge un messaggio del figlio Carlos prima di mandare al televoto Max Bertolani. Il gladiatore ha così conquistato 2 voti come la Elia con la conseguenza che sarà il leader Casella a scegliere il nominato del gruppo.

Manuel decide di mandare al televoto Antonella. La Elia, però, non ci sta e va su tutte le furie: “Me ne frego del gioco, l’amicizia è un’altra cosa. Siete dei poveri deficienti che pensate solo a vincere, da questo momento ho chiuso i miei rapporti con te, definirti un amico è una stron…..

La Elia si lascia andare al turpiloquio: “Sono stufa di questa ipocrisia di m…“, Casella prova a difendersi e nella discussione entra anche Bertolani accusato da Antonella per aver salvato Andrea nel corso della seconda eliminazione.

Il televoto tra Jivago e Aida decreta l’eliminazione del primo. Aida resta almeno un’altra settimana a Cayo Solitario dopo aver fatto fuori ben due concorrenti in una sola puntata! Dopo la classifica dei “senza vergogna”, il leaderManuel Casella nomina Nina Moric che andrà così al televoto con Antonella Elia.

 

 

 


Ti potrebbe interessare anche...