‘Passaparole’: biblioteche mobili donate all’Ospedale Marconi di Cesenatico.

‘Passaparole’: biblioteche mobili donate all’Ospedale Marconi di Cesenatico.
Donazione biblioteche CNA Cesenatico

CESENATICO. Arriva anche a CesenaticoPassaparole” il progetto triennale promosso da CNA Solidale Forlì-Cesena, in collaborazione con la Cooperativa Tre Civette di Forlì, per promuovere la lettura in luoghi “inaspettati”. Due biblioteche mobili con tanto di libri sono state donate alle Unità Operative di Medicina Riabilitativa e Medicina Interna dell’Ospedale Marconi.

LA DONAZIONE. La consegna è avvenuta mercoledì pomeriggio, presenti l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Cesenatico Mauro Bernieri, il direttore generale dell’Ausl di Cesena Maria Basenghi, il Direttore generale di CNA Forlì-Cesena Franco Napolitano, il Responsabile Marketing associativo di CNA Est Romagna Stefano Rossi, la presidente della cooperativa Tre Civette Silvia Brecciaroli, il direttore della Direzione Medica di Presidio Virna Valmori, il direttore del reparto di Medicina Riabilitativa Andrea Naldi e il direttore dell’Unità Operativa Medicina Interna Giovanni Iosa.

SPAZI DI LETTURA. “Passaparole” prevede la creazione di piccoli spazi di lettura in luoghi pubblici non adibiti normalmente a tale attività, quali, appunto, gli ospedali e altri luoghi di aggregazione nei quali un buon libro può diventare il miglior compagno con cui passare il tempo. I diversi scaffali andranno a costituire una biblioteca collettiva e capillare, disseminata in alcuni punti chiave della provincia di Forlì-Cesena. Con Passaparole chiunque può prendere in prestito un libro, con il patto di riconsegnarlo dopo averlo letto. CNA ha popolato i primi scaffali, ma l’obiettivo è che sempre più persone aderiscano all’iniziativa e donino i propri libri importanti, quelli che hanno lasciato in loro un segno, così da mettere in circolo il sapere e la bellezza delle parole, facendo crescere, per contagio, la voglia di leggere e il numero dei lettori.

IN MEMORIA. Gli scaffali donati a Cesenatico sono dedicati al ricordo di Fiorenzo Sacchetti, il presidente di CNA Cesenatico improvvisamente scomparso un anno fa. Una figura ricordata da tutti con stima e calore, testimoniati dalla folta presenza di amici, colleghi, rappresentanti di CNA e di altre Associazioni alla cerimonia di donazione delle librerie. Anche i famigliari hanno voluto essere presenti all’evento, contribuendo alla donazione con alcuni libri.

Questa donazione – la terza che CNA Solidale di Forlì-Cesena ha deciso di destinare all’Ausl di Cesena – va ad incrementare l’attività di sensibilizzazione alla lettura fin dalla prima infanzia, che l’Azienda Sanitarie di Cesena promuove da diversi anni, in collaborazione con i Pediatri di Libera Scelta, attraverso il progetto “Nati per leggere”. Un progetto americano che in Italia è partito oltre 10 anni fa, da quando Cesena e Palermo hanno avviato la prima sperimentazione.

È possibile donare i propri libri al progetto “Passaparole” portandoli all’ufficio CNA di Cesenatico, in Piazza Comandini 10.

Ti potrebbe interessare anche...