Emilia Romagna. Rimini e ‘turismo su misura’: dal Bike hotel agli Alberghi delle donne.

Emilia Romagna. Rimini e ‘turismo su misura’: dal Bike hotel agli Alberghi delle donne.
Alberto Gnoli

RIMINI & TURISMO. Ad oggi sono 11 i Club di Prodotto ideati per intercettare i turisti “motivazionali”. Alberghi specializzati nell’accoglienze delle donne, quelli invece per le famiglie, o ancora, degli appassionati di viaggi in bicicletta; questo e tanti altri Club di prodotto sono nati dal ventre di Hospitality Marketing, società specializzata nella creazione e sviluppo di club di prodotto.

350 HOTEL. In questi anni sono nati ben 11 Club di Prodotto, che attualmente associano circa 350 hotel sparsi su tutto il territorio nazionale. L’azienda, nata a Rimini una quindicina di anni fa, ha anticipato i tempi, forte degli studi del comparto, che vedono il turista sempre più interessato alla motivazione del viaggio, piuttosto che alla destinazione stessa. Ed ecco allora che precursori di questo trend, nel 2001, sono nati i primi Italy Famliy Hotels, specializzati nell’accoglienza delle coppie con bambini. Mille attenzioni per i piccoli turisti, per i quali niente è lasciato all’improvvisazione; in taluni casi nemmeno la carta igienica, griffata Hello Kitty.

BIKE HOTELS. E nello stesso anno sono sorti anche i Bike Hotels, anticipando una moda che vede tanti viaggiatori amanti dei viaggi in bicicletta. In tal modo, gli operatori del settore possono offrire vacanze destagionalizzate integrando sport, territorio, enogastronomia e cultura. Un successo tale che lo scorso anno gli Italy Bike Hotels sono stai presenti con la propria immagine alla Gran Fondo USA (con possibilità per i partecipanti di soggiornare in Italia in un Bike Hotel).

TUTTO COMPRESO. Gi All Inclusive propongono varie tipologie di vacanza con formula “tutto compreso”, per famiglie, sportivi, all’insegna dell’enogastronomia, della vacanza attiva, e del benessere, mentre nei Riviera Experience Hotels le vacanze diventano un’esperienza “emozionale”. Forte del trend di crescita delle vacanze nelle Spa sono stati costituiti anche gli Italy Spa Hotels, che offrono però qualcosa di più che semplici soggiorni di salus per aquam, riuscendo a raggiungere anche un target più giovane o, addirittura di bambini, con possibilità di relax e benessere anche per gli ospiti più piccoli.

Nati nel 2010, gli Alberghi delle Donne rappresentano una risposta concreta a un mercato in forte crescita e con l’ultimo nato – Evergreen Hotels – è stata conquistata un’importate fascia di mercato degli over ’60, con redditività medio alta e possibilità di viaggiare tutto l’anno.

Afferma Alberto Gnoli, Amministratore delegato della Società Hospitality Marketing: “Chi coglie l’occasione della crisi per mettersi in discussione, investire, affrontare i propri punti deboli confrontandoli con i colleghi più virtuosi, facendosi guidare dall’esperienza di professionisti, rafforzerà la propria impresa, aumenterò il proprio fatturato, allargherà i propri orizzonti. In questo senso, i nostri Club di Prodotto sono la palestra ideale per le imprese alberghiere che la pensano in questo modo”.

Ti potrebbe interessare anche...