Il successo di Milano Marittima a Milano. Oltre 9 mila visitatori e 2 mila piadine ai milanesi.

Il successo di Milano Marittima a Milano. Oltre 9 mila visitatori e 2 mila piadine ai milanesi.
Milano Marittima a Milano

MILANO MARITTIMA. Un successo di grande pubblico agli eventi e alle presentazioni che si sono succedute dal 1° marzo fino alla Primavera all’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano per il Centenario di Milano Marittima. Un successo portato a casa grazie al grande supporto e all’impengo profuso da parte di tutta la città di Cervia e delle località Milano Marittima, Pinarella e Tagliata, delle associazioni di categoria, degli operatori e dei ristoratori che in questi ventun giorni hanno portato una ventata di mare nel centro della capitale lombarda tra incontri enogastronomici, immagini, musica, bei ricordi.

NUMERI. I numeri parlano da soli: 9.404 visitatori, 18 appuntamenti, 7 aperitivi a base di prodotti tipici romagnoli, oltre 2000 piadine offerte, 1000 i sacchetti del celebre sale di Cervia distribuiti ai milanesi.
Ventun giorni anche di informazione e promozione del territorio grazie agli operatori di Cervia Turismo che dalla loro postazione fissa all’interno dell’Urban Center hanno incontrato il pubblico milanese dialogando con circa 1.200 persone tra cui molti stranieri, tedeschi, ingelsi russi ma anche francesi e brasiliani, che si sono dimostrati particolarmente interessati agli eventi e alle iniziative sul centenario. Molte le richieste anche per capire meglio territorio, sulle alberghiere, sulle terme di Ceriva e sui parchi del divertimento.

I cervesi dunque protagonisti in Galleria, con i sapori e i colori del territorio, e persino con la musica tradizionale romagnola. «In questi ventun giorni di presenza a Milano – ha dichiarato il Sindaco di Cervia Roberto Zoffoli – Cervia e Milano Marittima hanno presentato le loro eccellenze: ambiente, bellezze paesaggistiche, enogastronomia, cultura, servizi, innovazione. Tutti ingredienti che rendono unica la nostra città e che abbiamo saputo valorizzare per mantenerci fedeli a quell’ideale di città giardino che 100 anni fa ha guidato un gruppo di milanesi, che proprio a Cervia ha voluto costruire la città ideale per le vacanze: Milano Marittima. Un ringraziamento ancora al Comune di Milano, al Sindaco Giuliano Pisapia e a tutti i milanesi che con affetto e entusiasmo hanno voluto approfondire la nostra storia. La nostra e la loro, in questi 21 giorni all’Urban Center e in via Dante. A tutti i milanesi voglio rinnovare oggi l’invito a festeggiare con noi sulle spiagge di Milano Marittima i nostri 100 anni di bellezza».

MILANO & MILANO MARITTIMA. Milano e Milano Marittima si sono ritrovate, hanno riscoperto le radici comuni, hanno rinnovato un patto di amicizia e amore reciproco e ridato sapore a una storia comune. Milano ha poi ospitato in via Dante la mostra fotografica «Cent’anni di Bellezza» che in 36 scatti ha raccontato i primi cento anni di Milano Marittima: dalla Città Giardino disegnata dal pittore e scenografo della Scala Giuseppe Palanti, uno dei nove milanesi che nel 1912 fondarono a Cervia il mare dei milanesi, alle luci delle feste nelle serate estive di oggi.
“Grazie a questa manifestazione, che ha saputo coniugare cultura dell’ospitalità e gusto, Milano ha ritrovato il suo mare e la sua spiaggia condivisa con Cervia e con l’Emilia Romagna” così l’assessore al Commercio, Attività produttive,Turismo e Marketing territoriale Franco D’Alfonso ha commentato la conclusione dal ricco calendario di appuntamenti e le celebrazioni per il Centenario di Milano Marittima “Aver concorso  a celebrare il secolo di vita di Milano Marittima – conclude D’Alfonso – ha contribuito a consolidare un gemellaggio non solo toponomastico ma soprattutto culturale e enogastronomico che si rinnova estate dopo estate”.

Ti potrebbe interessare anche...