Crisi: nuovi sacrifici per gli Italiani? Forse, per la recessione e i tassi d’interesse troppo alti.

Crisi: nuovi sacrifici per gli Italiani? Forse, per la recessione e i tassi d’interesse troppo alti.
Mario Monti, foto di repertorio

ITALIA & CRISI. Più volte è stato detto che l’Italia sta vedendo la fine del tunnel della crisi. Più volte è stato detto, anche,  che Mario Monti e il suo operato vengono apprezzati dall’Europa e dal mondo. Tutti si augurano che queste buone notizie trovino presto un riscontro nella vita concreta degli Italiani, ma il rischio che tutto ciò possa avvenire a fronte di sacrifici ancora più grossi di quelli già richiesti, è sempre più reale. Non ci riferiamo solo alla diffusa sensazione che tanti cittadini hanno, ma a quanto viene riportato da una voce prestigiosa, o che in tanti considerano tale,  il Financial Times.

RECESSIONE & AUSTERITA’. Le agenzie di stampa italiane citano il Financial Time che cita un rapporto confidenziale circolato al vertice di Copenhagen. Secondo questo rapporto potrebbero essere in arrivo nuove misure di austerità. Ancora? Ebbene il rischio pare sia reale, perchè i lodevoli obiettivi di bilancio dell’Italia potrebbero non arrivare a traguardo a causa della recessione – sempre più tangibile – e i tassi d’interesse eccessivamente alti.

Il dossier s’intitola ‘La situazione di Bilancio in Italia‘ ed è stato compilato dalla Commissione europea. In questo documento viene lodata l’Italia per le misure di bilancio messe in campo, per più di 100 miliardi di euro, pari al 7 per cento del Pil. L’obiettivo è il pareggio del Bilancio del 2013. Ma vengono espressi anche timori consistenti sul fatto che le misure studiate, pur buone, possano rivelarsi poco efficaci a causa della recessione in atto e degli alti tassi d’interesse.

 

Ti potrebbe interessare anche...