Spiagge libere per cani. E’ in corso la raccolta firme di AIDAA.

Spiagge libere per cani. E’ in corso la raccolta firme di AIDAA.
Cane al mare foto di repertorio

IN VACANZA CON IL CANE. Spiagge libere per cani? Perchè no? Manca poco all’estate e AIDAA rinnova la sua nuova campagna per aumentare le spiagge per gli amici a quattro zampe. Non sono infatti poche le persone che incontrano difficoltà ad andare in vacanza perchè non trovano aree appositamente attrezzate per i loro cani.

L’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente ha così avviato una raccolta di firme per ottenere, da parte dei Comuni italiani, l’impegno a garantire spazi attrezzati per accogliere i cani e i loro padroni al mare, in campagna o in montagna, insomma nei luoghi in cui si possono trascorrere le vacanze. Fino ad ora hanno risposto all’appello oltre 15 mila italiani e stanno crescendo, l’obiettivo è arrivare a 50 mila prima della fine dell’estate. La raccolta di firme è attiva da alcuni mesi ma l’impegno di AIDAA su questo fronte è nato già da diversi anni.

AIDAA ricorda che l’Italia possiede 8000 chilometri di spiaggia e di questi solo 21 – di spiaggia libera – sono attrezzati per i turisti e i loro amici a 4 zampe. Le regioni più avanti in questo ambito sono Calabria, Toscana, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Puglia.
Per quanto riguarda gli stabilimenti privati, invece, quelli che si attrezzano sono sempre di più, al momento sono circa 250.

Fonte: http://aidaa-animaliambiente.blogspot.it/2012/03/vogliamo-spiagge-attrezzate-per-i.html
Per firmare: http://www.firmiamo.it/liberaspiaggiapercani

Ti potrebbe interessare anche...