Vacanze di Pasqua, nonostante la crisi. Vacanze brevi al mare o nelle città d’arte.

Vacanze di Pasqua, nonostante la crisi. Vacanze brevi al mare o nelle città d’arte.
Firenze, foto di repertorio

CRISI & VACANZE. Brevi ma ci sono: resistono le vacanze degli italiani. Nonostante la crisi gli italiani non rinunciano a qualche giorno di relax al mare o in una città d’arte. Le vacanze – non è una novità – si sono accorciate e sempre più si svolgono a ridosso delle festività. Così, in occasione della Pasqua molte località fanno registrare un aumento di prenotazioni rispetto all’anno scorso.

PRENOTAZIONI. Sono aumentate del 20% le richieste per le città balneari e dell’11% le città d’arte. Per quanto riguarda le prime, spicca Viareggio con un più 22%, guardano invece le città d’arte trionfa Firenze con un aumento del 17%. Segue palermo con più 11%, Roma e Napoli.

La ricerca di Casa.it mette in luce il fatto che gli italiani non vogliono rinunciare alla vacanza, anche se breve e concentrata nei week end festivi. Oltre a questo, dai portali di prenotazione di case emerge che sono in aumento coloro che scelgono di andare in vacanza in appartamento. Un trend che dovrebbe essere confermato anche per le vacanze estive.

Ti potrebbe interessare anche...