Nidi d’infanzia comunali: 114 domande a Santarcangelo, di cui 20 da fuori Comune.

Nidi d’infanzia comunali: 114 domande a Santarcangelo, di cui 20 da fuori Comune.
nidi d'infanzia, foto di repertorio

SANTARCANGELO DI ROMAGNA. Sono 114 le domande d’iscrizione ai nidi d’infanzia comunali per l’anno scolastico 2012/2013 presentate a Santarcangelo tra 5 e 31 marzo 2012. Tra le richieste pervenute entro la scadenza dei termini sono 94 quelle presentate dai cittadini di Santarcangelo e 20 dai residenti fuori Comune. Con 75 posti disponibili distribuiti su 7 sezioni, dunque, la lista d’attesa per le domande presentate dai cittadini santarcangiolesi ammonta a 19 unità, dal momento che i posti sono assegnati prioritariamente ai bambini residenti nel Comune di Santarcangelo. I cittadini dei Comuni dell’Unione (Poggio Berni, Torriana e Verucchio) hanno inoltre la precedenza nei confronti dei residenti in altri Comuni.

AUMENTO DOMANDE. Rispetto a quanto accaduto lo scorso anno si registra un aumento delle domande, che per l’anno scolastico 2011/2012 erano state 102 al termine della scadenza fissata per la presentazione delle richieste d’iscrizione. Sono comunque aumentati anche i posti disponibili nei nidi d’infanzia comunali: lo scorso anno erano infatti 71.

“Il leggero aumento delle domande per l’iscrizione ai nidi d’infanzia è dovuto a un maggior numero di richieste provenienti da fuori Comune” spiega l’assessore all’Istruzione Monica Ricci. “Lo scorso anno infatti le domande presentate da cittadini residenti in altri Comuni erano solo 9 sulle 102 totali, mentre quest’anno sono 20 su 114 domande. La lista d’attesa è comunque molto ridotta – prosegue l’assessore Ricci – e si può ipotizzare che si esaurisca al momento della conferma d’iscrizione o dell’inserimento, come accaduto lo scorso anno. L’augurio è che, come già nell’anno scolastico 2011/2012, sia possibile per i nidi d’infanzia di Santarcangelo accogliere anche alcuni dei bambini provenienti dagli altri Comuni”.

SCADENZE. La graduatoria provvisoria per l’iscrizione al nido d’infanzia sarà resa pubblica al termine dell’istruttoria d’ufficio, mentre quella definitiva sarà pubblicata entro il 26 maggio. Entro il 14 giugno i genitori dei bambini ammessi dovranno quindi presentarsi all’Ufficio Scuola del Comune per consegnare la fotocopia della ricevuta di pagamento della quota d’iscrizione e firmare l’accettazione del posto assegnato.

Ti potrebbe interessare anche...