Celiachia. Assemblea regionale a Milano Marittima, tra sportelli di ascolto e altre novità.

Celiachia. Assemblea regionale a Milano Marittima, tra sportelli di ascolto e altre novità.
Celiachia, foto di repertorio

CERVIA. Sabato scorso a Milano Marittima (Palazzo dei Congressi) si è tenuta l’annuale Assemblea regionale di AIC (Associazione italiana celiachia) Emilia Romagna Onlus. La sala era gremita: i 700 posti disponibili erano tutti occupati.Dopo la relazione del presidente Dino Alverni, la presentazione e l’approvazione del bilancio e l’elezione dei nuovi consiglieri, sono state presentate tre importanti novità.

LE NOVITA’. La prima riguarda il progetto di miglioramento nutrizionale dell’alimentazione dei celiaci, (relatore Emilia Guberti direttore U.O.C. Igiene Alimenti e Nutrizione, Azienda USL di Bologna); quindi le nuove Linee Guida per ristoratori e laboratori artigianali, già presentate agli operatori del settore meno di tre mesi fa, illustrate da Silvia Conti, dietista AIC Emilia Romagna, che rappresentano una autentica rivoluzione nel mondo del senza glutine.
Infine Marcella Mastropietro, consigliere AIC Emilia Romagna, ha presentato ‘Tra il dire e il fare‘, progetto che vede la nascita di sportelli di ascolto dietista e psicologo  per fornire supporto e aiuto al celiaco su argomenti che richiedono competenza e completezza.Quindi è stato il turno della dr. Michela Rizzardi, psicologa, che ha intrattenuto l’assemblea sul tema ‘Quando il cambiamento diventa abitudine. Tra dubbi, certezze, domande e paure’.
Nella sessione scientifica Umberto Volta (responsabile SSO Malattia celiaca e sindrome da Malassorbimento, Dipartimento di Malattie dell’apparato digerente e medicina interna, Azienda ospedaliero-universitaria di Bologna e presidente CSN-AIC Onlus), Sergio Amarri (primario Pediatria, ospedale S. Maria Nuova Reggio Emilia e consulente scientifico AIC Emilia Romagna Onlus) e Miris Marani (libera professionista, SIGENP Emilia Romagna) hanno aggiornato i presenti circa le ultime novità scientifiche riguardanti la celiachia.
In particolare il prof. Volta ha parlato di Gluten Sensivity e ha aggiornato sulle novità emerse dal Convegno internazionale di Firenze; il dr. Amarri ha illustrato le nuove Linee Guida ESPGHAN. L’argomento della Dr. Marani è stato infine ‘Celiachia potenziale: dubbi e certezze’.

IL CORSO DI CUCINA. È stato possibile seguire l’intera mattina di lavori anche in diretta web sul sito www.aicemiliaromagna.it e, per chi non ne ha avuto la possibilità, è possibile rivedere sullo stesso sito la registrazione dei lavori in streaming.
Nel pomeriggio ha avuto luogo un corso di cucina (che sarà visibile in streaming nei prossimi giorni sullo stesso sito) a cura dello chef Orlando Nese, con argomento “Suggerimenti e tecniche di lavorazione della farina senza glutine”.
Un particolare ringraziamento va al Sindaco di Cervia, Roberto Zoffoli e a Eleonora Proni, Assessore Provinciale di Ravenna alle Politiche Educative, Scolastiche e della Programmazione Sociale, che, aprendo i lavori in rappresentanza delle istituzioni, hanno giustamente fatto riferimento al turismo (e dunque alla ristorazione), una delle principali industrie della provincia ospitante.

Ti potrebbe interessare anche...