Emilia Romagna & Giornata mondiale del libro. Rimini: diventa ‘Amico della Biblioteca’.

Emilia Romagna & Giornata mondiale del libro. Rimini: diventa ‘Amico della Biblioteca’.
Ragazza con libro, foto di repertorio

RIMINI. Dal 23 Aprile, Giornata mondiale del libro, al 23 maggio, chi acquista un libro da regalare alla Biblioteca Gambalunga, presso una delle librerie della città, potrà dedicarlo ai futuri lettori e divenire “Amico della Biblioteca”.
A conclusione dell’iniziativa, il 26 Maggio si terrà una festa della lettura nella Corte della Biblioteca (per i bambini) e all’Auditorium
dell’Istituto musicale Lettimi (per gli adulti).

LA BIBLIOTECA DESIDERA. Dopo il successo di adesioni registrato nel 2011, anche quest’anno, in occasione della campagna Il maggio dei libri promossa dal Centro nazionale per il libro e la lettura, la Biblioteca Gambalunga propone ai cittadini riminesi di “abbracciare” simbolicamente l’istituzione culturale più antica della città: la Biblioteca Civica Gambalunga, prendendosene cura con un gesto di amore e generosità, qual è il dono di un libro da dedicare agli altri lettori.
“La Biblioteca desidera”, titolo della manifestazione, vuole essere un gesto simbolico a difesa della cultura, della sua centralità per la vita democratica del Paese, per parteciparvi da cittadini; da non sacrificare alla crisi come un bene superfluo, ma da considerare determinante per il suo progresso civile ed economico.

L’acquisto dei libri da destinare alla biblioteca potrà essere effettuato a partire dal 23 Aprile (giornata mondiale del libro) fino al 23 Maggio presso una delle librerie di Rimini che aderiscono al progetto e avranno esposto la locandina dell’evento.
Hanno aderito le Librerie: Del Professionista, Il flaminio, Il Giardino dei Libri, Il libro e la vela, Edison Bookstore, Gulliver, Jaca Book, La Moderna, Mondadori (Piazza Tre Martiri), Mondadori (Le Befane), Mondadori (stazione ferroviaria), Pagina, Punto Einaudi, Riminese, Risorgimento di Luise’ editore, Viale dei Ciliegi, 17, che per l’occasione applicheranno lo sconto del 15% sul prezzo di copertina.

A testimonianza del dono, verrà apposta un’etichetta sul libro con il nome del donatore.
A concludere l’iniziativa sabato 26 maggio si organizzerà una “festa” per ringraziare tutti coloro che hanno aderito alla richiesta di amicizia della Biblioteca, con letture e musiche ispirate al tema del giardino inteso come metafora della lettura: da coltivare, amare, scoprire. Fleurs. Parole e musiche sarà infatti il titolo della festa che inizierà alle ore 16.30 nella Corte della Biblioteca Gambalunga con le letture per i bambini; alle ore 17.30 all’Auditorium dell’Istituto musicale Lettimi, si alterneranno letture di Giorgia Bondi e Matteo Castellucci, introdotte da Lorella Barlaam, e musiche eseguite al pianoforte da Cristina Endrizzi.

Per informazioni:
oriana.maroni@comune.rimini.it
per i ragazzi:
biblioteca.ragazzi@comune.rimini.it

Ti potrebbe interessare anche...