Prospettive di mercato: Confindustria Rimini promuove il progetto ‘Serbia 2012′.

Prospettive di mercato: Confindustria Rimini promuove il progetto ‘Serbia 2012′.
Serbia, foto di repertorio

RIMINI. Al via il PROGETTO “SERBIA 2012” di Confindustria Rimini.
Crocevia di importanti processi di integrazione, l’area balcanica vede oggi una forte concentrazione di risorse finanziarie internazionali dirette non solo alla ricostruzione dei paesi della regione, ma anche a favorire e supportare una nuova stagione industriale per gli attori locali, attraverso il trasferimento di know-how imprenditoriale italiano che da sempre ha caratterizzato l’evoluzione dei distretti industriali nella nostra regione. In particolare, l’Italia è da sempre un Paese importante per la Serbia, cui ha concesso linee di finanziamento per privilegiare l’acquisto di tecnologia italiana.

SERBIA. La Serbia, che il 1 Marzo scorso ha ufficialmente acquisito lo Status di Paese Candidato, rappresenta un mercato con interessanti prospettive di crescita ed una piattaforma strategica per l’area dell’est europeo. Grazie ad un accordo preferenziale con la Russia e i paesi CIS, attrae anche numerosi investitori internazionali, interessati ad entrare in questi mercati a dazio zero. Inoltre, offre mano d’opera estremamente capace nonché un accesso al 15% del mercato mondiale delle esportazioni, senza pagamento di dazi doganali.

Il Paese è riconosciuto nel mondo come paese leader nelle riforme destinate ad incentivare gli affari ed è una località apprezzata per gli investimenti in tutto il Sud-Est dell’Europa. E’ con queste premesse che Confindustria promuove il “PROGETTO SERBIA 2012” iniziativa a supporto dell’internazionalizzazione e dedicata alle imprese associate appartenenti a tutti i settori industriali. Il progetto, realizzato con il supporto di Roncucci & Partners – società di business consulting, si realizzerà in più fasi. Fra queste, incontri di approfondimento con le singole aziende, ricerca personalizzata di partners e missione imprenditoriale in Serbia. Scadenza di adesione al Progetto: lunedì 30 aprile.

Ti potrebbe interessare anche...