25 aprile a Riccione. Annunciata la cittadinanza onoraria a Maria Falcone.

25 aprile a Riccione. Annunciata la cittadinanza onoraria a Maria Falcone.
25 aprile a Riccione

RICCIONE. Si è svolta a Riccione la giornata di celebrazione del 25 aprile, 67° Anniversario della Liberazione. Dopo la posa delle corone al Monumento dei Caduti di fianco al Municipio e al cippo in memoria di Salvo D’Acquisto accompagnate dall’Inno nazionale eseguito dalla Banda Municipale “Beniamino Gigli” il corteo è confluito in piazza Matteotti. Nel suo breve discorso, il sindaco Pironi ha ricordato i temi della legalitá, della dignitá del lavoro quale fondamento della costituzione repubblicana e del vivere in collettivitá, di una più equa ripartizione del carico fiscale tra tutti i ceti sociali.

MARIA FALCONE. In tema di legalitá, il Sindaco Pironi ha annunciato il conferimento della cittadinanza onoraria a Maria Falcone, sorella del magistrato Giovanni Falcone ucciso dalla mafia siciliana vent’anni fa a Capaci. Il Consiglio comunale sancirá l’onorificenza a Maria Falcone nella prossima seduta del 3 maggio. La cerimonia formale di conferimento avverrà invece il giorno 5 maggio, al Palazzo del Turismo, nel corso del Giornata della Legalitá, a cui la sorella del magistrato parteciperá in veste di ospite e relatore.
La celebrazione del 25 aprile è proseguita con la lettura di poesie di Pier Paolo Pasolini, Dino Buzzati, Bertold Brecht e di Tonino Guerra ( “La farfala”) recitate dal poeta riccionese Francesco Gabellini.

OMAGGIO AI CECCARINI. L’altro evento della mattinata è stata l’inaugurazione della targa artistica che il Lions Club di Riccione, in collaborazione con il Comune di Riccione e l’Azienda AUSL hanno voluto dedicare alla memoria dei coniugi Giovanni e Maria Boorman Wheeler Ceccarini nel 120esimo anniversario della posa della prima pietra dell’Ospedale di Riccione. La targa, progettata e realizzata dai ragazzi e dagli insegnanti del Liceo Statale Artistico Volta-Fellini, campeggia ora nell’atrio dell’Ospedale riccionese. Il Sindaco Massimo Pironi, dopo il saluto del Direttore Sanitario Romeo Giannei, ha brevemente illustrato i prossimi lavori che interesseranno l’Ospedale, tra cui la nuova viabilitá che libererá gran parte del traffico che ora grava su viale Ceccarini e la nuova rotonda antistante l’Ospedale, con il rifacimento dei giardini, al posto degli attuali posti auto a raso, e un nuovo parcheggio che troverá posto nell’area dell’attuale edificio delle analisi, che verrá demolito. I nuovi interventi dovranno concludersi entro al fine del 2012.

Ti potrebbe interessare anche...