Festa della Mamma. Regala un albero o una rosa, un dono alla vita del mondo.

Festa della Mamma. Regala un albero o una rosa, un dono alla vita del mondo.
Festa della mamma, rose equo e solidali, foto di repertorio

UN REGALO PER LA MAMMA. Festa della mamma: un dono per la mamma può anche voler dire un dono per la vita. E quando si parla di vita si parla anche di ambiente, e non è una novità che l’ambiente in cui viviamo non gode di ottima salute. Sappiamo quanto sia importante vivere in un luogo sano, fondamentale per la serenità e la salute di tutti.
Così, in occasione della festa della mamma è possibile fare un dono simbolico e allo stesso tempo concreto all’ambiente.

REGALA UN ALBERO. Regala un albero con Tree-Nation, una rete sociale attiva sul campo per aumentare boschi e foreste -indispensabile polmone di vita –  sulle Terra. Andando sul sito www.tree-nation.com si può scegliere tra vari progetti in corso: in Nicaragua, in Colombia, in Niger e Madagascar; si può anche scegliere una specifica specie d’albero e inserire nome ed e-mail della propria mamma. L’albero verrà recapitato via web! Al dono verde si può aggiungere un messaggio di auguri ed è inoltre possibile seguire la crescita dell’albero nel tempo, dato che lo stesso ha un proprio corrispondente virtuale nel sito.

REGALA UN FIORE. Al rispetto per l’ambiente spesso si lega il rispetto per l’uomo, come accade nei luoghi in cui le coltivazioni gestite in modo non sano, creano problemi di salute alla popolazione che vi lavora. Per la Festa della Mamma è possibile fare un omaggio floreale e allo stesso tempo dare il proprio contributo alla salute e alla dignità di chi lavora nelle coltivazioni del Kenya.
Regala un fiore, un dono sempre molto apprezzato! Figuriamoci se si tratta di una rosa equosolidale certificata Fairtrade. Forse non tutti sanno che la maggior parte delle rose vendute in Italia provengono dal Kenya dove la coltivazione di questo fiore crea danni all’ambiente e alla salute dei coltivatori. Questo perchè la coltivazione avviene con metodi non eco-sostenibili, metodi che invece vengono usati nelle coltivazioni del circuito del commercio equo. I lavoratori di queste coltivazioni vengono pagati in modo equo, hanno un contratto e delle tutele sindacali. Inoltre Fairtrade assicura ai produttori, oltre al prezzo delle rose, il Fairtrade premium, denaro aggiuntivo da investire nei progetti di sviluppo locali (www.fairtradeitalia.it).

 

Ti potrebbe interessare anche...