Cesena, un viaggio tra i preziosi segreti della Biblioteca Malatestiana. Appuntamento per il 26 maggio.

Cesena, un viaggio tra i preziosi segreti della Biblioteca Malatestiana. Appuntamento per il 26 maggio.
Biblioteca Malatestiana, Cesena 2.

CESENA. Un appuntamento imperdibile, quello con la Società Amici dell’Arte,  per ammirare la Biblioteca Malatestiana come non l’abbiamo mai vista. Grazie all’aiuto ed alle conoscenze del socio Nicolangelo Scianna si avrà la possibilità di vedere codici ed arredi normalmente non disponibili al pubblico e , oltre alla biblioteca,  Nicolangelo illustrerà anche le tecniche di rilegatura che erano usate all’epoca.

La Biblioteca Malatestiana di Cesena è una biblioteca monastica di particolare importanza storica. Fondata alla metà del XV secolo, detiene due primati assoluti: è stata la prima biblioteca civica d’Italia e d’Europa, è l’unico esempio di biblioteca monastica umanistica giunta fino a noi perfettamente conservata nell’edificio, negli arredi e nella dotazione libraria.
L’Unesco ha riconosciuto l’importanza culturale della Malatestiana inserendola, prima in Italia, nel Registro della Memoria del Mondo. Oggi vi sono conservati quasi 250.000 volumi, di cui 287 incunaboli, circa 4.000 cinquecentine, 1.753 manoscritti che spaziano fra il XVI secolo e il XIX secolo e oltre 17.000 lettere e autografi; mentre nella sezione moderna della biblioteca sono presenti oltre centomila volumi.

A conclusione della visita, per chi lo vorrà, si potrà pensare ad una sosta per un aperitivo.
Ritrovo il 26 maggio 2012 alle ore 15,00 con mezzi propri presso la Biblioteca Malatestiana, oppure alle ore 14,30 a Forlì Viale Roma 128 di fronte lo Stadio per eventualmente riunirsi in singole auto.

Costo per biglietto di ingresso:
soci e non soci € 7,00

Per info: soci ed amici possono prenotarsi telefonando in sede, 0543 62821, lasciando un messaggio in segreteria, chiamando i cell. 338 6874395 / 338 3890248, inviando una e-mail info@amicidellarte.info

Ti potrebbe interessare anche...