Emilia Romagna. Turismo: Campigna, approvato il progetto definitivo per lo chalet ‘Burraia’.

Emilia Romagna. Turismo: Campigna, approvato il progetto definitivo per lo chalet ‘Burraia’.
Burraia, Forlì-Cesena (foto di repertorio)

CAMPIGNA (FC). Un nuovo tassello per il rilancio turistico del comprensorio sciistico di Campigna, nel Comune di Santa Sofia. Nei primi giorni di maggio la giunta provinciale ha approvato la proposta dall’assessore alle Politiche agro-alimentari Gianluca Bagnara, che rende esecutivo il progetto definitivo di sistemazione ambientale dell’area di pertinenza dello chalet ‘Burraia’ e zona di arrivo delle ex piste da sci, per migliorarne la fruizione turistica. L’importo totale è di 59.000 euro circa. Nei prossimi mesi sarà predisposto un bando per assegnare i lavori.

VALORIZZAZIONE TURISTICA. L’intervento si inserisce in un più ampio piano stralcio di riqualificazione e valorizzazione turistica del comprensorio sciistico di Campigna, che ammonta ad un totale di 230.000 euro di risorse finanziarie e che vede anche, per il futuro, la manutenzione straordinaria dello stesso chalet finalizzata al risparmio energetico e all’utilizzo di energie da fonti rinnovabili; la realizzazione di un percorso escursionistico per le ciaspole di fianco alla pista da fondo “Le Rondinaie” e il miglioramento del campo scuola sci in località Pian Fangacci, mediante la realizzazione di un impianto per la produzione di “neve programmata”. Tale piano stralcio è finanziato per 102.500 euro dalla Regione Emilia-Romagna, 76.500 euro a carico della Provincia di Forlì-Cesena, 20.400 euro della Comunità Montana Appennino Forlivese e 30.600 euro del Comune di Santa Sofia. Tutta l’attività progettuale è coordinata dal servizio Agricoltura della Provincia.

Ti potrebbe interessare anche...